Primera División 2004-2005 (Spagna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Primera División 2004-2005
Competizione Primera División
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 74ª
Organizzatore RFEF
Date dal 28 agosto 2004
al 29 maggio 2005
Luogo Spagna Spagna
Partecipanti 20
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Barcellona
(17º titolo)
Retrocessioni Levante
Numancia
Albacete
Statistiche
Miglior marcatore Uruguay Diego Forlán
Camerun Samuel Eto'o (25 ex aequo)
Incontri disputati 380
Gol segnati 980 (2,58 per incontro)
FC Barcelona - Celebración Champions 2005 (Rua por Barcelona) - 005.jpg
La parata dei blaugrana campioni
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2003-2004 2005-2006 Right arrow.svg

La Primera División 2004-2005 è stata la 74ª edizione della massima serie del campionato spagnolo di calcio, disputato tra il 28 agosto 2004 e il 29 maggio 2005 e concluso con la vittoria del Barcellona, al suo diciassettesimo titolo.

Capocannonieri del torneo sono stati Diego Forlán (Villarreal) e Samuel Eto'o (Barcellona) con 25 reti ciascuno.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Mappa di localizzazione: Spagna
Siviglia
Siviglia
Madrid
Madrid
Barcellona
Barcellona
Valencia
Valencia
Squadre di Valencia
Red pog.svg Levante
Red pog.svg Valencia
Squadre di Madrid
Red pog.svg Atlético Madrid
Red pog.svg Real Madrid
Squadre di Siviglia
Red pog.svg Betis
Red pog.svg Siviglia
Squadre di Barcellona
Red pog.svg Barcellona
Red pog.svg Espanyol
Squadre di Valencia
Red pog.svg Levante
Red pog.svg Valencia
Ubicazione delle squadre della Primera División 2004-2005

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Liga trophy (adjusted).png 1. Barcellona 84 38 25 9 4 73 29 +44
2. Real Madrid 80 38 25 5 9 71 32 +39
3. Villarreal 65 38 18 11 9 69 37 +32
4. Betis 62 38 16 14 9 62 50 +12
5. Espanyol 61 38 17 10 11 54 46 +8
6. Siviglia 60 38 17 9 12 44 41 +3
7. Valencia 58 38 14 16 8 54 39 +15
8. Deportivo La Coruña 51 38 12 15 11 46 50 -4
9. Athletic Bilbao 51 38 14 9 15 59 54 +5
10. Malaga 51 38 15 6 17 40 48 -8
11. Atlético Madrid 50 38 13 11 14 40 34 +6
12. Real Saragozza 50 38 14 8 16 52 57 -5
13. Getafe 47 38 12 11 15 38 46 -8
14. Real Sociedad 47 38 13 8 17 47 56 -9
[1] 15. Osasuna 46 38 12 10 16 46 65 -19
16. Racing Santander 44 38 12 8 18 41 58 -17
17. Maiorca 39 38 10 9 19 42 63 -21
1downarrow red.svg 18. Levante 37 38 9 10 19 39 58 -19
1downarrow red.svg 19. Numancia 29 38 6 11 21 30 61 -31
1downarrow red.svg 20. Albacete 28 38 6 10 22 33 56 -23

Legenda:

      Campione di Spagna e qualificata alla prima fase a gironi della UEFA Champions League 2005-2006.
      Qualificata alla prima fase a gironi della UEFA Champions League 2005-2006.
      Qualificate al terzo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2005-2006.
      Qualificate al primo turno di Coppa UEFA 2005-2006.
      Ammesse al terzo turno di Coppa Intertoto 2005.
      Retrocesse in Segunda División 2005-2006.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Regola dei gol fuori casa negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Posizione nella classifica fair-play.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Futbol Club Barcelona 2004-2005.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
ValBarcellona
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Barcellona, Real Madrid (25)
  • Minor numero di sconfitte: Barcellona (4)
  • Migliore attacco: Barcellona (73 reti segnate)
  • Miglior difesa: Barcellona (29 reti subite)
  • Miglior differenza reti: Barcellona (+44)
  • Maggior numero di pareggi: Valencia (16)
  • Minor numero di pareggi: Malaga (6)
  • Maggior numero di sconfitte: Albacete (22)
  • Minor numero di vittorie: Numancia, Albacete (6)
  • Peggior attacco: Numancia (30 reti segnate)
  • Peggior difesa: Osasuna (65 reti subite)
  • Peggior differenza reti: Numancia (-31)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
25 Uruguay Diego Forlán Villareal
25 Camerun Samuel Eto'o Barcellona
22 Brasile Ricardo Oliveira Betis
21 Brasile Ronaldo Real Madrid
18 Brasile Júlio Baptista Siviglia
16 Spagna Fernando Torres Atlético Madrid
15 Spagna David Villa Real Saragozza
15 Argentina Juan Román Riquelme Villareal
15 Argentina Maxi Rodríguez Espanyol
13 Inghilterra Michael Owen Real Madrid
13 Turchia Nihat Kahveci Real Sociedad
12 Argentina Antonio Pacheco Albacete
12 Spagna Ismael Urzaiz Athletic Bilbao

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Qualificata in Coppa UEFA come finalista perdente della Coppa del Re (la squadra vincitrice, il Betis è già qualificata alle coppe euopee tramite il campionato).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]