Racing White Daring Molenbeek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Racing White Daring Molenbeek
Calcio Football pictogram.svg
RWD-Molenbeek.png
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Rosso Nero e Bianco.png Rosso-nero-bianco
Dati societari
Città Bruxelles
Nazione Belgio Belgio
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Belgium.svg URBSFA/KBVB
Campionato Belgio
Fondazione 1973
Stadio Edmond Machtensstadion
( posti)
Sito web http://www.rwdm47.be/index.php/fr/
Palmarès
Titoli nazionali 1 Campionato belga
Si invita a seguire il modello di voce

Il Racing White Daring Molenbeek, meglio noto come RWD Molenbeek o anche con l'acronimo RWDM, è una società calcistica belga con sede nella capitale Bruxelles. La squadra è nata dalla fusione di diversi club di Bruxelles, e proprio a causa di una nuova fusione avvenuta nel 2002 ha cambiato nome in F.C. Molenbeek Brussels Strombeek.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le fusioni[modifica | modifica wikitesto]

La storia del Molenbeek è fatta di fusioni con diversi club di Bruxelles.

Il RWDM ha mantenuto la matricola del White Star AC, un club che gioco diverse stagioni nella massima serie belga (1924-25 e 1934-35 al 1946-47) prima come White Star Woluwe AC poi come Royal White Star AC.

Il White Star AC si fuse nel 1963 con il Racing de Bruxelles, un club fondato nel 1891, e divenne così Royal Racing White. Quest'ultima fusione giocò in prima divisione dal 1965 al 1973, dopo due stagioni in seconda divisione. La sua sede è stata il Fallon Stade in Woluwe-Saint-Lambert a Bruxelles, fino a quando il club non si fuse con la famosa Daring Club de Bruxelles nel luglio del 1973, diventando RWD Molenbeek.

Il club ha giocato in prima divisione per dieci stagioni dopo la sua fondazione, vincendo il Campionato di calcio belga 1974-1975, e di conseguenza si qualificò per le competizioni europee per poi raggiungere la semifinale di Coppa UEFA nel 1977. Il club giocò in quel periodo al Molenbeek-Saint-Jean a Bruxelles. Dal 1984, il club ha incontrato molte difficoltà, portando al fallimento nel 2002.

Dopo il fallimento[modifica | modifica wikitesto]

Durante la stagione 2002-2003, il K.F.C. Strombeek (che si trova nei pressi di Bruxelles) si trasferì a Edmond Machtens Stadium ed è diventato FC Molenbeek Brussels Strombeek nella stagione successiva. Il nuovo club (con la matricola dello KFC Strombeek), successivamente ha iniziato il campionato in seconda divisione, ma è stato promosso alla Jupiler League nel 2004. Nello stesso tempo, un gruppo di tifosi, che hanno combattuto per mantenere vivo il nome, ha anche ricreato un nuovo gruppo chiamato RWD Molenbeek nel 2003.

La nuova squadra ha iniziato dal fondo del sistema del campionato di calcio belga - Divisione provinciale 4 in Brabant (livello 8), ma è stato promosso alla divisione Brabant provinciale 1 (livello 5 in Belgio) nel 2006, dopo aver assorbito un altro team dalla provincia di Brabant.

Nel 2015 un gruppo ha acquistato il diritto del Standaard Wetteren e ha rinominato la squadra RWD Molenbeek 47 ed attualmente è iscritta alla Quarta divisione belga

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1974-1975
1984-1985, 1989-1990

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Terzo posto: 1972-1973, 1973-1974, 1975-1976, 1979-1980
Finalista: 1968-1969 (come White Star)
Secondo posto: 2000-2001
Semifinalista: 1976-1977
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio