Sylvinho

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sylvinho
Sylvinho 1999 cropped.jpg
Sylvinho all'Arsenal nel 2000.
Nome Sylvio Mendes de Campos Júnior
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 173 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore - (ex difensore)
Squadra Inter (Collaboratore tecnico)
Ritirato 2011 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1994-1999 Corinthians 136 (15)
1999-2001 Arsenal 55 (3)
2001-2004 Celta Vigo 84 (1)
2004-2009 Barcellona 89 (2)
2009-2010 Manchester City 10 (1)
Nazionale
2000-2001 Brasile Brasile 6 (0)
Carriera da allenatore
2011-2012 Cruzeiro Vice
2012 Sport Vice
2013 Náutico Vice
2013-2014 Corinthians Vice
2014- Inter Coll. tecnico
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 28 febbraio 2016

Sylvio Mendes de Campos Júnior [1], meglio noto come Sylvinho o Silvinho (San Paolo, 12 aprile 1974), è un allenatore di calcio ed ex calciatore brasiliano, di ruolo difensore, attuale collaboratore tecnico di Roberto Mancini all'Inter.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Debutta professionalmente nel 1994 con il Corinthians, uno dei club della sua città natale, San Paolo. Si fa notare nel 1997 dal commissario tecnico del Brasile Mário Zagallo, che lo fa debuttare nel 1997 contro la Russia.

Le sue qualità lo portano nel calcio europeo nel 1999, anno di arrivo all'Arsenal, dove gioca due stagioni; nel 2001 approda nella Liga spagnola nelle file del Celta Vigo. Qui partecipa attivamente alla qualificazione del club galiziano alla UEFA Champions League 2003-2004.

Arriva al Barcellona nella stagione 2004-2005. Con gli azulgrana vince due campionati, una Supercoppa nazionale e due Champions League.

Il 3 giugno 2009 il Barcellona annuncia, dopo cinque stagioni e 8 trofei conquistati, il mancato rinnovo del contratto con il terzino brasiliano[2].

Il 24 agosto 2009 firma un contratto annuale con gli inglesi del Manchester City, con cui disputa 12 partite tra campionato e coppe, segnando anche un gol.[3] L'8 giugno 2010 non rinnova il suo contratto in scadenza con i Citizens e rimane quindi svincolato.[4]

L'8 luglio 2011 annuncia il suo ritiro dal calcio giocato.[5]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Sylvinho conta sei presenze con la Nazionale brasiliana tra il 2000 ed il 2001.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Appesi gli scarpini al chiodo decide di intraprendere la carriera da allenatore. Nel settembre del 2011 diventa il vice di Vágner Mancini al Cruzeiro (2011-2012), seguendolo poi anche allo Sport Recife nel 2012 ed al Nautico nel 2013. Nella stagione 2013-2014 è il vice di Mano Menezes al Corinthians.

Il 13 dicembre 2014 viene scelto da Roberto Mancini, suo allenatore ai tempi del Manchester City, come proprio collaboratore tecnico all'Inter, insieme a Fausto Salsano e José Duqué.[6][7] Sylvinho firma un contratto fino al 30 giugno 2017.[8] Inizialmente il brasiliano sarebbe dovuto essere l'allenatore in seconda di Mancini, ma essendo ancora sprovvisto del patentino il ruolo è stato ricoperto dal preparatore dei portieri Giulio Nuciari.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Corinthians: 1995, 1997, 1999
Corinthians: 1998
Corinthians: 1995
Arsenal: 1999
Barcellona: 2004-2005, 2005-2006, 2008-2009
Barcellona: 2005, 2006
Barcellona: 2008-2009

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona: 2005-2006, 2008-2009

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Concesiones de nacionalidad española por residencia
  2. ^ (EN) Silvinho, goodbye to five years of dedicated service, Sito ufficiale del Barcellona, 3-6-2009. URL consultato il 10-7-2011.
  3. ^ (EN) Sylvinho is pure gold!, Sito ufficiale del Manchester City, 24-8-2009. URL consultato il 10-7-2011.
  4. ^ (EN) Out of contract senior trio leave Blues, Sito ufficiale del Manchester City, 8-6-2010. URL consultato il 10-7-2011.
  5. ^ Gaetano Mocciaro, Sylvinho si ritira, TuttoMercatoWeb, 8-7-2011. URL consultato il 10-7-2011.
  6. ^ Inter, sarà Sylvinho il vice di Mancini
  7. ^ Vice di Mancini trovato: ecco Sylvinho
  8. ^ Inter-Sylvinho, ora è ufficiale. E Mancini: "Felice di averti con noi"

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (ENESCA) Sylvinho, su BDFutbol.com - Base de Datos Histórica del Fútbol Español.
  • (EN) Sylvinho, su FIFA.com, FIFA.
  • (ENESFR) Sylvinho, su FootballDatabase.eu.
  • (PT) Sylvinho, su Futpedia.globo.com, Globo Comunicação e Participações SA. (archiviato dall'url originale il 2008-2011).
  • (EN) Sylvinho, su National-football-teams.com, National Football Teams.
  • (EN) Sylvinho, su Soccerbase.com, Racing Post.
  • Sylvinho, su Soccerway.com, Perform Group.
  • (DEENIT) Sylvinho, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.