Fußball-Club Bayern München 2001-2002

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Fußball-Club Bayern München.

Fußball-Club Bayern München
Stagione 2001-2002
Allenatore Germania Ottmar Hitzfeld
All. in seconda Germania Michael Henke
Presidente Germania Franz Beckenbauer
Bundesliga
DFB-Pokal Semifinale
DFB-Ligapokal Semifinale
Champions League Quarti di finale
Supercoppa UEFA Finale
Coppa Intercontinentale Vincitore
Miglior marcatore Campionato: Brasile Élber (17)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Fußball-Club Bayern München nelle competizioni ufficiali della stagione 2001-2002.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

In questa stagione il Bayern è campione d'Europa in carica, ma viene sconfitto per 3-2 del Liverpool nella Supercoppa UEFA; in precedenza la squadra era stata sconfitta nella Coppa di Lega dall'Herta Berlino, e nella prima giornata di campionato dal Borussia Mönchengladbach[1]

I bavaresi si riprendono però presto: arrivano al primo posto in Bundesliga nella seconda parte di ottobre[2], e si qualificano poi al secondo turno a gironi della Champions League insieme allo Sparta Praga. Il 27 novembre conquistano anche la seconda coppa Intercontinentale, sconfiggendo a Tokyo il Boca Juniors grazie ad un gol segnato nei supplementari di Samuel Kuffour.

In seguito il Bayern accusa un calo in campionato, e si ritrova in febbraio al sesto posto[3], tuttavia alla ripresa della Champions si qualifica insieme al Manchester United ai quarti di finale, pur venendo qui eliminato dal Real Madrid. La stagione si conclude con il raggiungimento del terzo posto in campionato, e delle semifinali in coppa di Germania, dove la squadra è sconfitta dallo Schalke 04.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[4]

N. Ruolo Giocatore
22 Germania P Bernd Dreher
1 Germania P Oliver Kahn
36 Germania P Jan Schlösser
33 Germania P Stefan Wessels
31 Germania D Stephan Kling
12 Croazia D Robert Kovač
4 Ghana D Samuel Kuffour
25 Germania D Thomas Linke
3 Francia D Bixente Lizarazu
2 Francia D Willy Sagnol
10 Svizzera D Ciriaco Sforza
30 Francia C Alou Diarra
11 Germania C Stefan Effenberg (C)
32 Germania C Markus Feulner
17 Germania C Thorsten Fink
23 Inghilterra C Owen Hargreaves
N. Ruolo Giocatore
34 Germania C Florian Heller
35 Germania C Steffen Hofmann
16 Germania C Jens Jeremies
8 Croazia C Niko Kovač
28 Germania C Patrick Mölzl
20 Bosnia ed Erzegovina C Hasan Salihamidžić
7 Germania C Mehmet Scholl
18 Germania C Michael Tarnat
6 Guinea C Pablo Thiam
9 Brasile A Giovane Élber
19 Germania A Carsten Jancker
13 Brasile A Paulo Sérgio
14 Perù A Claudio Pizarro
24 Paraguay A Roque Santa Cruz
21 Germania A Alexander Zickler

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale
G V N P Gf Gs
Meisterschale.png Bundesliga 68 34 21 7 6 62 33
Coppagermania.png DFB-Pokal - 5 3 1 1 9 2
DFB-Ligapokal - 1 0 0 1 0 1
Coppacampioni.png Champions League - 14 8 5 1 21 10
Supercoppaeuropea2.png Supercoppa UEFA - 1 0 0 1 2 3
Coppa Intercontinentale - 1 1 0 0 1 0
Totale 56 33 13 10 95 49

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) 1. Bundesliga - Spieltag / Tabelle, in kicker.de. URL consultato il 24 ottobre 2014.
  2. ^ (DE) 1. Bundesliga - Spieltag / Tabelle, in kicker.de. URL consultato il 24 ottobre 2014.
  3. ^ (DE) 1. Bundesliga - Spieltag / Tabelle, in kicker.de. URL consultato il 24 ottobre 2014.
  4. ^ Bayern Monaco » Rosa 2001-2002, in www.calcio.com. URL consultato il 23 ottobre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio