Stadio Iconico di Lusail

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stadio Iconico di Lusail
Stade de Lusail match Brazil vs Serbia.jpg
Incontro tra Brasile e Serbia disputato al Lusail durante il campionato del mondo 2022
Informazioni generali
StatoQatar Qatar
UbicazioneLusail
Inizio lavori11 aprile 2017
Inaugurazione22 novembre 2021
ProprietarioFederazione calcistica del Qatar
ProgettoFoster + Partners, MANICA Architecture
Prog. strutturaleHBK Contracting, China Railway Construction Corporation[1]
CostruttoreChina Railway Construction Corporation
Informazioni tecniche
Posti a sedere86 250
Mat. del terrenoErba
Dim. del terreno105 × 68 m
Uso e beneficiari
CalcioQatar Qatar
Mappa di localizzazione
Coordinate: 25°25′15.1″N 51°29′25.4″E / 25.420861°N 51.490389°E25.420861; 51.490389

Lo stadio Iconico di Lusail (in inglese Lusail Iconic Stadium) o stadio Nazionale di Lusail (in arabo: ملعب لوسيل الدولي‎, in inglese Lusail National Stadium) è uno stadio di Lusail, in Qatar.[2] La struttura ha ospitato in totale 10 partite del campionato mondiale di calcio 2022, di cui 6 gare della fase a gironi, un ottavo di finale, un quarto di finale, una semifinale e la finale per il primo posto,[3] vinta dall'Argentina.

La costruzione è iniziata ufficialmente l'11 aprile 2017[4], mentre il progetto definitivo è stato presentato a dicembre 2018.[5] L'impianto è stato aperto il 25 ottobre 2021.

Progetto[modifica | modifica wikitesto]

Il design dello stadio, progettato dalla società britannica Foster + Partners, supportata da MANICA Architecture e KEO Consultants, prevede una base semi circolare circondata da un fossato e collegata ai parcheggi da sei ponti.[2] Un atrio pedonale esterno si estende dall'acqua verso una serie di edifici limitrofi più piccoli e verso un hotel situato sul perimetro dello stadio, mentre la struttura interna dello stadio ricorda l'antica arte araba della tessitura della ciotola.

Il tetto a forma di sella, sorretto da un anello di colonne ad arco, sembra galleggiare sopra la ciotola in cemento e la sua sezione centrale può essere retratta per consentire al campo di essere aperto o completamente coperto. Il profilo concavo del recinto esterno dello stadio, inoltre, evoca le vele di una tradizionale Dau.

All'interno, la ciotola è progettata per migliorare l'esperienza e l'atmosfera per gli spettatori: gli alloggi VIP e di hospitality sono concentrati lungo i lati del campo per creare una striscia continua di tifosi dietro ogni porta. In fase di progettazione è stata data importanza anche all'aspetto ecologico della struttura: le aree di parcheggio e di servizio sono ombreggiate da tettoie dotate di pannelli fotovoltaici che producono energia per lo stadio quando è in uso, oltre a generare energia per gli edifici vicini.[6]

Al termine della Coppa del mondo, la struttura verrà riconfigurata in uno stadio da 40 000 posti. I sedili in eccesso saranno rimossi e altre parti dell'edificio saranno riutilizzate come spazi comuni dotati di negozi, caffetterie, strutture per l'atletica e per l'istruzione, nonché di una clinica.

Le partite[modifica | modifica wikitesto]

Data Giornata Partita Spettatori
Coppa del mondo FIFA 2022
22 novembre 2022 Gruppo C Argentina Argentina 1–2 Arabia Saudita Arabia Saudita 88 012
24 novembre 2022 Gruppo G Brasile Brasile 2–0 Serbia Serbia 88 103
26 novembre 2022 Gruppo C Argentina Argentina 2–0 Messico Messico 88 966
28 novembre 2022 Gruppo H Portogallo Portogallo 2–0 Uruguay Uruguay 88 668
30 novembre 2022 Gruppo C Arabia Saudita Arabia Saudita 1–2 Messico Messico 84 985
2 dicembre 2022 Gruppo G Camerun Camerun 1–0 Brasile Brasile 85 986
6 dicembre 2022 Ottavi di finale Portogallo Portogallo 6–1 Svizzera Svizzera 83 720
9 dicembre 2022 Quarti di finale Paesi Bassi Paesi Bassi 2–2 dts
(3–4 dtr)
Argentina Argentina 88 235
13 dicembre 2022 Semifinale Argentina Argentina 3–0 Croazia Croazia 88 966
18 dicembre 2022 Finale Argentina Argentina 3–3 dts
(4–2 dtr)
Francia Francia 88 966

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Qatar 2022: Lusail Stadium contractor selected, su stadiumdb.com, 30 novembre 2016.
  2. ^ a b (EN) Lusail Iconic Stadium, FIFA World Cup Stadiums Qatar, Building, Architect, Lusail Iconic Stadium Qatar, su e-architect.co.uk, 7 ottobre 2010. URL consultato il 26 agosto 2019.
  3. ^ (EN) 2022 FIFA World Cup Qatar™ - FIFA.com, su www.fifa.com. URL consultato il 6 dicembre 2022 (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2020).
  4. ^ (EN) Work starts on Qatar World Cup final stadium at Lusail, su thepeninsulaqatar.com, 12 aprile 2017.
  5. ^ Mondiali Qatar 2022: svelato il Lusail Stadium che ospiterà la finale, su foxsports.it, 16 dicembre 2018.
  6. ^ Qatar: uno stadio solare per i Mondiali 2022, su focus.it, 8 ottobre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]