Eldor Shomurodov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eldor Shomurodov
Rostov-DM18 (2).jpg
Nazionalità Uzbekistan Uzbekistan
Altezza 190 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Roma
Carriera
Giovanili
2011-2013Mash'al
Squadre di club1
2013-2015Mash'al9 (0)
2015-2017Bunyodkor66 (18)
2017-2020Rostov80 (16)
2020-2021Genoa31 (8)
2021-Roma25 (3)
Nazionale
2014-2015Uzbekistan Uzbekistan U-195 (1)
2015-2016Uzbekistan Uzbekistan U-205 (2)
2015-2016Uzbekistan Uzbekistan U-233 (0)
2015-Uzbekistan Uzbekistan54 (28)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 maggio 2022

Eldor Azamatovič Shomurodov (in russo: Эльдо́р Азама́тович Шомуро́дов?, traslitterato: Ėl’dór Azamátovič Šomuródov; Jarkurgan, 29 giugno 1995) è un calciatore uzbeko, attaccante della Roma e della nazionale uzbeka.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Suo padre Azamat e suo zio Ilkhom sono stati calciatori.[1] Suo fratello invece ha scelto di stare fuori dal calcio dedicandosi agli studi di lingua e letteratura russa.[1][2] Lo stesso Eldor Shomurodov ama la lettura, la letteratura e la storia.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Di piede destro, Shomurodov è una prima punta abile sia a segnare che a fornire assist e che può svariare su tutto il fronte offensivo.[3][4][5] Capace di forti accelerazioni e progressioni in corsa sa anche essere abile come punta di raccordo.[1] Forte fisicamente, può attaccare gli spazi e la profondità, ha buon dinamismo ed è abile nel gioco aereo.[1][6] Lavora molto per la squadra venendo incontro sulla trequarti per associarsi con centrocampisti e trequartisti.[1] Sa fare cambi di gioco ed è abile nell'effettuare passaggi filtranti premiando i tagli alle spalle delle difese avversarie.[1] Si distingue anche per la potenza con cui tira di collo piede e nei tiri al volo.[1] Dotato di buona tecnica, è abile a difendere la palla e in progressione, e sa essere pericoloso a campo aperto.[7]

Viene soprannominato il Messi uzbeko[5], nonostante i 20 centimetri di differenza.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi e Rostov[modifica | modifica wikitesto]

Shomurodov al Rostov nel 2018

Cresciuto nelle giovanili del Mash'al, esordisce in prima squadra il 12 aprile 2014, debuttando nella massima serie uzbeka in casa dell'AGMK Olmaliq. Colleziona 9 presenze con la squadra durante la stagione.

Nel 2015 si trasferisce al Bunyodkor, con cui segna 26 gol in 97 presenze totali, divise in tre stagioni.

Il 15 luglio 2017 viene ingaggiato dai russi del Rostov, dove in poco più di tre stagioni colleziona complessivamente 91 presenze e 18 reti (di cui 11 nel 2019-2020).[5]

Genoa[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º ottobre 2020 viene acquistato dal Genoa, con cui firma un contratto fino al giugno 2024.[8][9] Diventa così il secondo uzbeko a giocare in Serie A dopo Ilyos Zeytullayev, anch'egli ex Genoa.[5][10] Esordisce in massima serie il 19 ottobre seguente, nel pareggio per 0-0 sul campo del Verona.[11] Il 30 novembre segna il suo primo gol italiano e diventa il primo giocatore uzbeko a marcare un gol in Serie A, nella partita persa 1-2 in casa contro il Parma.[12][13] Il 15 maggio 2021 trova la sua prima doppietta italiana, nella sconfitta interna per 3-4 contro l'Atalanta.[14] Conclude la sua prima stagione italiana con 8 reti - di cui 5 segnati nelle ultime 6 partite di campionato -[15][16] in 32 presenze complessive.

