Riccardo Calafiori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Riccardo Calafiori
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Genoa
Carriera
Giovanili
2011-2020Roma
Squadre di club1
2020-2022Roma10 (0)
2022-Genoa1 (0)
Nazionale
2017Italia Italia U-154 (0)
2017-2018Italia Italia U-166 (1)
2018Italia Italia U-173 (1)
2020Italia Italia U-192 (0)
2021-Italia Italia U-213 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 gennaio 2022

Riccardo Calafiori (Roma, 19 maggio 2002) è un calciatore italiano, difensore del Genoa in prestito dalla Roma e della nazionale Under-21 italiana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un terzino sinistro adattabile anche al centro della difesa. Dotato di una buona tecnica di base e di un buon tiro dalla distanza, cerca spesso il cross dalla linea di fondo.[1] Nel 2020 è stato inserito nella lista dei migliori sessanta calciatori nati dopo il 2002 stilata da The Guardian mentre,[2] nel 2021, viene indicato dalla UEFA come uno dei 50 giovani più promettenti dell'anno.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Le giovanili della Roma e l'arrivo in prima squadra[modifica | modifica wikitesto]

Calafiori muove i primi passi nel mondo del calcio nella Petriana,[4] società calcistica della capitale, entrando a far parte del settore giovanile della Roma all'età di 9 anni.[5] Con il club giallorosso percorre tutta la trafila delle giovanili firmando il suo primo contratto professionistico il 16 giugno 2018.[6] Il 2 ottobre seguente, nel corso della partita di Youth League contro il Viktoria Plzeň, è vittima di un grave infortunio che comporta la rottura di tutti i legamenti del ginocchio sinistro, dei menischi e della capsula e ne mette a rischio la carriera.[7]

Rientra in campo il 16 settembre 2019, dopo quasi un anno di stop, giocando con la Primavera l'incontro di campionato vinto 6-3 contro il Chievo[8] ed un mese più tardi riceve la sua prima convocazione con la prima squadra, in occasione della gara di Serie A contro il Milan.[9] Il 1º agosto 2020, a 18 anni, debutta fra i professionisti giocando da titolare la gara dell'ultima giornata di Serie A, vinta 3-1 contro la Juventus all'Allianz Stadium, dove si vede annullato un gol[10] e si guadagna il rigore poi trasformato da Diego Perotti per il momentaneo 2-1.[10]

Nella stagione seguente viene inserito in prima squadra, e il 26 novembre debutta in UEFA Europa League nel successo della fase a gironi sul CFR Cluj (2-0).[11] Nella gara successiva, giocata il 3 dicembre contro lo Young Boys, segna il suo primo gol in carriera con un tiro dalla distanza, contribuendo così alla vittoria finale (3-1).[12]

Il 16 settembre 2021 debutta in UEFA Conference League, disputando da titolare il match casalingo contro il CSKA Sofia (5-1).[13]

Prestito al Genoa[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 gennaio 2022 passa in prestito al Genoa.[14][15]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Calafiori viene impiegato nelle nazionali giovanili italiane sin dall'Under-15.

Viene convocato per la prima volta in nazionale Under-21 da Paolo Nicolato[16] ed esordisce con gli Azzurrini il 3 settembre 2021, sostituendo Udogie al 63º minuto della partita vinta per 3-0 contro il Lussemburgo a Empoli, valida per le qualificazioni all'Europeo del 2023.[17]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 17 gennaio 2022.

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2019-2020 Italia Roma A 1 0 CI 0 0 UEL 0 0 - - - 1 0
2020-2021 A 3 0 CI 0 0 UEL 5 1 - - - 8 1
2021-gen.2022 A 6 0 CI 0 0 UECL 3 0 - - - 9 0
Totale Roma 10 0 0 0 8 1 - - 18 1
gen.-giu. 2022 Italia Genoa A 1 0 - - - - - - - - - 1 0
Totale carriera 11 0 0 0 8 1 - - 19 1

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
3-9-2021 Empoli Italia Under-21 Italia 3 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Under-21 Qual. Europeo Under-21 2023 - Ingresso al 63’ 63’
7-9-2021 Vicenza Italia Under-21 Italia 1 – 0 Montenegro Montenegro Under-21 Qual. Europeo Under-21 2023 - Ingresso al 72’ 72’ Ammonizione al 74’ 74’
8-10-2021 Zenica Bosnia ed Erzegovina Under-21 Bosnia ed Erzegovina 1 – 2 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2023 - Uscita al 67’ 67’
Totale Presenze 3 Reti 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Riccardo Calafiori: talento italiano classe 2002, su worldfootballscouting.com, 3 settembre 2018.
  2. ^ (EN) Next Generation 2020: 60 of the best young talents in world football, su theguardian.com, 8 ottobre 2020.
  3. ^ (EN) 50 for the future: UEFA.com's ones to watch for 2021, su uefa.com, 19 gennaio 2021.
  4. ^ Alle origini di Calafiori, dalla Petriana alla Roma: "E' il nostro orgoglio", su gianlucadimarzio.com, 4 dicembre 2020.
  5. ^ La storia di Riccardo Calafiori, vanto romanista: l'infortunio, la dedica a De Rossi ed il gol sotto la Sud, su romatoday.it, 4 dicembre 2020.
  6. ^ Chi è Riccardo Calafiori, il baby-Kolarov della Roma blindato da Monchi, su calcio.fanpage.it, 18 giugno 2018.
  7. ^ Roma, il dramma del giovane Calafiori: ginocchio disintegrato, carriera a rischio, su calciomercato.com, 4 ottobre 2018.
  8. ^ Roma – Chievo Verona 6-3: esordio con vittoria per i ragazzi di Alberto De Rossi (FOTO), su siamolaroma.it, 16 settembre 2019.
  9. ^ Roma-Milan, i convocati di Fonseca: ancora out Under, prima chiamata per Darboe. Torna Santon, su forzaroma.info, 26 ottobre 2019.
  10. ^ a b Juventus-Roma, le pagelle: Perotti super, Rugani delude, su goal.com, 1º agosto 2020.
  11. ^ Cluj-Roma 0-2: Veretout regala il biglietto per i sedicesimi, su ilmessaggero.it, 26 novembre 2020.
  12. ^ Roma-Young Boys 3-1: Calafiori da urlo, che gol all'Olimpico!, su corrieredellosport.it, 3 dicembre 2020.
  13. ^ Roma-CSKA Sofia: ecco l'undici iniziale dei giallorossi, su www.asroma.com. URL consultato il 24 settembre 2021.
  14. ^ Riccardo Calafiori in prestito al Genoa, su asroma.com. URL consultato il 14 gennaio 2022.
  15. ^ RICCARDO CALAFIORI È ROSSOBLÙ, su genoacfc.it. URL consultato il 14 gennaio 2022.
  16. ^ Gli Azzurrini pronti per una nuova avventura. Nicolato: “È un gruppo molto giovane, spero ci sia continuità”, su Federazione Italiana Giuoco Calcio, 30 agosto 2021. URL consultato il 4 settembre 2021.
  17. ^ Esordio con vittoria per la nuova Italia. Nicolato: “Ho visto un grande impegno, ma dobbiamo lavorare”, su Federazione Italiana Giuoco Calcio, 3 settembre 2021. URL consultato il 4 settembre 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]