Claudio Gregori (giornalista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Claudio Gregori (Trento, 1º giugno 1945) è un giornalista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha studiato Almo Collegio Borromeo di Pavia. Ha giocato anche a calcio nel Bolzano[1] negli anni 1960. Si laurea in Matematica nel 1968, materia che ha insegnato insieme a fisica in un liceo. Nel 1974 si trasferisce a Roma per fare il praticante giornalista. Ha scritto per quattro giornali, tra cui Il Tempo, dal 1974 al 1984, Il Giornale, Il Messaggero, per due anni e dal 1986[2] scrive su La Gazzetta dello Sport sul quale scrive attualmente prima a Roma e poi a Milano.[3] Per questo giornale sportivo ha seguito varie manifestazioni sportive tra cui alcuni Giri d'Italia, Tour de France, Olimpiadi ed altre manifestazioni.[4]

Ha scritto per la Treccani la storia del ciclismo e gli inserti sul doping e sul cronometraggio. Nel 2010 è stato ospite alla fiera Pordenonelegge.it, nello stesso anno è diventato anche cittadino onorario di Treviso. Nella sua carriera ha ricevuto vari premi, tra cui il premio giornalistico Welcome Castellania[5].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Gregori ha pubblicato diverse opere per case editrici come RCS MediaGroup, editVallardi e La Gazzetta dello Sport. Alcuni suoi libri sono stati anche recensiti da quest'ultimo quotidiano[6][7] e anche dal giornale Il Sole 24 ORE[8]. L'elenco è quello che segue:

  • Mario De Blasi, con prefazione di Gregori, Continenti in bici, 2001, Federico Motta Editore.
  • Labrón: la vita e le avventure di Toni Bevilacqua, 2002, Santa Maria di Sala, Alta quota, 287 p. (seconda edizione nel 2012)
  • Marco Pastonesi, con postfazione di Gregori, Il diario del gregario, 2004, Ediciclo, p. 200. ISBN 88-88829-14-8
  • Omar Sivori : la leggenda del Cabezon, 2005, La Gazzetta dello Sport/RCS, Milano, 156 p. (supplemento al giornale)
  • Candido Cannavo, con prefazione di Gregori, Cavanna, 2006, Ediciclo, Portogruaro, 115 p. ISBN 88-88829-34-2
  • Livio Berruti : il romanzo di un campione e del suo tempo, 2009, editVallardi, Cassina de Pecchi, 384 p. ISBN 978-88-95684-31-4
  • Abici : l'alfabeto e la storia della bicicletta : Museo Toni Bevilacqua di Sergio Sanvido, 2010, editVallardi, Cassina de Pecchi, 191 p. ISBN 978-88-95684-26-0
  • Paulo Roberto Falcao, 2011, RCS MediaGroup, Milano, 98 p.
  • Barcellona delle origini ai raggi X : 1899-1988, 2011, RCS MediaGroup, Milano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Claudio Gregori, pordenonelegge.it. URL consultato il 3 febbraio 2013.
  2. ^ Verbale di Deliberazione del CONSIGLIO Comunale (PDF), santamariadisala.gov.it. URL consultato il 3 febbraio 2013.
  3. ^ Antonino Morici, Doping, Armstrong confessa. L'Intervista di Oprah Winfrey, in La Gazzetta dello Sport, gazzetta.it. URL consultato il 3 febbraio 2013.
  4. ^ 13° Premio Internazionale "Vincenzo Torriani", dalghisalloalmuro.it. URL consultato il 3 febbraio 2013.
  5. ^ Il 2 gennaio di 53 anni fa moriva Coppi Castellania ricorda il Campionissimo, in La Stampa. URL consultato il 3 febbraio 2013.
  6. ^ Berruti, un lampo d'oro, in La Gazzetta dello Sport (Milano), gazzetta.it, 4 dicembre 2009. URL consultato il 3 febbraio 2013.
  7. ^ Marco Pastonesi, Vorrei essere Claudio Gregori, gazzetta.it. URL consultato il 10 febbraio 2013.
  8. ^ Storia ed epica di Luigi Ganna, il vincitore del primo Giro d'Italia, in Il Sole 24 ORE, ilsole24ore.com. URL consultato il 10 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN106915608