Nicolò Rovella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nicolò Rovella
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Genoa
Carriera
Giovanili
201?-2017non conosciuta ASD Alcione
2017-2020Genoa
Squadre di club1
2019-Genoa10 (0)
Nazionale
2018Italia Italia U-176 (0)
2018-2019Italia Italia U-189 (0)
2019-Italia Italia U-1910 (0)
2020-Italia Italia U-212 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-17
Argento Inghilterra 2018
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 dicembre 2020

Nicolò Rovella (Segrate, 4 dicembre 2001) è un calciatore italiano, centrocampista del Genoa e della nazionale Under-21 italiana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Piede destro naturale dotato di una buona tecnica individuale ed eleganza nei movimenti, è abile tanto in fase difensiva quanto in fase offensiva.[1]

Può giocare sia come mezzala sia come regista.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2017 entra a far parte delle giovanili del Genoa dopo aver iniziato a giocare nell' ASD Alcione[2]; nello stesso anno conquista il Torneo Internazionale Carlin's Boys e il titolo di miglior giocatore[1] con la maglia rossoblù.

Fa il suo esordio tra i professionisti il 3 dicembre 2019, il giorno prima del suo diciottesimo compleanno, subentrando a Cassata nei minuti finali della partita del 4º turno di Coppa Italia Genoa-Ascoli (3-2).[3] Due settimane e mezzo più tardi, il 21 dicembre, esordisce in Serie A entrando al posto di Filip Jagiełło, nel secondo tempo della gara persa 4-0 contro l’Inter a San Siro.[4] Il 25 luglio 2020, in occasione della partita di ritorno contro i nerazzurri della 36ª giornata, gioca la sua prima partita da titolare in Serie A.[5]


Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce con l'Under-17 nel febbraio 2018, nella sfida amichevole contro la Repubblica Ceca[6] e con la stessa nazionale partecipa all'Europeo Under-17, arrivando a giocare la finale persa ai calci di rigore contro l'Olanda.[7] Con l'Under-19 fa il suo esordio il 14 agosto 2019 nella vittoria per 2-4 contro la Slovenia e con questa selezione colleziona 10 presenze, indossando anche la fascia da capitano.[8][9]

Convocato per la prima volta in nazionale Under-21 dal CT Paolo Nicolato,[10] esordisce il 12 novembre 2020 giocando come titolare nella partita di qualificazione vinta per 2-1 contro l'Islanda a Reykjavík.[11]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 04 gennaio 2021

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2019-2020 Italia Genoa A 2 0 CI 1 0 - - - - - - 3 0
2020-2021 A 8 0 CI 1 0 - - - - - - 9 0
Totale carriera 10 0 2 0 - - - - 12 0

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-11-2020 Reykjavík Islanda Under-21 Islanda 1 – 2 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 -
15-11-2020 Differdange Lussemburgo Under-21 Lussemburgo 0 – 4 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 -
Totale Presenze 2 Reti 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Fabrizio Rinelli, Chi è Nicola rovella, il 18enne del enoa che ha incantato a verona, su fanpage.it, 20 ottobre 2020. URL consultato il 31 ottobre 2020.
  2. ^ Alessio Eremita, Rovella oro del Genoa: chi è il classe 2001 che ha stregato Inter e Juventus, su calcionews24.com, 29 ottobre 2020. URL consultato il 31 ottobre 2020.
  3. ^ (EN) Genoa vs Ascoli 3-2, su int.soccerway.com.
  4. ^ Genoa, esordio in Serie A per Rovella, su mondoprimavera.com. URL consultato il 4 novembre 2020.
  5. ^ Le pagelle di Genoa-Inter 0-3: Lukaku cecchino, Moses spina nel fianco, su eurosport.it, 25 luglio 2020. URL consultato il 4 novembre 2020.
  6. ^ REP. CECA U-17 VS. ITALIA U-17, su transfermarkt.it. URL consultato il 4 novembre 2020.
  7. ^ ITALIA U-17 VS. OLANDA U-17, su transfermarkt.it. URL consultato il 4 novembre 2020.
  8. ^ SLOVENIA U-19 VS. ITALIA U-19, su transfermarkt.it. URL consultato il 4 novembre 2020.
  9. ^ PORTOGALLO U-19 VS. ITALIA U-19, su transfermarkt.it. URL consultato il 4 novembre 2020.
  10. ^ MELEGONI, ROVELLA, SCAMACCA: TRIS IN U21, su genoacfc.it. URL consultato il 5 dicembre 2020.
  11. ^ Pobega segna una doppietta che vale oro, gli Azzurrini battono l’Islanda e ipotecano il pass per l’Europeo, su figc.it, 12 novembre 2020. URL consultato il 13 novembre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]