Coppa dei Campioni 1962-1963

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa dei Campioni 1962-1963
Competizione UEFA Champions League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore UEFA
Date 26 agosto 1962 - 22 maggio 1963
Partecipanti 30
Risultati
Vincitore Milan
(1º titolo)
Secondo Benfica Benfica
Statistiche
Miglior marcatore ItaliaBrasile Josè Altafini (14)
Incontri disputati 59
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1961-1962 1963-1964 Right arrow.svg

La Coppa dei Campioni 1962/63, ottava edizione del torneo, vede la partecipazione di 30 squadre. Il torneo venne vinto dal Milan, che sconfisse in finale i portoghesi del Benfica vincitore delle ultime due edizioni e divenne la prima squadra italiana a vincere il trofeo.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Benfica Portogallo[1]
Stade de Reims Francia[2]

Squadra #1   Totale   Squadra #2   Gara 1     Gara 2     Gara 3  
Milan Italia 14 - 0 Lussemburgo Union Luxembourg 8 - 0 6 - 0
Floriana Malta 1 - 14 Inghilterra Ipswich 1 - 4 0 - 10
Dinamo Bucarest Romania 1 - 4 Turchia Galatasaray 1 - 1 0 - 3
Polonia Bytom Polonia 6 - 2 Grecia Panathinaikos 2 - 1 4 - 1
CSKA Sofia Bulgaria 6 - 2 Jugoslavia Partizan Belgrado 2 - 1 4 - 1
Real Madrid Spagna 3 - 4 Belgio Anderlecht 3 - 3 0 - 1
Shelbourne Irlanda 1 - 7 Portogallo Sporting Lisbona 0 - 2 1 - 5
Dundee Scozia 8 - 5 Germania Ovest Colonia 8 - 1 0 - 4
Servette Svizzera 4 - 4 Paesi Bassi Feyenoord 1 - 3 3 - 1 1 - 3
Fredrikstad Norvegia 1 - 11 Ungheria Vasas Budapest 1 - 4 0 - 7
Austria Vienna Austria 7 - 3 Finlandia HIFK 5 - 3 2 - 0
Vorwarts Berlino Germania Est 0 - 4 Cecoslovacchia Dukla Praga 0 - 3 0 - 1
Linfield Irlanda del Nord 1 - 2 Danimarca Esbjerg 1 - 2 0 - 0
Norrköping Svezia 3 - 1 Albania Partizan Tirana 2 - 0 1 - 1

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra #1   Totale   Squadra #2   Gara 1     Gara 2     Gara 3  
Galatasaray Turchia 4 - 2 Polonia Polonia Bytom 4 - 1 0 - 1
Milan Italia 4 - 2 Inghilterra Ipswich 3 - 0 1 - 2
CSKA Sofia Bulgaria 2 - 4 Belgio Anderlecht 2 - 2 0 - 2
Sporting Lisbona Portogallo 2 - 4 Scozia Dundee 1 - 0 1 - 4
Austria Vienna Austria 3 - 7 Francia Stade de Reims 3 - 2 0 - 5
Feyenoord Paesi Bassi 3 - 3 Ungheria Vasas Budapest 1 - 1 2 - 2 1 - 0
Norrköping Svezia 2 - 6 Portogallo Benfica 1 - 1 1 - 5
Esbjerg Danimarca 0 - 5 Cecoslovacchia Dukla Praga 0 - 0 0 - 5

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Galatasaray Turchia 1 - 8 Italia Milan 1 - 3 0 - 5
Anderlecht Belgio 2 - 6 Scozia Dundee 1 - 4 1 - 2
Stade de Reims Francia 1 - 2 Paesi Bassi Feyenoord 0 - 1 1 - 1
Benfica Portogallo 2 - 1 Cecoslovacchia Dukla Praga 2 - 1 0 - 0

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Milan Italia 5 - 2 Scozia Dundee 5 - 1 0 - 1
Feyenoord Paesi Bassi 1 - 3 Portogallo Benfica 0 - 0 1 - 3

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Londra
22 maggio 1963
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 2 – 1
referto
Benfica Benfica Wembley Stadium (45.715 spett.)
Arbitro Inghilterra Holland

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Milan
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Benfica
MILAN:
GK 1 Italia Italia Giorgio Ghezzi
DF 2 Italia Italia Mario David
DF 3 Italia Italia Mario Trebbi
DF 4 Perù Víctor Benítez
DF 5 Italia Italia Cesare Maldini (C)
DF 6 Italia Italia Giovanni Trapattoni
MF 8 Brasile Dino Sani
MF 10 Italia Italia Gianni Rivera
FW 7 Italia Italia Gino Pivatelli
FW 9 Italia Brasile José Altafini
FW 11 Italia Italia Bruno Mora
Allenatore:
Italia Italia Nereo Rocco
BENFICA:
GK 1 Portogallo Costa Pereira
DF 2 Portogallo Domiciano Cavém
DF 3 Portogallo Raúl Machado
DF 4 Portogallo Fernando Cruz
DF 5 Portogallo Humberto Fernandes
MF 6 Portogallo Mário Coluna (C)
MF 8 Portogallo Joaquim Santana
MF 10 Portogallo Eusébio
FW 7 Portogallo José Augusto
FW 9 Portogallo José Augusto Torres
FW 11 Portogallo António Simões
Allenatore:
Cile Fernando Riera

Campione[modifica | modifica wikitesto]

Campione d'Europa 1962-1963

Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg

Milan
(1º titolo)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

[3]

Gol Giocatore Squadra
14 Italia José Altafini Milan
9 Scozia Alan Gilzean Dundee Dundee
8 Inghilterra Ray Crawford Ipswich Town Ipswich Town
6 Italia Paolo Barison Milan
6 Ungheria László Pál Vasas Vasas
6 Portogallo Eusébio Benfica Benfica
5 Turchia Oktay Metin Galatasaray Galatasaray
5 Paesi Bassi Piet Kruiver Feijenoord Feijenoord
4 Belgio Joseph Jurion Anderlecht Anderlecht
4 Austria Horst Nemec Austria Vienna Austria Vienna
4 Cecoslovacchia Jozef Adamec Dukla Praga Dukla Praga
4 Scozia Alan Cousin Dundee Dundee

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Benfica fu qualificato d'ufficio come detentore della Coppa agli ottavi di finale.
  2. ^ Stade de Reims fu qualificato per sorteggio agli ottavi di finale.
  3. ^ European Champions' Cup 1962-63 - Details su rsssf.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio