Floriana Football Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Floriana F.C.
Calcio Football pictogram.svg
The Greens, Tal-Irish
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px vertical stripes Green HEX-008736 White.svg Verde, bianco
Dati societari
Città Floriana
Nazione Malta Malta
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Malta.svg MFA
Campionato BOV Premier League
Fondazione 1894
Presidente Italia Riccardo Gaucci
Allenatore Italia Vincenzo Potenza[1]
Stadio Independence Arena
(3.000 posti)
Sito web www.florianafc.org
Palmarès
Titoli nazionali 25 Campionati maltesi
Trofei nazionali 20 Coppe di Malta
2 Supercoppe di Malta
Si invita a seguire il modello di voce

Il Floriana Football Club è una società calcistica maltese con sede nella città di Floriana.

Fondato nel 1894, il club milita nella massima divisione del campionato maltese ed è a tutt'oggi uno dei più titolati del paese, avendo vinto 25 volte il Campionato maltese di calcio, 20 volte la Coppa di Malta e 2 volte la Supercoppa di Malta.

Nella stagione 2019-20 partecipa alla BOV Premier League, la massima divisione nazionale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club fu fondato nel 1894 (il secondo tutt'ora esistente a fare la sua comparsa a Malta[2]) a seguito della penetrazione inglese nell'isola, e fin dagli esordi si è messo in luce come uno dei clubs di maggior successo del calcio maltese; sua infatti la vittoria nel primo campionato, disputatosi nel 1909-10.

In coabitazione con lo Sliema Wanderers, il Floriana ha di fatto dominato il calcio maltese fino agli anni '70, riuscendo a raggiungere il record (ancora imbattuto) di 4 vittorie consecutive in campionato fra il 1949 ed il 1953. Nella stagione 1961-62 riuscì a vincere il titolo senza perdere nemmeno un incontro, impresa mai più eguagliata[3].

Dopo il raggiungimento della seconda stella nel 1968 e la vittoria nel campionato 1976-77, si aprì per il club un lungo periodo di appannamento, culminato con la prima storica retrocessione in First Division nel 1985. Subito raggiunta la promozione, la squadra è tornata sulla vetta del calcio maltese con la conquista del double campionato-Coppa di Malta nella stagione 1992-93; resta questo, a tutt'oggi l'ultimo successo in campionato.

Nel mese di febbraio del 2014 l'italiano Riccardo Gaucci è diventato proprietario del club[4], attuale proprietario.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Floriana Football Club
  • 1894: fondazione del club
  • 1894-1909: Attività amatoriale
  • 1909-10 - Flag of Malta (1898–1923).svg Campione di Malta (1º titolo)
  • 1910-11 - Campionato non disputatosi
  • 1911-12 - Flag of Malta (1898–1923).svg Campione di Malta (2º titolo)
  • 1912-13 - Flag of Malta (1898–1923).svg Campione di Malta (3º titolo)
  • 1913-14 - 4° nella Premier League Malti
  • 1914-15 - Non partecipa al campionato
  • 1915-16 - Campionato non disputatosi
  • 1916-17 - 5° nella Premier League Malti (come Floriana Liberty)
  • 1917-18 - 8° nella Premier League Malti (come Floriana Liberty)
  • 1918-19 - Non partecipa al campionato
  • 1919-20 - Non partecipa al campionato

  • 1920-21 - Flag of Malta (1898–1923).svg Campione di Malta (4º titolo)
  • 1921-22 - Flag of Malta (1898–1923).svg Campione di Malta (5º titolo)
  • 1922-23 - 2° nella Premier League Malti
  • 1923-24 - Non partecipa al campionato
  • 1924-25 - Flag of Malta (1923–1943).svg Campione di Malta (6º titolo)
  • 1925-26 - 2° nella Premier League Malti
  • 1926-27 - Flag of Malta (1923–1943).svg Campione di Malta (7º titolo)
  • 1927-28 - Flag of Malta (1923–1943).svg Campione di Malta (8º titolo)
  • 1928-29 - Flag of Malta (1923–1943).svg Campione di Malta (9º titolo)
  • 1929-30 - Non partecipa al campionato

