Coppa dei Campioni 1975-1976

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa dei Campioni 1975-1976
Competizione UEFA Champions League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 21ª
Organizzatore UEFA
Date 17 settembre 1975 - 12 maggio 1976
Partecipanti 32
Risultati
Vincitore Bayern Monaco
(3º titolo)
Secondo Saint-Étienne
Semi-finalisti Real Madrid
PSV
Statistiche
Miglior marcatore Germania Jupp Heynckes (6)
Incontri disputati 61
Gol segnati 200 (3,28 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1974-1975 1976-1977 Right arrow.svg

La Coppa dei Campioni 1975/76, ventunesima edizione del torneo, vede la partecipazione di 32 squadre. Il torneo venne vinto per la terza volta consecutiva dal Bayern Monaco, che sconfisse in finale il Saint-Étienne. Grazie a questa vittoria il Bayern potrà tenersi la coppa, come già era stato per l'Ajax Amsterdam tre anni prima.

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Dinamo Tirana Albania[1]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
B. Mönchengladbach Germania Ovest 7 - 2 Austria Wacker Innsbruck 1 - 1 6 - 1
CSKA Sofia Bulgaria 2 - 3 Italia Juventus 2 - 1 0 - 2
Slovan Bratislava Cecoslovacchia 1 - 3 Inghilterra Derby County 1 - 0 0 - 3
Real Madrid Spagna 4 - 2 Romania Dinamo Bucarest 4 - 1 0 - 1
Benfica Portogallo 7 - 1 Turchia Fenerbahçe 7 - 0 0 - 1
Újpesti Dózsa Ungheria 5 - 5 Svizzera Zurigo 4 - 0 1 - 5
Malmö FF Svezia 3 - 3 Germania Est Magdeburgo 2 - 1 1 - 2 (2-1 dcr)
Jeunesse d'Esch Lussemburgo 1 - 8 Germania Ovest Bayern Monaco 0 - 5 1 - 3
Olympiakos Grecia 2 - 3 URSS Dinamo Kiev 2 - 2 0 - 1
Omonia Nicosia Cipro 2 - 5 Islanda ÍA 2 - 1 0 - 4
KB Copenaghen Danimarca 1 - 5 Francia Saint-Étienne 0 - 2 1 - 3
Rangers Glasgow Scozia 5 - 2 Irlanda Bohemians 4 - 1 1 - 1
Floriana Malta 0 - 8 Jugoslavia Hajduk Spalato 0 - 5 0 - 3
RWD Molenbeek Belgio 4 - 2 Norvegia Viking FK 3 - 2 1 - 0
Ruch Chorzów Polonia 7 - 2 Finlandia KuPS 5 - 0 2 - 2
Linfield Irlanda del Nord 1 - 10 Paesi Bassi PSV Eindhoven 1 - 2 0 - 8

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
B. Mönchengladbach Germania Ovest 4 - 2 Italia Juventus 2 - 0 2 - 2
Derby County Inghilterra 5 - 6 Spagna Real Madrid 4 - 1 1 - 5 (dts)
Benfica Portogallo 6 - 5 Ungheria Újpesti Dózsa 5 - 2 1 - 3
Malmö FF Svezia 1 - 2 Germania Ovest Bayern Monaco 1 - 0 0 - 2
Dinamo Kiev URSS 5 - 0 Islanda ÍA 3 - 0 2 - 0
Saint-Étienne Francia 4 - 1 Scozia Rangers Glasgow 2 - 0 2 - 1
Hajduk Spalato Jugoslavia 7 - 2 Belgio RWD Molenbeek 4 - 0 3 - 2
Ruch Chorzów Polonia 1 - 7 Paesi Bassi PSV Eindhoven 1 - 3 0 - 4

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
B. Mönchengladbach Germania Ovest 3 - 3 Spagna Real Madrid 2 - 2 1 - 1
Benfica Portogallo 1 - 5 Germania Ovest Bayern Monaco 0 - 0 1 - 5
Dinamo Kiev URSS 2 - 3 Francia Saint-Étienne 2 - 0 0 - 3 (dts)
Hajduk Spalato Jugoslavia 2 - 3 Paesi Bassi PSV Eindhoven 2 - 0 0 - 3 (dts)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Real Madrid Spagna 1 - 3 Germania Ovest Bayern Monaco 1 - 1 0 - 2
Saint-Étienne Francia 1 - 0 Paesi Bassi PSV Eindhoven 1 - 0 0 - 0

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Finale della Coppa dei Campioni 1975-1976.
Glasgow
12 maggio 1976
Bayern Monaco Bianco e Blu a scacchi bordati di Rosso.svg 1 – 0 600px pentasection HEX-008736 White HEX-0000BB HEX-FF0000 bordered White star.svg Saint-Étienne Hampden Park (54.670 spett.)
Arbitro Ungheria Károly Palotai

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Bayern Monaco
P 1 Germania Sepp Maier
D 2 Danimarca Johnny Hansen
D 3 Germania Hans-Georg Schwarzenbeck
D 4 Germania Franz Beckenbauer (c)
D 5 Germania Udo Horsmann
C 6 Germania Bernd Dürnberger
C 7 Germania Franz Roth
C 8 Germania Jupp Kapellmann
A 9 Germania Karl-Heinz Rummenigge
A 10 Germania Gerd Müller
A 11 Germania Uli Hoeneß
Allenatore:
Germania Dettmar Cramer
Saint-Étienne
P 1 Jugoslavia Ivan Ćurković
D 2 Francia Pierre Repellini
D 3 Argentina Oswaldo Piazza
D 4 Francia Christian Lopez
D 5 Francia Gérard Janvion
C 6 Francia Dominique Bathenay
C 7 Francia Jacques Santini
C 8 Francia Jean-Michel Larqué (c)
C 9 Francia Patrick Revelli
A 10 Francia Hervé Revelli
A 11 Francia Christian Sarramagna Uscita al 82’ 82’
Sostituzioni:
A 12 Francia Dominique Rocheteau Ingresso al 82’ 82’
Allenatore:
Francia Robert Herbin

Classifica cannonieri[2][modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
6 Germania Jupp Heynckes Borussia M'gladbach
5 Paesi Bassi Harry Lubse PSV
5 Spagna Roberto Juan Martínez Real Madrid
5 Germania Gerd Müller Bayern Monaco
5 Portogallo Tamagnini Nené Benfica
5 Spagna Santillana Real Madrid
5 Jugoslavia Slaviša Žungul Hajduk Spalato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Dinamo Tirana rinunciò per l'autarchia del governo albanese.
  2. ^ Champions' Cup 1975-76, rsssf.com. URL consultato il 5 maggio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio