Nicolò Rovella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nicolò Rovella
Nazionalità Italia Italia
Altezza 179 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista difensivo
Squadra Monza
Carriera
Giovanili
2005-2014600px pentasection vertical Black HEX-0753CB.svg Accademia Inter
2014-2017Alcione
2017-2020Genoa
Squadre di club1
2019-2022Genoa43 (0)
2022Juventus3 (0)
2022-Monza3 (0)
Nazionale
2018Italia Italia U-176 (0)
2018-2019Italia Italia U-189 (0)
2019-2020Italia Italia U-1910 (0)
2020-Italia Italia U-2117 (3)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-17
Argento Inghilterra 2018
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 settembre 2022

Nicolò Rovella (Segrate, 4 dicembre 2001) è un calciatore italiano, centrocampista del Monza, in prestito dalla Juventus, e della nazionale Under-21 italiana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Centrocampista di formazione, può giocare sia come mezzala sia come regista e, all'occorrenza, anche come trequartista.[1][2]

Piede destro naturale, è dotato di un'ottima tecnica individuale, un'ottima visione di gioco, una notevole eleganza nei movimenti e grande personalità.[3][4] La sua intelligenza tattica lo rende abile tanto in fase difensiva quanto in fase offensiva.[1][2][4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Genoa[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver militato per nove anni nell'Accademia Inter[5][6] (con cui aveva vinto la Gothia Cup, prestigioso torneo giovanile) e per tre anni nell'ASD Alcione,[3] nell'estate del 2017 Rovella entra a far parte delle giovanili del Genoa;[3][7] nello stesso anno, conquista il Torneo Internazionale Carlin's Boys e il titolo di miglior giocatore con la maglia rossoblù.[2]

Fa il suo esordio tra i professionisti il 3 dicembre 2019, il giorno prima di compiere 18 anni, subentrando a Cassata nei minuti finali della partita del quarto turno di Coppa Italia vinta contro l'Ascoli.[8] Il successivo 21 dicembre, esordisce anche in Serie A, entrando al posto di Filip Jagiełło, nel secondo tempo della gara esterna persa 0-4 contro l’Inter.[9] Il 25 luglio 2020, in occasione della partita di ritorno contro i nerazzurri, gioca la sua prima partita da titolare in campionato.[10]

Nella stagione successiva, viste anche le assenze di numerosi compagni, Rovella gioca con maggiore continuità, attirando su di sé l'attenzione di numerosi club.[11][12] Il 28 gennaio 2021, viene acquistato dalla Juventus per 18 milioni di euro più bonus di 2 milioni al maturare di determinate condizioni, per un totale di 20 milioni;[13] i bianconeri tuttavia lasciano il centrocampista in prestito ai liguri fino al termine della stagione 2021-2022.[14][15] Al termine dell'annata, Rovella rimane coinvolto nella retrocessione del Genoa in Serie B dopo quindici anni.

Juventus e Monza[modifica | modifica wikitesto]

Concluso il prestito al Genoa si aggrega ufficialmente alla Juventus, con cui debutta il 15 agosto 2022 subentrando a Manuel Locatelli nel corso della vittoria interna contro il Sassuolo, valida per la prima giornata di campionato.[16]

Nonostante inizi la stagione giocando in tutte e tre le prime uscite stagionali, il 31 agosto 2022 passa in prestito secco al Monza,[17] complice anche la necessità della dirigenza bianconera di liberare spazio a centrocampo per l'acquisto di Leandro Paredes.[18]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce con l'Under-17 nel febbraio 2018, nella sfida amichevole contro la Repubblica Ceca[19] e con la stessa nazionale partecipa all'Europeo Under-17, arrivando a giocare la finale persa ai calci di rigore contro l'Olanda.[20] Fa invece il suo esordio con l'Under-19 il 14 agosto 2019, nella vittoria per 4-2 contro la Slovenia, e con questa selezione colleziona 10 presenze, indossando anche la fascia da capitano.[21][22]