  • 1930-31 - Star*.svg Flag of Malta (1923–1943).svg Campione di Malta (10º titolo)
  • 1931-32 - Non partecipa al campionato
  • 1932-33 - Non partecipa al campionato
  • 1933-34 - Non partecipa al campionato
  • 1934-35 - Flag of Malta (1923–1943).svg Campione di Malta (11º titolo)
Finalista in Coppa di Malta
  • 1935-36 - 2° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
  • 1936-37 - Flag of Malta (1923–1943).svg Campione di Malta (12º titolo)
  • 1937-38 - 2° nella Premier League Malti, Red Arrow Down.svg Retrocesso per motivi amministrativi
Vince la Coppa di Malta (1º titolo)
  • 1938-39 - Non partecipa al campionato
  • 1939-40 - Non partecipa al campionato

  • 1941-44 - Campionato e Coppa di Malta non disputatesi
  • 1944-45 - 3° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (2º titolo)
  • 1945-46 - 3° nella Premier League Malti
  • 1946-47 - 3° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (3º titolo)
  • 1947-48 - 4° nella Premier League Malti
  • 1948-49 - 4° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (4º titolo)
  • 1949-50 - Flag of Malta (1943–1964).svg Campione di Malta (13º titolo)
Vince la Coppa di Malta (5º titolo)

  • 1950-51 - Flag of Malta (1943–1964).svg Campione di Malta (14º titolo)
  • 1951-52 - Flag of Malta (1943–1964).svg Campione di Malta (15º titolo)
  • 1952-53 - Flag of Malta (1943–1964).svg Campione di Malta (16º titolo)
Vince la Coppa di Malta (6º titolo)
  • 1953-54 - 2° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (7º titolo)
  • 1954-55 - Flag of Malta (1943–1964).svg Campione di Malta (17º titolo)
Vince la Coppa di Malta (8º titolo)
  • 1955-56 - 2° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
  • 1956-57 - 3° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (9º titolo)
  • 1957-58 - Flag of Malta (1943–1964).svg Campione di Malta (18º titolo)
Vince la Coppa di Malta (10º titolo)
  • 1958-59 - 4° nella Premier League Malti
  • 1959-60 - 3° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta

  • 1960-61 - 4° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (11º titolo)
  • 1961-62 - Flag of Malta (1943–1964).svg Campione di Malta (19º titolo)
Eliminato al turno preliminare in Coppa delle Coppe
  • 1962-63 - 4° nella Premier League Malti
Eliminato al turno preliminare in Coppa dei Campioni
  • 1963-64 - 4° nella Premier League Malti
  • 1964-65 - 4° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
  • 1965-66 - 2° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (12º titolo)
Eliminato al primo turno in Coppa delle Coppe
  • 1966-67 - 3° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (13º titolo)
Eliminato al primo turno in Coppa delle Coppe
  • 1967-68 - Malta Star*.svg Star*.svg Campione di Malta (20º titolo)
Eliminato al primo turno in Coppa delle Coppe
  • 1968-69 - 2° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno in Coppa dei Campioni
  • 1969-70 - Malta Campione di Malta (21º titolo)
Eliminato al primo turno in Coppa delle Fiere

  • 1970-71 - 6° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno in Coppa dei Campioni
  • 1971-72 - 2° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (14º titolo)
  • 1972-73 - Malta Campione di Malta (22º titolo)
Eliminato al primo turno in Coppa delle Coppe
  • 1973-74 - 3° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
Eliminato al primo turno in Coppa dei Campioni
  • 1974-75 - Malta Campione di Malta (23º titolo)
  • 1975-76 - 2° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (15º titolo)
Eliminato al primo turno in Coppa dei Campioni
  • 1976-77 - Malta Campione di Malta (24º titolo)
Finalista in Coppa di Malta
Eliminato al primo turno in Coppa delle Coppe
  • 1977-78 - 4° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
Eliminato al primo turno in Coppa dei Campioni
  • 1978-79 - 4° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
Eliminato al primo turno in Coppa delle Coppe
  • 1979-80 - 3° nella Premier League Malti

