Danilo Zini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Danilo Zini
Nazionalità Italia Italia
Altezza 184 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Flag red HEX-CE2931.svg Correggese
Carriera
Giovanili
19??-1996Reggiana
Squadre di club1
1996-1999Reggiana32 (0)
1999-2001Atalanta4 (0)
2001-2002Pistoiese52 (3)
2002-2003Atalanta0 (0)
2003Ascoli14 (0)
2003-2004Rimini30 (0)
2004-2005Pistoiese28 (0)
2005-2006Catanzaro15 (0)
2006Sambenedettese10 (0)
2006-2007Catanzaro29 (0)
2007-2013Reggiana162 (10)[1]
2013-2014Correggese31 (1)
2014-2015Flag red HEX-CE2931.svg Riese? (?)
Carriera da allenatore
2014-2015Flag red HEX-CE2931.svg Riese
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 luglio 2013

Danilo Zini (Correggio, 1º giugno 1978) è un allenatore di calcio e calciatore italiano, difensore della Correggese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Reggiana e prima avventura a Bergamo[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1997-1998, esordisce in campo professionistico con la Reggiana in serie A. Nella sua prima stagione non gioca mai ed in quello stesso campionato vede la retrocessione della sua squadra in serie B, ma Zini rimane con la Reggiana nel campionato cadetto per altre due stagioni, collezionando 7 presenze nella stagione 1997-98 e ben 25 nella successiva. Passa successivamente all'Atalanta nel 1999-2000. Il club nerazzurro viene promosso in serie A quella stessa stagione, in cui Zini scende in campo 4 volte.

Pistoiese[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2001, non trovando spazio a Bergamo, si trasferisce alla Pistoiese in prestito, all'epoca in serie B, dove colleziona 20 presenze e mette a segno una rete nel primo campionato. La stagione successiva la squadra arancione precipita in serie C1, ma il difensore viene acquistato e scende in campo 32 volte segnando due gol.

Vicissitudini e trasferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'avventura nella Pistoiese inizia per il difensore un periodo caratterizzato da numerosi prestiti e cambi di squadra. Nel 2002-2003 passa infatti di nuovo all'Atalanta, ma non scende mai in campo, per cui passa dapprima all'Ascoli, ottenendo 14 presenze e successivamente al Rimini, ottenendone 30. Torna alla Pistoiese nel 2004-2005, sempre in C1, come al Rimini, e colleziona 28 presenze. Si trasferisce l'anno successivo a Catanzaro, in serie B, dove colleziona 15 presenze, salvo essere pretato alla Sambenedettese, in serie C1, a gennaio; 10 presenze per lui. Rientra l'anno successivo al Catanzaro, che era nel frattempo scivolato in C2, e ottiene 29 presenze.

Infine, nella stagione 2007-2008 torna alla sua squadra d'origine, la Reggiana, squadra in cui milita tuttora, dove collezione 34 presenze condite da 4 realizzazioni il primo anno, contribuendo a riportare gli Emiliani in C1. L'anno dopo, 2008-2009, è ancora un elemento fondamentale della prima squadra, con 30 presenze e 3 goal, e sfiora la promozione in B, sfumata nella semifinale dei play-off contro la Pro Patria, capace di rimontare due volte una situazione di iniziale sfavore.

Nell'estate 2013, lasciata la Reggiana, si trasferisce alla Correggese neopromossa in Serie D[2].

Nell'estate del 2014 accetta di svolgere il doppio ruolo di allenatore-giocatore nella Riese, squadra di Rio Saliceto[3].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Reggiana: 2007-2008
Reggiana: 2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 165 (10) se si comprendono i play-off della Serie C1.
  2. ^ Acquistato Zini dalla Reggiana Correggese.it
  3. ^ Danilo Zini allenatore-giocatore della Riese Archiviato il 23 giugno 2015 in Internet Archive. CalcioEmiliaRomagna.com, 09/07/2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]