Liassine Cadamuro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Liassine Cadamuro
Cadamuro.png
Nazionalità Francia Francia
Algeria Algeria (dal 2012)
Altezza 188 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Nîmes
Carriera
Squadre di club1
2005-2008Sochaux 218 (0)
2008-2011Real Sociedad B80 (3)
2011-2014Real Sociedad27 (0)
2014Mallorca8 (0)
2014-2015Osasuna15 (0)
2016-2017Servette39 (8)
2017-Nîmes0 (0)
Nazionale
2012-Algeria Algeria12 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 agosto 2017

Liassine Cadamuro Bentaïba (Tolosa, 5 marzo 1988) è un calciatore algerino, nato in Francia, difensore del Nîmes e della Nazionale algerina.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Francia da padre italiano e madre algerina[1], nel giugno 2016 ha sposato Louisa Nécib, per anni calciatrice di ruolo centrocampista, pluricampionessa di Francia, tre volte campionessa d'Europa e nazionale della Francia femminile e che dopo il matrimonio ha deciso di abbandonare il calcio giocato.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 febbraio 2016 firma un contratto con il Servette valido fino al termine della stagione con opzione per due anni supplementari in caso di promozione in Challenge League.[2] Il 2 aprile, in occasione della partita in casa dello Zurigo U-21, firma con una doppietta i suoi primi gol con la maglia ginevrina.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

A livello calcistico Cadamuro ha scelto di rappresentare la Nazionale magrebina[3] con cui ha preso parte a tre Coppe d'Africa e un Campionato del mondo.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Servette: 2015-2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Exclusif : Liassine Cadamuro-Bentaïba : «L'Algérie, je dis oui, bien sûr !» djazairess.com
  2. ^ (FR) Liassine Camauro en grenat, servettefc.ch, 9 febbraio 2016. URL consultato il 10 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 16 febbraio 2016).
  3. ^ Exclusif: Liassine Cadamuro-Bentaïba: «L'Algérie, je dis oui, bien sûr!» Archiviato il 16 gennaio 2012 in Internet Archive. Le Buteur, 1 September 2011 (FR)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]