  • 1980-81 - 4° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (16º titolo)
  • 1981-82 - 4° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno in Coppa delle Coppe
  • 1986-87 - 5° nella Premier League Malti
  • 1987-88 - 6° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
  • 1988-89 - 4° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
Eliminato al primo turno in Coppa delle Coppe
  • 1989-90 - 5° nella Premier League Malti

  • 1990-91 - 3° nella Premier League Malti
  • 1991-92 - 2° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno in Coppa UEFA
  • 1992-93 - Malta Campione di Malta (25º titolo)
Vince la Coppa di Malta (17º titolo)
Eliminato al primo turno in Coppa UEFA
  • 1993-94 - 2° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (18º titolo)
Vince la Supercoppa di Malta (1º titolo)
Eliminato al primo turno di qualificazione in Champions League
  • 1994-95 - 4° nella Premier League Malti
Eliminato al turno preliminare in Coppa delle Coppe
  • 1995-96 - 3° nella Premier League Malti
Eliminato al primo gruppo in Coppa Intertoto
  • 1996-97 - 3° nella Premier League Malti
Eliminato al turno preliminare in Coppa UEFA
  • 1997-98 - 5° nella Premier League Malti
Eliminato al primo gruppo in Coppa Intertoto
  • 1998-99 - 5° nella Premier League Malti
  • 1999-2000 - 3° nella Premier League Malti
Eliminato al secondo turno in Coppa Intertoto

  • 2000-01 - 5° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno in Coppa Intertoto
  • 2001-02 - 6° nella Premier League Malti
  • 2002-03 - 8° nella Premier League Malti
  • 2003-04 - 5° nella Premier League Malti
  • 2004-05 - 6° nella Premier League Malti
  • 2005-06 - 7° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
  • 2006-07 - 7° nella Premier League Malti
  • 2007-08 - 5° nella Premier League Malti
  • 2008-09 - 6° nella Premier League Malti
  • 2009-10 - 7° nella Premier League Malti

  • 2010-11 - 2° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (19º titolo)
  • 2011-12 - 4° nella Premier League Malti
Eliminato al secondo turno in Europa League
  • 2012-13 - 9° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno in Europa League
  • 2013-14 - 7° nella Premier League Malti
  • 2014-15 - 5° nella Premier League Malti
  • 2015-16 - 5° nella Premier League Malti
  • 2016-17 - 5° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (20º titolo)
  • 2017-18 - 5° nella Premier League Malti
Vince la Supercoppa di Malta (2º titolo)
Eliminato al primo turno in Europa League
  • 2018-19 - 8° nella Premier League Malti

Colori e simboli[modifica | modifica wikitesto]

Colori[modifica | modifica wikitesto]

Fra il 1894 ed il 1905 il Floriana adottò una divisa a scacchi rossi e verdi. Gli attuali colori sociali del club (verde e bianco a strisce verticali) furono introdotti a seguito di una amichevole disputata contro i Royal Irish Fusiliers, al tempo dislocati a Floriana. Da questo episodio deriva uno dei primi soprannomi della squadra, Tal-Irish ("irlandesi")[5].

Simboli ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

Stemma[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma della squadra raffigura un leone, simbolo di Floriana, ripreso dall'emblema del Gran Maestro dell'Ordine di Malta Manoel de Vilhena, alla cui iniziativa si deve la creazione della città. Sormontato da due stelle dorate, rappresentanti il raggiungimento delle 20 vittorie in campionato, riporta il motto latino della squadra Ex ludis virtus[6].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1909-1910, 1911-1912, 1912-13, 1920-21, 1921-22, 1924-25, 1926-27, 1927-28, 1928-29, 1930-31, 1934-35, 1936-37, 1949-50, 1950-51, 1951-52, 1952-53, 1954-55, 1957-58, 1961-62, 1967-68, 1969-70, 1972-73, 1974-75, 1976-77, 1992-93
1937-1938, 1944-1945, 1946-1947, 1948-1949, 1949-1950, 1952-1953, 1953-1954, 1954-1955, 1956-1957, 1957-1958, 1960-1961, 1965-1966, 1966-1967, 1971-1972, 1980-1981, 1992-1993, 1993-1994, 2010-2011, 2016-2017
1993, 2017
1985-86