Roma[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 agosto 2021 l'uzbeko si accasa a titolo definitivo alla Roma, per un corrispettivo fisso di 17,5 milioni di euro più bonus; diventa pertanto il primo calciatore uzbeko nella storia della Roma a vestire la maglia giallorossa.[17] Debutta coi capitolini nella gara d'andata dei playoff di UEFA Conference League contro il Trabzonspor, data 19 agosto, bagnando l'esordio con la rete del definitivo successo degli italiani (1-2).[18] Disputa il primo match di Serie A in giallorosso tre giorni più tardi, entrando nella ripresa della gara interna contro la Fiorentina (3-1), contribuendo alla vittoria con un assist.[19] Realizza la sua prima marcatura in campionato il 7 novembre 2021, nella sconfitta contro il Venezia (3-2).[20] Debutta con i giallorossi in Coppa Italia il 20 gennaio 2022, contribuendo alla vittoria sul Lecce (3-1) con il suo primo gol in assoluto nella detta competizione.[21]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha disputato il Campionato mondiale di calcio Under-20 2015.

Ha esordito come titolare, nella nazionale uzbeka il 3 settembre 2015, giocando per 53 minuti, nella partita interna vinta per 1-0 contro lo Yemen, valida per le qualificazioni al Mondiale 2018, diventandone sin da subito un pilastro.[1][5]

Convocato per la Coppa d'Asia 2019, segna 4 reti nel torneo (secondo marcatore, alle spalle di Almoez Ali),[1] concluso dalla sua squadra agli ottavi di finale contro l'Australia ai tiri di rigore.[22]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 5 maggio 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2014 Uzbekistan Mash'al OL 9 0 CU 0 0 - - - - - - 9 0
2015 Uzbekistan Bunyodkor OL 25 7 CU 5 1 AFC CL 4[23] 0 - - - 34 8
2016 OL 27 10 CU 5 0 AFC CL 7[23] 2[24] - - - 39 12
2017 OL 14 1 CU 3 0 AFC CL 6[23] 1 - - - 23 2
Totale Bunyodkor 66 18 13 1 17 3 - - 96 22
2017-2018 Russia Rostov PL 18 2 KR 2 0 - - - - - - 20 2
2018-2019 PL 26 3 KR 6 1 - - - - - - 32 4
2019-2020 PL 28 11 KR 2 0 - - - - - - 30 11
ago-sett. 2020 PL 8 0 KR 0 0 UEL 1[25] 1[25] - - - 9 1
Totale Rostov 80 16 10 1 1 1 - - 91 18
ott. 2020-2021 Italia Genoa A 31 8 CI 1 0 - - - - - - 32 8
2021-2022 Italia Roma A 25 3 CI 1 1 UECL 10[26] 1[27] - - - 36 5
Totale carriera 211 45 25 2 28 5 - - 264 53