Convocato per la prima volta in nazionale Under-21 dal CT Paolo Nicolato[23], esordisce il 12 novembre 2020, giocando come titolare nella partita di qualificazione vinta per 2-1 contro l'Islanda a Reykjavík.[24] Nel marzo del 2021 viene inserito nella lista dei 23 convocati per la fase a gruppi dell'Europeo Under-21,[25] ma nella seconda gara del girone, pareggiata contro la Spagna (0-0), viene espulso.[26] Nel ciclo successivo, il 29 marzo 2022, realizza il suo primo gol con l'Under-21 nella gara di qualificazione vinta 1-0 contro la Bosnia-Erzegovina allo stadio Nereo Rocco di Trieste.[27] Con altre due reti, entrambi su rigore, nelle partite del giugno successivo (una contro la Svezia e una contro l'Irlanda), contribuisce alla qualificazione degli Azzurrini all'Europeo di categoria del 2023.[28][29]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 settembre 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2019-2020 Italia Genoa A 2 0 CI 1 0 - - - - - - 3 0
2020-2021 A 20 0 CI 2 0 - - - - - - 22 0
2021-2022 A 21 0 CI 1 0 - - - - - - 22 0
Totale Genoa 43 0 4 0 - - - - 47 0
ago. 2022 Italia Juventus A 3 0 CI 0 0 UCL 0 0 - - - 3 0
ago. 2022-2023 Italia Monza A 3 0 CI - - - - - - - - 3 0
Totale carriera 49 0 4 0 - - - - 53 0

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-11-2020 Reykjavík Islanda Under-21 Islanda 1 – 2 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 -
15-11-2020 Differdange Lussemburgo Under-21 Lussemburgo 0 – 4 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 -
24-3-2021 Celje Rep. Ceca Under-21 Rep. Ceca 1 – 1 Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2021 - 1º turno - Ingresso al 66’ 66’
27-3-2021 Maribor Spagna Under-21 Spagna 0 – 0 Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2021 - 1º turno - Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 69’, 87’
31-5-2021 Lubiana Portogallo Under-21 Portogallo 5 – 3 dts Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2021 - Quarti di finale - Uscita al 75’ 75’
3-9-2021 Empoli Italia Under-21 Italia 3 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Under-21 Qual. Europeo Under-21 2023 - Uscita al 76’ 76’
7-9-2021 Vicenza Italia Under-21 Italia 1 – 0 Montenegro Montenegro Under-21 Qual. Europeo Under-21 2023 - Uscita al 90+2’ 90+2’
8-10-2021 Zenica Bosnia ed Erzegovina Under-21 Bosnia ed Erzegovina 1 – 2 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2023 - Ingresso al 46’ 46’
12-10-2021 Monza Italia Under-21 Italia 1 – 1 Svezia Svezia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2023 - Ammonizione al 85’ 85’
12-11-2021 Dublino Irlanda Under-21 Irlanda 0 – 2 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2023 -
16-11-2021 Frosinone Italia Under-21 Italia 4 – 2 Romania Romania Under-21 Amichevole - Ingresso al 62’ 62’
29-3-2022 Trieste Italia Under-21 Italia 1 – 0 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Under-21 Qual. Europeo Under-21 2023 1 Uscita al 87’ 87’
6-6-2022 Differdange Lussemburgo Under-21 Lussemburgo 0 – 3 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2023 - Uscita al 62’ 62’
9-6-2022 Helsingborg Svezia Under-21 Svezia 1 – 1 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2023 1 Ammonizione al 88’ 88’
14-6-2022 Ascoli Piceno Italia Under-21 Italia 4 – 1 Irlanda Irlanda Under-21 Qual. Europeo Under-21 2023 1 Uscita al 88’ 88’
22-9-2022 Pescara Italia Under-21 Italia 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Under-21 Amichevole - cap. Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 29’, 86’
26-9-2022 Castel di Sangro Italia Under-21 Italia 1 – 1 Giappone Giappone Under-21 Amichevole - cap. Uscita al 82’ 82’
Totale Presenze 17 Reti 3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Nicolò Rovella alla Juventus: per 10 milioni presa la stellina del Genoa, su gazzetta.it. URL consultato il 29 gennaio 2021.
  2. ^ a b c Fabrizio Rinelli, Chi è Nicola rovella, il 18enne del Genoa che ha incantato a Verona, su fanpage.it, 20 ottobre 2020. URL consultato il 31 ottobre 2020.
  3. ^ a b c Rovella, dall'Accademia Inter al derby della Lanterna, su La Giovane Italia, 3 novembre 2020. URL consultato il 10 agosto 2021.
  4. ^ a b (EN) Jacek Kulig e Davide Gualano, Niccolò Rovella – Juve’s future regista, su Football Talent Scout, 28 agosto 2021. URL consultato il 16 giugno 2022.
  5. ^ Egle Patanè, Rovella: "Che emozione l'esordio contro l'Inter. All'Academy nerazzurra stavo bene, poi arrivò il Genoa", su fcinternews.it, 11 giugno 2022. URL consultato il 23 agosto 2022.
  6. ^ Matteo Pifferi, Rovella: “9 anni all’Inter, poi via per delle incomprensioni. Idolo? Uno è Sneijder”, su fcinter1908.it, 11 giugno 2022. URL consultato il 23 agosto 2022.
  7. ^ Alessio Eremita, Rovella oro del Genoa: chi è il classe 2001 che ha stregato Inter e Juventus, su calcionews24.com, 29 ottobre 2020. URL consultato il 31 ottobre 2020.
  8. ^ (EN) Genoa vs Ascoli 3-2, su int.soccerway.com.
  9. ^ Genoa, esordio in Serie A per Rovella, su mondoprimavera.com. URL consultato il 4 novembre 2020.
  10. ^ Le pagelle di Genoa-Inter 0-3: Lukaku cecchino, Moses spina nel fianco, su eurosport.it, 25 luglio 2020. URL consultato il 4 novembre 2020.
  11. ^ Rovella: 'Con l'Inter diversi provini ma prendevano sempre tempo... Subito alla Juve o al Genoa? Ecco come la penso', su calciomercato.com. URL consultato il 29 gennaio 2021.
  12. ^ Gioventù “bruciante”, Rovella si è preso il centrocampo rossoblù, su ilsecoloxix.it, 25 ottobre 2020. URL consultato il 29 gennaio 2021.
  13. ^ Perché la Juventus ha preso Rovella dal Genoa per 18 milioni anziché farlo gratis a giugno, su fanpage.it, 29 gennaio 2021. URL consultato il 27 novembre 2021.
  14. ^ CALCIOMERCATO: ROVELLA, PORTANOVA E PETRELLI, su genoacfc.it. URL consultato il 29 gennaio 2021.
  15. ^ UFFICIALE | Portanova, Petrelli, Rovella: gli accordi con il Genoa, su juventus.com. URL consultato il 29 gennaio 2021.
  16. ^ Che Juve, 3-0 al sassuolo all'esordio!, su juventus.com, 15 agosto 2022. URL consultato il 15 agosto 2022.
  17. ^ Nicolò Rovella è Biancorosso, su acmonza.com, 31 agosto 2022. URL consultato il 31 agosto 2022.
  18. ^ Giovanni Albanese, Juve, Rovella va in prestito al Monza. Ora Paredes si avvicina, su gazzetta.it, 30 agosto 2022. URL consultato il 31 agosto 2022.
  19. ^ REP. CECA U-17 VS. ITALIA U-17, su transfermarkt.it. URL consultato il 4 novembre 2020.
  20. ^ ITALIA U-17 VS. OLANDA U-17, su transfermarkt.it. URL consultato il 4 novembre 2020.
  21. ^ SLOVENIA U-19 VS. ITALIA U-19, su transfermarkt.it. URL consultato il 4 novembre 2020.
  22. ^ PORTOGALLO U-19 VS. ITALIA U-19, su transfermarkt.it. URL consultato il 4 novembre 2020.
  23. ^ MELEGONI, ROVELLA, SCAMACCA: TRIS IN U21, su genoacfc.it. URL consultato il 5 dicembre 2020.
  24. ^ Pobega segna una doppietta che vale oro, gli Azzurrini battono l’Islanda e ipotecano il pass per l’Europeo, su figc.it, 12 novembre 2020. URL consultato il 13 novembre 2020.
  25. ^ EURO Under 21: tutti i convocati per la fase a gironi, su it.uefa.com, 22 marzo 2021. URL consultato il 22 marzo 2021.
  26. ^ L'Italia finisce in 9, ma la Spagna non passa: 0-0. Se batte la Slovenia è sicura della qualificazione, su gazzetta.it, 27 marzo 2021. URL consultato il 28 marzo 2021.
  27. ^ Qualificazioni europee. L’Italia batte la Bosnia ed Erzegovina, scavalca la Svezia e vola in testa al girone, su figc.it, 29 marzo 2022. URL consultato il 30 marzo 2022.
  28. ^ L’Italia pareggia con la Svezia: decisiva la sfida di martedì prossimo ad Ascoli con la Repubblica d’Irlanda, su Federazione Italiana Giuoco Calcio, 9 giugno 2022. URL consultato il 16 giugno 2022.
  29. ^ La giovane Italia vola all’Europeo. Gravina: “Un obiettivo che vale doppio”. Nicolato: “Gruppo di valore”, su Federazione Italiana Giuoco Calcio, 14 giugno 2022. URL consultato il 16 giugno 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]