Mirko Pavinato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mirko Pavinato
Mirko Pavinato.jpg
Mirko Pavinato al Bologna nel 1964
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Termine carriera 1970
Carriera
Giovanili
19??-19??Vicenza
Squadre di club1
1953-1956Lanerossi Vicenza61 (0)
1956-1966Bologna264 (0)
1966-1968Mantova54 (0)
1968-1970Progresso3 (0)
Nazionale
1955-1956Italia Italia B4 (0)
Carriera da allenatore
1968-1970Progresso
1971-1972San Marino[1]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Mirko Pavinato (Vicenza, 20 giugno 1936Bologna, 7 marzo 2021) è stato un calciatore e allenatore di calcio italiano, di ruolo difensore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sua figlia ha sposato Francesco Gazzaneo, anche lui calciatore.[2]

È morto nel marzo 2021 a 86 anni,per problemi renali aggravati dall'aver contratto il COVID-19[3].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Crebbe calcisticamente nelle giovanili del L.R. Vicenza, dove con la squadra "Primavera" guidata dal tecnico Umberto Menti vinse per due volte consecutive il Torneo di Viareggio, nel 1954 e nel 1955.

Pavinato, capitano rossoblù, e il presidente felsineo Renato Dall'Ara con la Coppa Mitropa 1961.

Esordì in prima squadra nel campionato di Serie B 1953-1954, il primo nel quale il Vicenza giocava con il nome dello sponsor Lanerossi. In quella stagione disputò una sola partita, l'ultima di campionato, il 30 maggio 1954. Diventato titolare l'anno successivo, fu fra i protagonisti della promozione in Serie A.

Nel 1956 fu ceduto al Bologna, di cui divenne capitano nella stagione 1959-1960, vincendo nel 1964 lo scudetto dopo spareggio contro l'Inter.

In dieci stagioni al Bologna, dal 1956 al 1966, giocò 264 partite in campionato. Oltre allo scudetto, ebbe due quarti e due quinti posti, oltre al secondo della sua ultima stagione, in cui scese in campo solo tre volte.

Passato al Mantova, giocò in Serie A altre due anni, ma non evitò retrocessione in Serie B del 1968. Terminò la carriera in Serie A a 34 anni, dopo tredici stagioni in cui disputò 349 partite, oltre allo spareggio per il titolo del 1964.

Vestì anche le maglie della Nazionale B quattro volte, e della giovanile, in una occasione, fra il 1955 e il 1956.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
L.R. Vicenza: 1954-1955
Bologna: 1963-1964
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Bologna: 1961

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Panini, p. 313.
  2. ^ Vittoria Gazzaneo è una miss con sangue rossoblù, su ilrestodelcarlino.it, 26 agosto 2011.
  3. ^ Morto Mirko Pavinato, storico capitano dell'ultimo scudetto del Bologna, su ilrestodelcarlino.it, 7 marzo 2021.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco Illustrato del Calcio 1972, Modena, Panini.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]