Stade de France

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 48°55′27.98″N 2°21′36.37″E / 48.924438°N 2.360104°E48.924438; 2.360104

Stade de France
Euro 2016 stade de France France-Roumanie (27307532960).jpg
Informazioni
Stato Francia Francia
Ubicazione Saint-Denis
Zac du Cornillon Nord
Inizio lavori 1995
Inaugurazione 1998
Costo 290.000.000 €
Mat. del terreno Erba
Proprietario Stato francese
Progetto Michel Macary, Aymeric Zubléna, Michel Regembal e Claude Constantini
Uso e beneficiari
Calcio Francia Francia
Rugby a 15 Francia Francia
Stade français
Atletica leggera Meeting Areva
Capienza
Posti a sedere 81 338

Lo Stade de France è lo stadio polifunzionale più grande della Francia. Inaugurato nel 1998, è situato a Saint-Denis, a poca distanza da Parigi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio è stato ufficialmente aperto e inaugurato il 27 gennaio 1998 con la partita amichevole tra Francia e Spagna, vinta dai Galletti per 1-0 con rete di Zidane nel primo tempo. Nello stesso anno ospitò diverse partite del campionato del mondo 1998, tra cui la finale tra Francia e Brasile, che vide la vittoria dei padroni di casa. Da allora viene utilizzato sia per le partite di calcio che per quelle di rugby, oltreché per grandi eventi tra i quali concerti musicali e meeting di atletica: caratteristica architettonica principale di questo impianto, infatti, è che le tribune del primo anello possono essere arretrate per liberare una pista di atletica leggera.

Lo stadio nella sua configurazione con pista d'atletica scoperta

Diverse volte si è provato a far sì che un club di calcio utilizzasse questo stadio, come campo di casa nei propri incontri sportivi: tuttavia, quella che poteva essere la squadra più adatta anche per numero di potenziali spettatori, cioè il Paris SG, ha rifiutato la proposta, convinto dalle pay TV e sponsor vari a restare al Parco dei Principi. Ospita gli incontri casalinghi dei Bleus di calcio mentre, per quanto concerne la palla ovale, i match casalinghi della Francia nonché alcune gare della compagine parigina dello Stade français.

Oltre ai succitati incontri del mondiale di calcio del 1998, ha ospitato le finali di Champions League del 1999-2000 e del 2005-2006, alcuni match della Coppa del Mondo di rugby 1999 e del 2007, finale compresa, nonché i campionati del mondo di atletica leggera 2003. L'impianto è stato inoltre designato a ospitare alcune partite del campionato d'Europa 2016, tra cui la finale.

Il 13 novembre 2015, come parte di una serie di attentati terroristici nella capitale francese, due kamikaze e una bomba sono scoppiate all'esterno dello stadio, nel corso di una partita amichevole fra le nazionali di calcio di Francia e Germania, causando un morto.[1]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Attentati del 13 novembre 2015 a Parigi.

Incontri internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Mondiale 1998[modifica | modifica wikitesto]

Data Ora (CET) Squadra numero 1 Ris. Squadra numero 2 Fase del torneo Spettatori
10 giugno 1998 21:00 Brasile Brasile 2 - 1 Scozia Scozia Girone A (gara inaugurale)
13 giugno 1998 18:00 Paesi Bassi Paesi Bassi 0 - 0 Belgio Belgio Girone E
18 giugno 1998 21:00 Francia Francia 4 - 0 Arabia Saudita Arabia Saudita Girone C
23 giugno 1998 18:00 Italia Italia 2 - 1 Austria Austria Girone B
26 giugno 1998 18:00 Romania Romania 1 - 1 Tunisia Tunisia Girone G
28 giugno 1998 21:00 Danimarca Danimarca 4 - 1 Nigeria Nigeria Ottavi di finale
3 luglio 1998 21:00 Francia Francia 0 - 0 4-3 d.c.r. Italia Italia Quarti di finale
8 luglio 1998 21:00 Francia Francia 2 - 1 Croazia Croazia Semifinali
10 luglio 1998 21:00 Francia Francia 3 - 0 Brasile Brasile Finale

Finali di UEFA Champions League[modifica | modifica wikitesto]

UEFA Euro 2016[modifica | modifica wikitesto]

Data Ora (CET) Squadra numero 1 Ris. Squadra numero 2 Fase del torneo Spettatori
10 giugno 2016 21:00 Francia Francia 2 - 1 Romania Romania Girone A (gara inaugurale) 75 113[2]
13 giugno 2016 18:00 Irlanda Irlanda 1 - 1 Svezia Svezia Girone E 73 419[3]
16 giugno 2016 21:00 Germania Germania 0 - 0 Polonia Polonia Girone C 73 648[4]
22 giugno 2016 18:00 Islanda Islanda 2 - 1 Austria Austria Girone F 68 714[5]
27 giugno 2016 18:00 Italia Italia 2 - 0 Spagna Spagna Ottavi di finale 76 165[6]
3 luglio 2016 21:00 Francia Francia 5 - 2 Islanda Islanda Quarti di finale 76 833[7]
10 luglio 2016 21:00 Portogallo Portogallo 1 - 0 (dts) Francia Francia Finale 75 868[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cosa è successo allo Stade de France di Parigi durante gli attentati, su ilpost.it, 15 novembre 2015.
  2. ^ Francia-Romania (PDF), UEFA, 10 giugno 2016.
  3. ^ Irlanda-Svezia (PDF), UEFA, 13 giugno 2016.
  4. ^ Germania-Polonia (PDF), UEFA, 16 giugno 2016.
  5. ^ Islanda-Austria (PDF), UEFA, 22 giugno 2016.
  6. ^ Italia-Spagna (PDF), UEFA, 27 giugno 2016.
  7. ^ Francia-Islanda (PDF), UEFA, 3 luglio 2016.
  8. ^ Portogallo-Francia (PDF), UEFA, 10 luglio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4564954-6