Stadio internazionale Khalifa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stadio internazionale Khalifa
National Stadium
Khalifa Stadium, Doha, Brazil vs Argentina (2010).jpg
Informazioni
StatoQatar Qatar
UbicazioneDoha, Cittadella dello Sport, Municipalità di Al Rayyan
Inaugurazione1976[1]
Pista d'atleticaPresente
Ristrutturazione2005[1]
Mat. del terrenoErba
ProprietarioFederazione calcistica del Qatar
Gestorenazionale di calcio del Qatar
ProgettoArup Sport; DHG; Cox Richardson Architects & Planners[1]
CostruttoreMidmac/Sxco[1]
Uso e beneficiari
CalcioNazionale di calcio del Qatar
Capienza
Posti a sedere50000[1]
Mappa di localizzazione

Coordinate: 25°15′49.19″N 51°26′53.08″E / 25.263664°N 51.448078°E25.263664; 51.448078

Lo Stadio internazionale Khalifa (inglese: Khalifa International Stadium, arabo: ستاد خليفة الدولي), noto anche come National Stadium, è uno stadio situato a Doha, il più grande del Qatar[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Stadio polivalente, è parte del complesso sportivo della città di Doha[1], che comprende anche l'Aspire Academy, l'Hamad Aquatic Centre, e la Torre Aspire. Lo stadio è stato inaugurato nel 1976[1], ma è stato completamente rinnovato e ampliato al fine di aumentare la sua capacità da 20.000 a 40.000 in occasione dei XV Giochi asiatici del 2006[1], di cui ha ospitato le cerimonie di apertura e chiusura e le gare di atletica.

Prima della sua ristrutturazione era stato utilizzato soprattutto per le partite di calcio, ospitando le partite interne della nazionale maggiore qatariota, ma ora comprende anche spazi per molti altri sport. Dal 1997 ospita l'evento annuale di atletica Qatar Athletic Super Grand Prix, tappa della IAAF Diamond League.

Ha ospitato due partite amichevoli internazionali di calcio tra Brasile e Inghilterra il 14 novembre 2009 e tra Brasile e Argentina il 17 novembre 2010. Da notare anche gli ISF 2009 World School Games, svoltisi tra l'8 e il 12 dicembre 2009.

È stato lo stadio principale della Coppa delle Nazioni Asiatiche 2011 vinta dal Giappone, dei quali ha ospitato tre partite del girone A, un quarto di finale, una semifinale e la finale per il primo posto.

È stato inoltre selezionato per essere una delle sedi del Campionato mondiale di calcio 2022 [2], per il quale doveva inizialmente essere ristrutturato per contenere fino a 68.030 persone[1], ma ad un cambio di progetto è stato destinato alla riduzione della capacità a 40.000 persone (il minimo accettato dalla FIFA), per far posto al costruendo Stadio Lusail, che diventerà il maggiore nel paese[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j Khalifa International Stadium su StadiumDB.com
  2. ^ Qatar 2022, pronto il primo stadio: il Khalifa International apre in questo weekend, su Calcio & business, 20 maggio 2017. URL consultato il 29 maggio 2017.
  3. ^ Doha: Final concept for Khalifa Stadium presented su StadiumDB.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]