Rolando Mandragora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rolando Mandragora
Mandragora Udinese.png
Mandragora all'Udinese nel 2018
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Udinese
Carriera
Giovanili
2011-2015Genoa
Squadre di club1
2014-2015Genoa5 (0)
2015-2016Pescara26 (0)
2016-2017 Juventus1 (0)
2017-2018Crotone36 (2)
2018-Udinese18 (1)
Nazionale
2013-2014Italia Italia U-174 (0)
2014Italia Italia U-181 (0)
2014-2015Italia Italia U-1910 (1)
2017Italia Italia U-207 (0)
2015-Italia Italia U-2121 (0)
2018-Italia Italia1 (0)
Palmarès
Transparent.png Mondiali di calcio Under-20
Bronzo Corea del Sud 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 dicembre 2018

Rolando Mandragora (Napoli, 29 giugno 1997) è un calciatore italiano, centrocampista dell'Udinese, della nazionale italiana e della nazionale Under-21 italiana, della quale è capitano.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Centrocampista centrale di piede mancino. Ogni volta che scende in campo manda un saluto a suo cugino Andrea Mandragora soprannominato Silvestro[1] [2]. All'occorrenza è stato utilizzato anche come difensore centrale[3].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordio al Genoa e prestito al Pescara[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel settore giovanile del Genoa, esordisce in prima squadra e in Serie A il 29 ottobre 2014, a 17 anni e 4 mesi, nella partita Genoa-Juventus (1-0) nella quale viene schierato come titolare dal tecnico Gasperini[4]. Conclude la stagione 2014-2015 collezionando 5 presenze in campionato.

Il 24 luglio 2015 passa ufficialmente al Pescara in Serie B, in prestito con diritto di riscatto ed eventuale contro-riscatto a favore dei rossoblù. Esordisce nella serie cadetta l'11 settembre 2015, nella partita Pescara-Perugia (2-1) allo stadio Adriatico. Il 19 gennaio 2016 la Juventus comunica l'acquisto a titolo definitivo di Mandragora in cambio di 6 milioni di euro (più altri 6 di bonus), ma il giocatore resta a Pescara fino al termine della stagione[5]. Il 30 aprile 2016 riporta la frattura del quinto metatarso del piede destro nella partita di campionato contro la Virtus Entella disputata a Chiavari, e deve quindi chiudere in anticipo la stagione[6], dopo aver totalizzato 26 presenze in campionato.

Trasferimento alla Juventus e prestito al Crotone[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2016 entra a far parte della rosa della Juventus, ma nel mese di agosto deve essere nuovamente operato al piede destro per risolvere la frattura al quinto metatarso, con una prognosi di recupero tra i tre e i quattro mesi[7]. Rientrato nel gruppo della prima squadra a gennaio, ritorna in campo il 23 marzo 2017 in una partita amichevole dell'Under-21 contro la Polonia, a quasi un anno dalla sua ultima presenza ufficiale. Esordisce con la maglia della Juventus il 23 aprile 2017, subentrando a Marchisio nel finale della partita di campionato vinta 4-0 contro il Genoa allo Juventus Stadium[8].

Nell'estate 2017 inizia la preparazione con la Juventus, prendendo parte alla prima fase del ritiro precampionato, prima di passare in prestito il 5 agosto al Crotone[9][10]. Esordisce con il Crotone il successivo 12 agosto, nella partita del terzo turno di Coppa Italia vinta 2-1 contro il Piacenza allo stadio Scida. Il 24 settembre 2017 realizza il suo primo gol in carriera ed in Serie A, nella partita vinta 2-0 in casa contro il Benevento. Ottiene 36 presenze in campionato, venendo schierato davanti alla difesa, nella stagione che si conclude con la retrocessione del Crotone all'ultima giornata.

Udinese[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 luglio 2018 viene ceduto a titolo definitivo all'Udinese per 20 milioni, con una clausola che prevede per la Juventus la facoltà di riacquisire il giocatore.[11]

L'esordio arriva l'11 agosto, nella partita del 3° turno di Coppa Italia persa 2-1 contro il Benevento allo Stadio Friuli. Il 22 dicembre seguente arriva la sua prima marcatura, nell'1-1 contro il Frosinone.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce con la Nazionale Under-21 il 12 agosto 2015, a soli 18 anni, nella partita amichevole Ungheria-Italia (0-0) disputata a Telki.

Il 9 aprile 2017 riceve la sua prima convocazione con la Nazionale A, in occasione del terzo raduno stagionale per i calciatori emergenti a Coverciano[12].

Nel 2017 esordisce con la Nazionale Under-20, con la quale partecipa come capitano al Mondiale Under-20 in Corea del Sud nel quale gli azzurri si piazzano al terzo posto, storico risultato per la nazionale italiana che mai, prima di allora, era riuscita a superare i quarti di finale.

Nel settembre 2017 diventa il capitano del nuovo ciclo dell'Under-21, sotto la direzione di Luigi Di Biagio.

Il 19 maggio 2018 viene convocato dal neo CT Roberto Mancini per le amichevoli della Nazionale contro Arabia Saudita, Francia e Paesi Bassi.[13] Il 1º giugno 2018, a 20 anni, esordisce da titolare nell'amichevole contro la Francia, diventando il primo giocatore della storia del Crotone a giocare con la Nazionale maggiore italiana.[14]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 dicembre 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2014-2015 Italia Genoa A 5 0 CI 0 0 - - - - - - 5 0
2015-2016 Italia Pescara B 26 0 CI 1 0 - - - - - - 27 0
2016-2017 Italia Juventus A 1 0 CI 0 0 UCL 0 0 SI 0 0 1 0
2017-2018 Italia Crotone A 36 2 CI 1 0 - - - - - - 37 2
2018-2019 Italia Udinese A 18 1 CI 1 0 - - - - - - 19 1
Totale carriera 83 3 3 0 0 0 0 0 86 3

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
1-6-2018 Nizza Francia Francia 3 – 1 Italia Italia Amichevole -
Totale Presenze 1 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-8-2015 Telki Ungheria Under-21 Ungheria 0 – 0 Italia Italia Under-21 Amichevole - Uscita al 74’ 74’
8-9-2015 Reggio Emilia Italia Under-21 Italia 1 – 0 Slovenia Slovenia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 -
8-10-2015 Capodistria Slovenia Under-21 Slovenia 0 – 3 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 -
13-10-2015 Vicenza Italia Under-21 Italia 1 – 0 Irlanda Irlanda Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 -
13-11-2015 Novi Sad Serbia Under-21 Serbia 1 – 1 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 -
17-11-2015 Castel di Sangro Italia Under-21 Italia 2 – 0 Lituania Lituania Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 - Uscita al 80’ 80’
24-3-2016 Waterford Irlanda Under-21 Irlanda 1 – 4 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 - Ammonizione al 45+1’ 45+1’
29-3-2016 Andorra la Vella Andorra Under-21 Andorra 0 – 1 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 -
23-3-2017 Cracovia Polonia Under-21 Polonia 1 – 2 Italia Italia Under-21 Amichevole - Ingresso al 62’ 62’ Ammonizione al 73’ 73’
27-3-2017 Roma Italia Under-21 Italia 1 – 2 Spagna Spagna Under-21 Amichevole - Uscita al 57’ 57’
1-9-2017 Toledo Spagna Under-21 Spagna 3 – 0 Italia Italia Under-21 Amichevole - cap. Ammonizione al 28’ 28’ Uscita al 46’ 46’
4-9-2017 Cittadella Italia Under-21 Italia 4 – 1 Slovenia Slovenia Under-21 Amichevole - cap.
14-11-2017 Frosinone Italia Under-21 Italia 3 – 2 Russia Russia Under-21 Amichevole - cap. Uscita al 65’ 65’
22-3-2018 Perugia Italia Under-21 Italia 1 – 1 Norvegia Norvegia Under-21 Amichevole - cap.
27-3-2018 Novi Sad Serbia Under-21 Serbia 0 – 1 Italia Italia Under-21 Amichevole - cap.Uscita al 86’ 86’
6-9-2018 Dunajská Streda Slovacchia Under-21 Slovacchia 3 – 0 Italia Italia Under-21 Amichevole - cap.
11-9-2018 Cagliari Italia Under-21 Italia 3 – 1 Albania Albania Under-21 Amichevole - cap.
11-10-2018 Udine Italia Under-21 Italia 0 – 1 Belgio Belgio Under-21 Amichevole - cap.
15-10-2018 Vicenza Italia Under-21 Italia 2 – 0 Tunisia Tunisia Under-21 Amichevole - cap.
15-11-2018 Ferrara Italia Under-21 Italia 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Under-21 Amichevole - cap.Uscita al 90+1’ 90+1’
19-11-2018 Reggio Emilia Italia Under-21 Italia 1 – 2 Germania Germania Under-21 Amichevole - cap.
Totale Presenze 21 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 2016-2017
Juventus: 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chi è Rolando Mandragora, il mediano mandato da Gasperini e salvato da Tevez, su Juventibus.com, 30 dicembre 2015. URL consultato il 25 settembre 2017.
  2. ^ Rolando Mandragora, ecco chi è il playmaker del Crotone che sogna la Juve, su calcionews24.com, 10 novembre 2017. URL consultato il 7 settembre 2028.
  3. ^ La Juve si gode il nuovo Mandragora, su IlBianconero.com, 26 maggio 2017. URL consultato il 25 settembre 2017.
  4. ^ Genoa-Juventus 1-0: decide Antonini al 94', palo di Ogbonna, su gazzetta.it, 29 ottobre 2014. URL consultato il 25 settembre 2017.
  5. ^ Mandragora è bianconero, su juventus.com, 19 gennaio 2016. URL consultato il 25 settembre 2017.
  6. ^ Juventus: stagione finita per Mandragora, su Tuttosport.com, 30 aprile 2016. URL consultato il 25 settembre 2017.
  7. ^ Intervento chirurgico per Mandragora, su Juventus.com, 10 agosto 2016. URL consultato il 25 settembre 2017.
  8. ^ Juventus-Genoa 4-0, il tabellino, su Gazzetta.it, 23 aprile 2017. URL consultato il 25 settembre 2017.
  9. ^ Colpo Crotone, Mandragora è rossoblù, su fccrotone.it, 5 agosto 2017. URL consultato il 25 settembre 2017.
  10. ^ Rolando Mandragora in prestito al Crotone, su juventus.com, 5 agosto 2017. URL consultato il 25 settembre 2017.
  11. ^ Juventus, Mandragora all'Udinese per 20 milioni, su goal.com, 26 luglio 2018. URL consultato il 31 agosto 2018.
  12. ^ DA LUNEDÌ IL TERZO STAGE, CONVOCATI 23 CALCIATORI: IN 9 ALLA PRIMA, TORNA EL SHAARAWY, su FIGC.it, 9 aprile 2017. URL consultato il 25 settembre 2017.
  13. ^ Rolando Mandragora convocato in Nazionale dal CT Mancini | F.C. Crotone, in F.C. Crotone, 19 maggio 2018. URL consultato il 19 maggio 2018.
  14. ^ Segui il live di Francia-Italia, su m2.corrieredellosport.it. URL consultato il 1º giugno 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]