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Uzbekistan
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
3-9-2015 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 1 – 0 Yemen Yemen Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 53’ 53’
8-10-2015 Riffa Bahrein Bahrein 0 – 4 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2018 1 Ingresso al 87’ 87’
14-2-2016 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 2 – 0 Libano Libano Amichevole 1
24-3-2016 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 1 – 0 Filippine Filippine Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 52’ 52’
29-3-2016 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 1 – 0 Bahrein Bahrein Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 60’ 60’
7-6-2016 Bad Waltersdorf Canada Canada 2 – 1 Uzbekistan Uzbekistan Amichevole 1 Uscita al 84’ 84’
24-7-2016 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 2 – 1 Iraq Iraq Amichevole 1 Uscita al 84’ 84’
24-8-2016 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 1 – 0 Burkina Faso Burkina Faso Amichevole - Uscita al 76’ 76’
1-9-2016 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 1 – 0 Siria Siria Qual. Mondiali 2018 -
6-9-2016 Doha Qatar Qatar 0 – 1 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2018 -
6-10-2016 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 0 – 1 Iran Iran Qual. Mondiali 2018 -
11-10-2016 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 2 – 0 Cina Cina Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 90’ 90’
10-11-2016 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 1 – 0 Giordania Giordania Amichevole - Uscita al 59’ 59’
15-11-2016 Seul Corea del Sud Corea del Sud 2 – 1 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 80’ 80’
23-1-2017 Dubai Uzbekistan Uzbekistan 2 – 2 Georgia Georgia Amichevole 2
23-3-2017 Krubong Siria Siria 1 – 0 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 55’ 55’
28-3-2017 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 1 – 0 Qatar Qatar Qual. Mondiali 2018 -
6-6-2017 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 2 – 0 Thailandia Thailandia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
12-6-2017 Teheran Iran Iran 2 – 0 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2018 -
31-8-2017 Wuhan Cina Cina 1 – 0 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2018 -
5-9-2017 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 0 – 0 Corea del Sud Corea del Sud Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 86’ 86’
23-3-2018 Kota Bharu Senegal Senegal 1 – 1 Uzbekistan Uzbekistan Amichevole - Uscita al 85’ 85’
27-3-2018 Casablanca Marocco Marocco 2 – 0 Uzbekistan Uzbekistan Amichevole - Ingresso al 83’ 83’
6-9-2018 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 1 – 1 Siria Siria Amichevole - Ingresso al 76’ 76’
11-9-2018 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 0 – 1 Iran Iran Amichevole - Uscita al 46’ 46’
13-10-2018 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 2 – 0 Corea del Nord Corea del Nord Amichevole - Uscita al 66’ 66’
16-10-2018 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 2 – 0 Qatar Qatar Amichevole - Uscita al 77’ 77’
20-11-2018 Brisbane Uzbekistan Uzbekistan 0 – 4 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole -
9-1-2019 Sharjah Uzbekistan Uzbekistan 2 – 1 Oman Oman Coppa d'Asia 2019 - 1º turno 1 Ingresso al 83’ 83’
13-1-2019 Dubai Turkmenistan Turkmenistan 0 – 4 Uzbekistan Uzbekistan Coppa d'Asia 2019 - 1º turno 2
17-1-2019 al-'Ayn Giappone Giappone 2 – 1 Uzbekistan Uzbekistan Coppa d'Asia 2019 - 1º turno 1 Uscita al 70’ 70’
21-1-2019 al-'Ayn Australia Australia 0 – 0 dts
(4 – 2 dtr)
Uzbekistan Uzbekistan Coppa d'Asia 2019 - Ottavi di finale - Uscita al 104’ 104’
22-3-2019 Nanning Uruguay Uruguay 3 – 0 Uzbekistan Uzbekistan Amichevole - Uscita al 65’ 65’
25-3-2019 Nanning Cina Cina 0 – 1 Uzbekistan Uzbekistan Amichevole 1 Uscita al 72’ 72’
2-6-2019 Alanya Turchia Turchia 2 – 0 Uzbekistan Uzbekistan Amichevole - Uscita al 71’ 71’
11-6-2019 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 2 – 0 Siria Siria Amichevole 2 Uscita al 79’ 79’
5-9-2019 Al-Ram Palestina Palestina 2 – 0 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2022 -
9-9-2019 Amman Iraq Iraq 0 – 0 Uzbekistan Uzbekistan Amichevole - Uscita al 57’ 57’
10-10-2019 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 5 – 0 Yemen Yemen Qual. Mondiali 2022 1 Uscita al 79’ 79’
15-10-2019 Kallang Singapore Singapore 1 – 3 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2022 2
14-11-2019 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 2 – 3 Arabia Saudita Arabia Saudita Qual. Mondiali 2022 1
19-11-2019 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 2 – 0 Palestina Palestina Qual. Mondiali 2022 2 Uscita al 78’ 78’
8-10-2020 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 1 – 2 Iran Iran Amichevole 1 Uscita al 77’ 77’
29-3-2021 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 0 – 1 Siria Siria Amichevole -
7-6-2021 Riyad Uzbekistan Uzbekistan 5 – 0 Singapore Singapore Qual. Mondiali 2022 1
11-6-2021 Riyad Yemen Yemen 0 – 1 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2022 - Ammonizione al 77’ 77’ Uscita al 90+1’ 90+1’
15-6-2021 Riyad Arabia Saudita Arabia Saudita 3 – 0 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2022 -
5-9-2021 Solna Svezia Svezia 2 – 1 Uzbekistan Uzbekistan Amichevole 1 cap. Uscita al 76’ 76’
9-10-2021 Amman Uzbekistan Uzbekistan 5 – 1 Malaysia Malaysia Amichevole - Uscita al 62’ 62’
12-10-2021 Amman Giordania Giordania 3 – 0 Uzbekistan Uzbekistan Amichevole - cap. Uscita al 74’ 74’
15-11-2021 Gori Georgia Georgia 1 – 0 Uzbekistan Uzbekistan Amichevole - cap. Uscita al 79’ 79’
27-1-2022 Dubai Uzbekistan Uzbekistan 3 – 2 Sudan del Sud Sudan del Sud Amichevole 2 cap. Uscita al 72’ 72’
25-3-2022 Namangan Uzbekistan Uzbekistan 3 – 1 Kirghizistan Kirghizistan Amichevole 1 cap.
29-3-2022 Namangan Uzbekistan Uzbekistan 4 – 2 Uganda Uganda Amichevole 3 cap. Uscita al 79’ 79’
Totale Presenze 54 Reti (4º posto) 28

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Mashʼal: 2014
Bunyodkor: 2016

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Calciatore uzbeko dell'anno: 2
2019, 2021

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i Ho fatto bene a prendere Shomurodov al Fantacalcio?, su ultimouomo.com, 15 ottobre 2020. URL consultato il 20 ottobre 2020.
  2. ^ a b Chi è Shomurodov, il "Messi uzbeko" per il Genoa, su gazzetta.it. URL consultato il 20 ottobre 2020.
  3. ^ 10 cose da sapere su Eldor Shomurodov, su asroma.com. URL consultato il 23 agosto 2021.
  4. ^ Roma, ecco Shomurodov: duttilità e prospettiva per l'attacco giallorosso, su gazzetta.it. URL consultato il 2 settembre 2021.
  5. ^ a b c d e Genoa, Shomurodov: chi è, perché prenderlo al fantacalcio, su gazzetta.it. URL consultato il 20 ottobre 2020.
  6. ^ "Grifo uzbeko", Zeytualaev: «Shomurodov? Forte di testa, gran fisico e generoso: somiglia a Milik", su ilsecoloxix.it, 6 ottobre 2020. URL consultato il 20 ottobre 2020.
  7. ^ Non solo Shomurodov: i gioielli da prendere a Samarcanda. C’è anche il Buffon uzbeko..., su gazzetta.it. URL consultato il 20 marzo 2021.
  8. ^ (RU) Спасибо за все, Элдор!, su fc-rostov.ru, 1º ottobre 2020. URL consultato il 1º ottobre 2020 (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2020).
  9. ^ FATTA PER SHOMURODOV, GOL DALL’UZBEKISTAN, su genoacfc.it, 4 ottobre 2020. URL consultato il 5 ottobre 2020.
  10. ^ Va però detto che Zeytullayev ha giocato al Genoa ma in Serie B, per quanto riguarda la massima serie vi ha militato ma con la Reggina
  11. ^ Serie A, Hellas Verona-Genoa 0-0: le pagelle, su eurosport.it, 19 ottobre 2020. URL consultato il 20 ottobre 2020.
  12. ^ Genoa-Parma 1-2, doppietta di Gervinho, l’uzbeko Shomurodov non basta ai rossoblu, su corriere.it, 30 novembre 2020. URL consultato il 30 novembre 2020.
  13. ^ Serie A, Genoa-Parma 1-2: decide una doppietta di Gervinho, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 1º dicembre 2020.
  14. ^ Genoa-Atalanta 3-4: gol e highlights. Atalanta aritmeticamente in Champions League, su sport.sky.it. URL consultato il 15 maggio 2021.
  15. ^ Shomurodov ha segnato 5 gol nelle ultime 6 partite in Serie A, su readsport.it. URL consultato il 29 luglio 2021.
  16. ^ La Roma a un passo dal colpo in attacco, su sport.sky.it. URL consultato il 29 luglio 2021.
  17. ^ Eldor Shomurodov è un nuovo calciatore giallorosso, su asroma.com, 2 agosto 2021.
  18. ^ Trabzonspor-Roma 1-2: Pellegrini e Shomurodov esaltano Mourinho, su tuttosport.com. URL consultato il 20 agosto 2021.
  19. ^ Roma-Fiorentina 3-1: doppietta di Veretout. Abraham, debutto super, su corrieredellosport.it. URL consultato l'11 febbraio 2022.
  20. ^ Serie A, Venezia-Roma 3-2: Okereke punisce i giallorossi, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato l'8 novembre 2021.
  21. ^ Redazione CalcioNews24, Roma Lecce 3-1: Mou vince in rimonta e si guadagna l’Inter, su Calcio News 24, 20 gennaio 2022. URL consultato l'11 febbraio 2022.
  22. ^ (EN) Australia beat Uzbekistan on penalties: Asian Cup 2019, last 16, su en.as.com, 21 gennaio 2019. URL consultato il 20 ottobre 2020.
  23. ^ a b c 1 presenza nei turni preliminari.
  24. ^ 2 reti nei turni preliminari.
  25. ^ a b Nei turni preliminari.
  26. ^ 2 presenze nei turni preliminari.
  27. ^ 1 rete nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]