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1922-1923, 1925-1926, 1935-1936, 1937-1938, 1953-1954, 1955-1956, 1965-1966, 1968-1969, 1971-1972, 1975-1976, 1991-1992, 1993-1994, 2010-2011
Terzo posto: 1944-1945, 1945-1946, 1946-1947, 1956-1957, 1959-1960, 1966-1967, 1973-1974, 1979-1980, 1990-1991, 1995-1996, 1996-1997
Finalista: 1934-1935, 1935-1936, 1955-1956, 1959-1960, 1964-1965, 1973-1974, 1976-1977, 1977-1978, 1978-1979, 1987-1988, 1988-1989, 2005-2006, 2010-2011
Semifinalista: 2007-2008
Finalista: 1994, 2011

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche nelle competizioni UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Il Floriana vanta 28 partecipazioni alle coppe europee, con l'esordio datato 1961; in quella data, la squadra fu eliminata dagli ungheresi dell'Újpest nel turno preliminare di Coppa delle Coppe, e fu il primo club maltese ad ospitare un match internazionale sull'isola[7]. L'anno successivo vide l'esordio dei bianco-verdi in Coppa dei Campioni, con l'eliminazione questa volta patita ad opera degli inglesi dell'Ipswich Town.

Il Floriana è riuscito a passare il turno solamente in due occasioni, di cui la prima nella Champions League 1993-94 (con una doppia vittoria ai danni dei lituani dell'Ekranas. Nel turno successivo la squadra riuscì ad ottenere un pareggio interno (0-0) con i campioni del Portogallo del Porto, che non ne evitò comunque l'eliminazione. Nel 1999 la squadra riuscì a qualificarsi per la seconda volta al turno successivo in una competizione europea, questa volta ai danni dei gallesi dell'Aberystwyth Town in Coppa Intertoto.

Tra gli altri risultati degni di nota si riportano una vittoria per 1-0 contro il Ferencváros nella Coppa delle Coppe 1972-73[8], un 1-1 ottenuto contro i campioni di Grecia del Panathīnaïkos nella Coppa dei Campioni 1977-78 e, in tempi più recenti, un pareggio interno per 3-3 con i serbi della Stella Rossa nel primo turno della Europa League 2017-18 (a tutt'oggi l'ultima partecipazione del Floriana ad una coppa europea)[9].

Tabella aggiornata alla fine della stagione 2019-2020.

Competizione Partecipazioni G V N P RF RS
Coppa dei Campioni/Champions League 7 16 2 5 11 5 51
Coppa delle Coppe 10 20 1 3 16 12 74
Coppa UEFA/UEFA Europa League 7 14 0 2 12 7 52
Coppa Intertoto 4 14 1 5 9 9 30

Incontri con squadre italiane[modifica | modifica wikitesto]

Il Floriana ha incontrato solamente una volta una squadra italiana in una competizione ufficiale UEFA. In quell'occasione, è stato eliminato dall'Inter al primo turno della Coppa delle Coppe 1978-79, con un punteggio complessivo di 1-8[10].

Tifoseria[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi e rivalità[modifica | modifica wikitesto]

La rivalità tradizionalmente più sentita è quella nei confronti del Valletta, le cui radici sono da ricercarsi nella vicinanza geografica fra le rispettive città, che confinano l'una con l'altra, e nei frequenti scontri al vertice fra le due squadre. La partita viene spesso soprannominata derby, e vede la partecipazione di numerosi tifosi a supporto delle due squadre[11][12].

Per ragioni storiche (le due squadre dominarono di fatto il calcio maltese dai suoi esordi fino agli anni '70), è presente una rivalità anche nei confronti degli Sliema Wanderers; lo scontro fra le due squadre è spesso chiamato Old Firm, con riferimento al tradizionale scontro fra Celtic e Rangers in Scozia[13][14].

La rivalità presente all'inizio del '900 fra i biancoverdi ed il St. George's Football Club, le due squadre più antiche del paese, si è andata appannando col tempo, a causa del declino della compagine di Cospicua[15].

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2019-2020[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 5 dicembre 2019.

N. Ruolo Giocatore
5 Senegal D Moustapha Beye
6 Argentina D Enzo Ruiz
7 Brasile C Diego Silva
8 Malta C Clyde Borg
9 Albania C Kristian Keqi
10 Argentina C Ulises Arias
11 Malta C Brandon Paiber
12 Nigeria P Ini Akpan
17 Malta D Jurgen Pisani
N. Ruolo Giocatore
Malta C Jan Busuttil
20 Argentina C Matías García
21 Argentina A Augusto Cáseres
22 Malta D Alex Cini
28 Malta D Edward Herrera
80 Malta A Terence Vella
90 Malta P Justin Spiteri
94 Malta C Ryan Camenzuli
99 Brasile A Tiago Adan

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Floriana appoint Potenza as coach, in Times of Malta, 15 maggio 2019. URL consultato il 14 giugno 2019.
  2. ^ A. Busuttil, Malta - Foundation Dates Clubs, su rsssf.com, 22 settembre 1999. URL consultato il 25 gennaio 2020.
  3. ^ (EN) A. Busuttil, Malta - List of Final Tables, su rsssf.com, 1º gennaio 2006. URL consultato il 25 gennaio 2020.
  4. ^ I Gaucci tornano in 'sella' a Malta: Riccardo acquista il Floriana, su goal.com, 17 febbraio 2014.
  5. ^ (EN) Gary Armstrong e Jon P. Mitchell, Global and Local Football: Politics and Europeanization on the Fringes of the EU, Londra-New York, Routledge, 2008, p. 44, ISBN 0-203-60748-1.
  6. ^ (EN) HISTORY OF THE CLUB, su florianafc.org. URL consultato il 25 gennaio 2020.
  7. ^ (EN) C.Baldacchino, Maltese teams’ first games in UEFA club competitions, in Times of Malta, 11 agosto 2011. URL consultato il 22 gennaio 2020.
  8. ^ (EN) D. Aquilina, Malta's hunger for Hungary success, in UEFA, 30 giugno 2014. URL consultato il 22 gennaio 2020.
  9. ^ (EN) Malta Football Association, Floriana hold their own in six-goal thriller – IN FOCUS, 7 luglio 2017. URL consultato il 22 gennaio 2020.
  10. ^ (EN) C. Baldacchino, Altobelli spares Inter's blushes in Malta, in Times of Malta, 6 settembre 2007. URL consultato il 22 gennaio 2020.
  11. ^ (EN) Malta Football Association, All eyes on Valletta-Floriana derby on Sunday, 29 marzo 2019. URL consultato il 12 gennaio 2020.
  12. ^ (EN) Valletta, Floriana coaches rally teams ahead of derby clash, in The Malta Independent, 14 aprile 2018. URL consultato il 12 gennaio 2020.
  13. ^ (EN) Malta Football Association, Floriana, Valletta look to atone for opening-day defeats, 24 agosto 2018. URL consultato il 6 novembre 2019.
  14. ^ (EN) S. Vella, Floriana and Sliema Wanderers going for big finish to make European dreams come true, in Malta Independent, 20 maggio 2017. URL consultato il 6 novembre 2019.
  15. ^ (EN) C. Baldacchino, A 100-year-old sports rivalry, in Times of Malta, 27 maggio 2010. URL consultato il 25 gennaio 2019 novembre 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio