Coppa dei Campioni 1962-1963

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa dei Campioni 1962-1963
Competizione UEFA Champions League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore UEFA
Date 26 agosto 1962 - 22 maggio 1963
Partecipanti 30
Risultati
Vincitore Milan
(1º titolo)
Secondo Benfica
Semi-finalisti Dundee
Feyenoord
Statistiche
Miglior marcatore ItaliaBrasile José Altafini (14)
Incontri disputati 59
Gol segnati 214 (3,63 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1961-1962 1963-1964 Right arrow.svg

La Coppa dei Campioni 1962/63, ottava edizione del torneo, vede la partecipazione di 30 squadre. Il torneo venne vinto dal Milan, che sconfisse in finale i portoghesi del Benfica vincitore delle ultime due edizioni e divenne la prima squadra italiana a vincere il trofeo.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Benfica Portogallo[1]
Stade de Reims Francia[2]

Squadra #1   Totale   Squadra #2   Gara 1     Gara 2     Gara 3  
Milan Italia 14 - 0 Lussemburgo Union Luxembourg 8 - 0 6 - 0
Floriana Malta 1 - 14 Inghilterra Ipswich 1 - 4 0 - 10
Dinamo Bucarest Romania 1 - 4 Turchia Galatasaray 1 - 1 0 - 3
Polonia Bytom Polonia 6 - 2 Grecia Panathīnaïkos 2 - 1 4 - 1
CSKA Sofia Bulgaria 6 - 2 Jugoslavia Partizan 2 - 1 4 - 1
Real Madrid Spagna 3 - 4 Belgio Anderlecht 3 - 3 0 - 1
Shelbourne Irlanda 1 - 7 Portogallo Sporting Lisbona 0 - 2 1 - 5
Dundee Scozia 8 - 5 Germania Ovest Colonia 8 - 1 0 - 4
Servette Svizzera 4 - 4 Paesi Bassi Feyenoord 1 - 3 3 - 1 1 - 3
Fredrikstad Norvegia 1 - 11 Ungheria Vasas Budapest 1 - 4 0 - 7
Austria Vienna Austria 7 - 3 Finlandia HIFK 5 - 3 2 - 0
Vorwarts Berlino Germania Est 0 - 4 Cecoslovacchia Dukla Praga 0 - 3 0 - 1
Linfield Irlanda del Nord 1 - 2 Danimarca Esbjerg 1 - 2 0 - 0
Norrköping Svezia 3 - 1 Albania Partizan Tirana 2 - 0 1 - 1

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra #1   Totale   Squadra #2   Gara 1     Gara 2     Gara 3  
Galatasaray Turchia 4 - 2 Polonia Polonia Bytom 4 - 1 0 - 1
Milan Italia 4 - 2 Inghilterra Ipswich 3 - 0 1 - 2
CSKA Sofia Bulgaria 2 - 4 Belgio Anderlecht 2 - 2 0 - 2
Sporting Lisbona Portogallo 2 - 4 Scozia Dundee 1 - 0 1 - 4
Austria Vienna Austria 3 - 7 Francia Stade de Reims 3 - 2 0 - 5
Feyenoord Paesi Bassi 3 - 3 Ungheria Vasas Budapest 1 - 1 2 - 2 1 - 0
Norrköping Svezia 2 - 6 Portogallo Benfica 1 - 1 1 - 5
Esbjerg Danimarca 0 - 5 Cecoslovacchia Dukla Praga 0 - 0 0 - 5

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Galatasaray Turchia 1 - 8 Italia Milan 1 - 3 0 - 5
Anderlecht Belgio 2 - 6 Scozia Dundee 1 - 4 1 - 2
Stade de Reims Francia 1 - 2 Paesi Bassi Feyenoord 0 - 1 1 - 1
Benfica Portogallo 2 - 1 Cecoslovacchia Dukla Praga 2 - 1 0 - 0

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Milan Italia 5 - 2 Scozia Dundee 5 - 1 0 - 1
Feyenoord Paesi Bassi 1 - 3 Portogallo Benfica 0 - 0 1 - 3

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Finale della Coppa dei Campioni 1962-1963.
Londra
22 maggio 1963
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg2 – 1
referto
BenficaWembley Stadium (45.715 spett.)
Arbitro: Inghilterra Holland

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Milan
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Benfica
MILAN:
GK 1 Italia Giorgio Ghezzi
DF 2 Italia Mario David
DF 3 Italia Mario Trebbi
DF 4 Perù Víctor Benítez
DF 5 Italia Cesare Maldini (C)
DF 6 Italia Giovanni Trapattoni
MF 8 BrasileDino Sani
MF 10 Italia Gianni Rivera
FW 7 Italia Gino Pivatelli
FW 9 Italia Brasile José Altafini
FW 11 Italia Bruno Mora
Allenatore:
Italia Nereo Rocco
BENFICA:
GK 1 Portogallo Costa Pereira
DF 2 Portogallo Domiciano Cavém
DF 3 Portogallo Raúl Machado
DF 4 Portogallo Fernando Cruz
DF 5 Portogallo Humberto Fernandes
MF 6 Portogallo Mário Coluna (C)
MF 8 Portogallo Joaquim Santana
MF 10 Portogallo Eusébio
FW 7 Portogallo José Augusto
FW 9 Portogallo José Augusto Torres
FW 11 Portogallo António Simões
Allenatore:
Cile Fernando Riera

Classifica marcatori[3][modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
14 BrasileItalia José Altafini Milan
9 Scozia Alan Gilzean Dundee
8 Inghilterra Ray Crawford Ipswich Town
6 Italia Paolo Barison Milan
6 Ungheria László Pál Vasas
6 Portogallo Eusébio Benfica
5 Turchia Oktay Metin Galatasaray
5 Paesi Bassi Piet Kruiver Feijenoord
4 Belgio Joseph Jurion Anderlecht
4 Austria Horst Nemec Austria Vienna
4 Cecoslovacchia Jozef Adamec Dukla Praga
4 Scozia Alan Cousin Dundee

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Benfica fu qualificato d'ufficio come detentore della Coppa agli ottavi di finale.
  2. ^ Stade de Reims fu qualificato per sorteggio agli ottavi di finale.
  3. ^ European Champions' Cup 1962-63 - Details su rsssf.com

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio