Ismaël Bennacer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ismaël Bennacer
Ismaël Bennacer (cropped).jpg
Nazionalità Francia Francia
Algeria Algeria (dal 2016)
Altezza 175 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Milan
Carriera
Giovanili
2004-2014Arles-Avignon
Squadre di club1
2014-2015Arles-Avignon6 (0)
2015-2017Arsenal0 (0)
2017Tours16 (1)
2017-2019Empoli76 (2)
2019-Milan67 (2)
Nazionale
2015Francia Francia U-184 (1)
2015-2016Francia Francia U-197 (1)
2016-Algeria Algeria32 (2)
Palmarès
Coppa Africa.svg Coppa d'Africa
Oro Egitto 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 dicembre 2021

Ismaël Bennacer (Arles, 1º dicembre 1997) è un calciatore francese naturalizzato algerino, centrocampista del Milan e della nazionale algerina, con cui si è laureato campione d’Africa nel 2019.

È stato inoltre eletto migliore giocatore della Coppa d'Africa 2019 e inserito nella migliore squadra della stessa competizione.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Bennacer è nato in Francia da padre marocchino e madre algerina.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente impiegato come trequartista,[2] è stato poi impiegato come mezzala[2] o regista in un centrocampo a due o a tre elementi.[3] Scattante,[3] tecnico e dotato di una buona visione di gioco,[3] al Milan, sotto la guida di Stefano Pioli, migliora notevolmente le proprie prestazioni e le proprie doti difensive, dimostrando anche grandi qualità nel recuperare palloni e nei contrasti.[4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a giocare nelle giovanili dell'Arles-Avignon, squadra della sua città natale. Entra a far parte della squadra B, militante nello Championnat de France amateur 2, il quinto livello del calcio francese, collezionando 16 presenze in due stagioni. Il 3 gennaio 2015 esordisce in prima squadra in Coppa di Francia nella sconfitta per 2-1 sul campo del Red Star nella quale segna l'unico gol degli ospiti.[5] Sei giorni dopo, il 9 gennaio, fa il suo esordio anche in campionato, pareggiando 1-1 in trasferta contro l'Orléans.[6] Conclude la stagione con 7 presenze in prima squadra.

Arsenal e prestito al Tours[modifica | modifica wikitesto]

Bennacer con la maglia dell'Arsenal nel 2015

Nell'estate del 2015, a 17 anni, viene acquistato dall'Arsenal che lo inserisce nella sua squadra giovanile, partecipante, fra l'altro, anche alla UEFA Youth League. L'esordio in prima squadra avviene il 27 ottobre 2015, nella sconfitta per 3-0 sul campo dello Sheffield Wednesday in Coppa di Lega.[3][7] Questa rimarrà tuttavia la sua unica presenza con la prima squadra.

A metà della stagione successiva, il 31 gennaio 2017, nell'ultimo giorno di calciomercato invernale, torna in Francia passando in prestito al Tours, in Ligue 2. Debutta il 3 febbraio, entrando al 70' dell'1-1 in trasferta contro lo Stade Reims in campionato.[8] Il 14 aprile segna per la prima volta in carriera, realizzando un gol nella gara interna vinta per 3-1 contro il Sochaux.[9] Chiude con 16 presenze e una rete in campionato.

Empoli[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 agosto 2017, a 19 anni, i Gunners lo cedono a titolo definitivo all'Empoli, in Serie B con il quale firma un contratto quadriennale.[10] Esordisce con i toscani il 26 agosto, alla prima di campionato, pareggiata per 1-1 sul campo della Ternana, entrando al 62' al posto di Zappella.[11] Segna la sua prima rete il 24 febbraio 2018 nella partita pareggiata in trasferta 1-1 contro il Cittadella.[12] Con l'avvento di Andreazzoli si conferma uomo chiave per il centrocampo azzurro chiudendo la stagione con 39 presenze, due reti (l'altra nel successo per 2-3 contro il Cesena)[13] e la vittoria del campionato.[3]

Il 19 agosto 2018 debutta in Serie A nella partita contro il Cagliari, subentrando all'80' ad Antonino La Gumina.[14] Al termine della sua prima stagione nella serie maggiore, conclusa con la retrocessione dei toscani, risulta essere, assieme a Giovanni Di Lorenzo, tra i giocatori della rosa più utilizzati in campionato, saltando solo una partita per squalifica.[3][15]

Milan[modifica | modifica wikitesto]

Bennacer col Milan

Il 4 agosto 2019, a 21 anni, il Milan lo acquista dall'Empoli per 16 milioni di euro più 1 di bonus. Il giocatore firma un contratto quinquennale.[16] Dopo un inizio difficile,[17] il rendimento migliora venendo schierato titolare come centrocampista centrale al fianco del compagno Franck Kessié nel modulo 4-2-3-1 utilizzato dall'allenatore Stefano Pioli.[18] Realizza la sua prima rete nel massimo campionato italiano il 18 luglio 2020 nella vittoria casalinga per 5-1 contro il Bologna.[19]

All'inizio della stagione successiva, il 17 settembre 2020, esordisce nelle coppe europee giocando titolare nella partita vinta 2-0 a Dublino contro lo Shamrock Rovers, valida per il secondo turno di qualificazione dell'Europa League.[20] A fine anno subisce un infortunio,[21] seguito da successivi fastidi muscolari, che ne limitano molto l'utilizzo durante la stagione.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Comincia l'attività internazionale con le selezioni nazionali giovanili francesi, prima con l'Under-18,[1] con cui gioca 2 partite e segna 1 gol e successivamente con l'Under-19,[1] con cui disputa 5 gare con 1 rete, di cui 4 nelle qualificazioni all'Europeo di categoria del 2016, non venendo però convocato per la fase finale. Nell'estate 2016 opta per l'Algeria, in virtù delle origini della madre,[1] dove debutta il 4 settembre in nazionale maggiore nel 6-0 sul Lesotho nelle qualificazioni alla Coppa d'Africa 2017.[1][22] Nel 2017 viene inserito nella lista dei 31 preconvocati per la Coppa d'Africa in Gabon[23], rientrando nella lista dei 23 in sostituzione dell'infortunato Saphir Taïder. Gli algerini escono nella fase a gironi e Bennacer non viene schierato in nessuna gara.

Dopo due anni passati stabilmente in nazionale maggiore, viene convocato per la Coppa d'Africa 2019 in Egitto.[24] Il 19 luglio 2019 si laurea campione d'Africa, battendo in finale il Senegal per 1-0, con lui che ha avviato l'azione per il goal decisivo di Bounedjah.[1] Al termine del torneo viene nominato miglior giocatore della competizione.[1][25]

Il 13 ottobre 2020 realizza la sua prima rete in nazionale, nell'amichevole pareggiata per 2-2 contro il Messico.[26]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 4 dicembre 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2013-2014 Francia Arles-Avignon 2 CFA 2 6 0 - - - - - - - - - 6 0
2014-2015 CFA 2 14 0 - - - - - - - - - 14 0
2014-2015 Francia Arles-Avignon L2 6 0 CF+CdL 1+0 1 - - - - - - 7 1
2015-2016 Inghilterra Arsenal PL 0 0 FACup+CdL 0+1 0 UCL - - CS - - 1 0
2016-gen. 2017 PL 0 0 FACup+CdL 0+0 0 UCL - - - - - 0 0
Totale Arsenal 0 0 1 0 - - - - 1 0
gen.-giu. 2017 Francia Tours L2 16 1 CF+CdL 0+0 0 - - - - - - 16 1
2017-2018 Italia Empoli B 39 2 CI 0 0 - - - - - - 39 2
2018-2019 A 37 0 CI 1 0 - - - - - - 38 0
Totale Empoli 76 2 1 0 - - - - 77 2
2019-2020 Italia Milan A 31 1 CI 4 0 - - - - - - 35 1
2020-2021 A 21 0 CI 0 0 UEL 9[27] 0 - - - 30 0
2021-2022 A 15 1 CI 0 0 UCL 5 0 - - - 20 1
Totale Milan 67 2 4 0 14 0 - - 85 2
Totale carriera 165 5 7 1 14 0 - - 206 6

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Algeria
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
4-9-2016 Blida Algeria Algeria 6 – 0 Lesotho Lesotho Qual. Coppa d'Africa 2017 - Ingresso al 84’ 84’
7-10-2017 Yaoundé Camerun Camerun 2 – 0 Algeria Algeria Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 60’ 60’
10-11-2017 Costantina Algeria Algeria 1 – 1 Nigeria Nigeria Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 76’ 76’
14-11-2017 Algeri Algeria Algeria 3 – 0 Rep. Centrafricana Rep. Centrafricana Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
22-3-2018 Algeri Algeria Algeria 4 – 1 Tanzania Tanzania Amichevole - Ingresso al 69’ 69’
9-5-2018 Cadice Arabia Saudita Arabia Saudita 2 – 0 Algeria Algeria Amichevole - Uscita al 76’ 76’
1-6-2018 Algeri Algeria Algeria 2 – 3 Capo Verde Capo Verde Amichevole - Ingresso al 58’ 58’
22-3-2019 Blida Algeria Algeria 1 – 1 Gambia Gambia Qual. Coppa d'Africa 2019 -
11-6-2019 Doha Algeria Algeria 1 – 1 Burundi Burundi Amichevole - Ingresso al 68’ 68’
16-6-2019 Doha Algeria Algeria 3 – 2 Mali Mali Amichevole - Uscita al 66’ 66’
23-6-2019 Il Cairo Algeria Algeria 2 – 0 Kenya Kenya Coppa d'Africa 2019 - 1º turno -
27-6-2019 Il Cairo Senegal Senegal 0 – 1 Algeria Algeria Coppa d'Africa 2019 - 1º turno - Uscita al 90+2’ 90+2’
1-7-2019 Il Cairo Tanzania Tanzania 0 – 3 Algeria Algeria Coppa d'Africa 2019 - 1º turno - Uscita al 57’ 57’
7-7-2019 Il Cairo Algeria Algeria 3 – 0 Guinea Guinea Coppa d'Africa 2019 - Ottavi di finale -
11-7-2019 Suez Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1 – 1 dts
(3 – 4 dtr)
Algeria Algeria Coppa d'Africa 2019 - Quarti di finale - Ammonizione al 39’ 39’
14-7-2019 Il Cairo Algeria Algeria 2 – 1 Nigeria Nigeria Coppa d'Africa 2019 - Semifinale -
19-7-2019 Il Cairo Senegal Senegal 0 – 1 Algeria Algeria Coppa d'Africa 2019 - Finale -
9-9-2019 Blida Algeria Algeria 1 – 0 Benin Benin Amichevole -
10-10-2019 Blida Algeria Algeria 1 – 1 RD del Congo RD del Congo Amichevole -
15-10-2019 Lilla Algeria Algeria 3 – 0 Colombia Colombia Amichevole -
14-11-2019 Blida Algeria Algeria 5 – 0 Zambia Zambia Qual. Coppa d'Africa 2021 -
18-11-2019 Gaborone Botswana Botswana 0 – 1 Algeria Algeria Qual. Coppa d'Africa 2021 - Ammonizione al 81’ 81’
13-10-2020 L'Aia Algeria Algeria 2 – 2 Messico Messico Amichevole 1
12-11-2020 Algeri Algeria Algeria 3 – 1 Zimbabwe Zimbabwe Qual. Coppa d'Africa 2021 -
17-11-2020 Harare Zimbabwe Zimbabwe 2 – 2 Algeria Algeria Qual. Coppa d'Africa 2021 - Uscita al 79’ 79’
29-3-2021 Blida Algeria Algeria 5 – 0 Botswana Botswana Qual. Coppa d'Africa 2021 - Ammonizione al 55’ 55’ Uscita al 60’ 60’
2-9-2021 Blida Algeria Algeria 8 – 0 Gibuti Gibuti Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 46’ 46’
7-9-2021 Marrakech Burkina Faso Burkina Faso 1 – 1 Algeria Algeria Qual. Mondiali 2022 -
8-10-2021 Blida Algeria Algeria 6 – 1 Niger Niger Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 78’ 78’
12-10-2021 Niamey Niger Niger 0 – 4 Algeria Algeria Qual. Mondiali 2022 1 Uscita al 67’ 67’
12-11-2021 Il Cairo Gibuti Gibuti 0 – 4 Algeria Algeria Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 46’ 46’
16-11-2021 Blida Algeria Algeria 2 – 2 Burkina Faso Burkina Faso Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 89’ 89’
Totale Presenze 32 Reti 2

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Empoli: 2017-2018

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Egitto 2019

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2019
2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h L'estate magica di Bennacer: trionfo in Coppa d'Africa e numero 1 del torneo. Col Milan nel futuro..., su gazzetta.it. URL consultato il 20 luglio 2019.
  2. ^ a b Benedetto Ferrara, Talento Bennacer dribbling e gol lo manda l'Arsenal, in la Repubblica, 2 marzo 2018, p. 15. URL consultato il 1º agosto 2019.
  3. ^ a b c d e f Alessandra Gozzini, Maldini chiude per Bennacer Giampaolo ha il suo regista, in La Gazzetta dello Sport, 5 luglio 2019, p. 8.
  4. ^ Bennacer insostituibile, il Milan gli cerca un partner, su calciomercato.com, 5 febbraio 2020.
  5. ^ Red Star-Arles Avignon, su transfermarkt.it, 3 gennaio 2015. URL consultato il 17 settembre 2016.
  6. ^ Orleans-Arles Avignon, su transfermarkt.it, 9 gennaio 2015. URL consultato il 17 settembre 2016.
  7. ^ Sheffield Wednesday-Arsenal, 27 ottobre 2015. URL consultato il 17 settembre 2016.
  8. ^ Stade Reims-Tours, 3 febbraio 2017. URL consultato il 27 marzo 2017.
  9. ^ Tours-Sochaux, 14 aprile 2017. URL consultato il 25 maggio 2017.
  10. ^ Ismaël Bennacer è dell´Empoli, su empolicalcio.net, 21 agosto 2017. URL consultato il 21 agosto 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  11. ^ Ternana-Empoli, su transfermarkt.it, 26 agosto 2017. URL consultato il 27 agosto 2017.
  12. ^ Bennacer al 93' salva l'Empoli a Cittadella e gli regala la vetta solitaria, Frosinone ko a Perugia, su eurosport.it.
  13. ^ Cesena-Empoli 2-3, su empolifc.com, 17 aprile 2018. URL consultato il 5 novembre 2020.
  14. ^ Empoli FC - Cagliari Calcio, 19/ago/2018 - Serie A - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  15. ^ Ismaël Bennacer - Rendimento 18/19, su transfermarkt.it. URL consultato il 9 luglio 2019.
  16. ^ Bennacer è un nuovo calciatore del Milan, su acmilan.com, 4 agosto 2019.
  17. ^ Bennacer non gira? Milan, in regia riecco Biglia, su gazzetta.it. URL consultato il 5 novembre 2020.
  18. ^ Affari del Diavolo: Piatek, Higuain e Caldara, tre flop da 79 milioni. Ma Hernandez e Bennacer..., su gazzetta.it. URL consultato il 5 novembre 2020.
  19. ^ Enrico Turcato, Le pagelle di Milan-Bologna 5-1: Rebic inarrestabile, Ibra guida, Hernandez é un treno!, su eurosport.it. URL consultato il 19 luglio 2020.
  20. ^ Il Milan batte lo Shamrock 2-0. Segnano Ibra e Calhanoglu, su Corriere della Sera, 17 settembre 2020. URL consultato il 22 settembre 2020.
  21. ^ Milan, Bennacer infortunato: si teme stiramento. Problema a un ginocchio per Gabbia, su sport.sky.it, 13 dicembre 2020.
  22. ^ Algeria-Lesotho, 4 settembre 2016. URL consultato il 17 settembre 2016.
  23. ^ M. LEEKENS DÉVOILE UNE LISTE ÉLARGIE (ACTUALISÉ), su faf.dz, 12 gennaio 2017. URL consultato il 12 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 23 dicembre 2016).
  24. ^ Coppa d’Africa 2019, 14 giocatori di Serie A tra i convocati, su lanotiziasportiva.com.
  25. ^ MVP del torneo, su sport.sky.it, 19 luglio 2019.
  26. ^ Bennacer-gol, esultano Tonali e Dalot, su acmilan.com. URL consultato il 14 ottobre 2020.
  27. ^ 3 presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]