Pasquale Cavicchia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pasquale Cavicchia
Pasquale Cavicchia.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1973
Carriera
Squadre di club1
1959-1961 Pescara ? (?)
1961-1962 Maceratese ? (?)
1962-1963 Fiorentina 7 (4)
1963-1965 Padova 50 (8)
1965-1966 Ternana 22 (9)
1966-1967 Salernitana 30 (5)
1967-1970 Anconitana 99 (28)
1970-1973 Chieti 82 (21)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Pasquale Cavicchia (Montesilvano, 23 marzo 1942Montesilvano, 19 ottobre 2014[1]) è stato un calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Comincia a giocare nel Pescara.[2] Dopo aver giocato nella Maceratese nel 1962 viene ceduto alla Fiorentina, con cui disputa il campionato di Serie A 1962-1963, esordendo in massima serie a Firenze il 28 ottobre 1962 in Fiorentina-Palermo (3-1), e realizzando 4 reti (di cui tre in tre incontri consecutivi contro SPAL, Genoa e Roma) in soli 7 incontri disputati[3].

Nel 1963 passa al Padova in Serie B dove rimane fino al 1965 per poi passare alla Ternana in Serie C.[4]

Torna in serie B con la Salernitana nella stagione 1966-1967, chiusa dai granata all'ultimo posto.

Ha successivamente giocato in Serie C con Anconitana, con cui vinse la classifica cannonieri del girone B nella stagione 1969.1970 [5] e Chieti.[6]

In carriera ha totalizzato complessivamente 7 presenze e 4 reti in Serie A e 80 presenze e 13 reti in Serie B.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]