Portale:Atletica leggera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Atletica leggera Portale Atletica leggera
Runner over blank map.svg

«Il corpo non è stato costruito per essere dietro una scrivania, ma per correre, arrampicarsi, muoversi, fare degli scatti.»

(Ugo Sansonetti, atleta.)

Benvenuto nel portale dedicato all'atletica leggera, ideato per esplorare le pagine su questo sport presenti in Wikipedia.

Se vuoi contribuire alle pagine dell'enciclopedia riguardanti l'atletica leggera, partecipa al Progetto atletica leggera o al Bar dell'atletica leggera. Il tuo aiuto è sempre ben accetto!

Usain Bolt after 200 m final Beijing 2015.jpg
Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Atletica leggera
Internazionali Competizioni internazionali
Federazioni Federazioni

Internazionali:

Nazionali:

Altre:

Categoria:Federazioni di atletica leggera

Record mondiali Record mondiali
Specialità Maschile Record Femminile Record
100 m Giamaica Usain Bolt 9"58 Stati Uniti Florence Griffith-Joyner 10"49
200 m Giamaica Usain Bolt 19"19 Stati Uniti Florence Griffith-Joyner 21"34
400 m Sudafrica Wayde van Niekerk 43"03 Germania Est Marita Koch 47"60
800 m Kenya David Rudisha 1'40"91 Cecoslovacchia Jarmila Kratochvílová 1'53"28
1 500 m Marocco Hicham El Guerrouj 3'26"00 Etiopia Genzebe Dibaba 3'50"07
3 000 m Kenya Daniel Komen 7'20"67 Cina Wang Junxia 8'06"11
5 000 m Etiopia Kenenisa Bekele 12'37"35 Etiopia Tirunesh Dibaba 14'11"15
10 000 m Etiopia Kenenisa Bekele 26'17"53 Etiopia Almaz Ayana 29'17"45
Mezza maratona Eritrea Zersenay Tadese 58'23" Kenya Joyciline Jepkosgei 1h04'51" mx
Etiopia Netsanet Gudeta 1h06'11" wo
Maratona Kenya Eliud Kipchoge 2h01'39" Regno Unito Paula Radcliffe 2h15'25" mx
Kenya Mary Keitany 2h17'01" wo
3 000 m siepi Qatar Saif Saaeed Shaheen 7'53"63 Kenya Beatrice Chepkoech 8'44"32
110 / 100 m hs Stati Uniti Aries Merritt 12"80 Stati Uniti Kendra Harrison 12"20
400 m hs Stati Uniti Kevin Young 46"78 Russia Julija Pečënkina 52"34
Salto in alto Cuba Javier Sotomayor 2,45 m Bulgaria Stefka Kostadinova 2,09 m
Salto con l'asta Francia Renaud Lavillenie 6,16 m Russia Elena Isinbaeva 5,06 m
Salto in lungo Stati Uniti Mike Powell 8,95 m URSS Galina Čistjakova 7,52 m
Salto triplo Regno Unito Jonathan Edwards 18,29 m Ucraina Inesa Kravec' 15,50 m
Getto del peso Stati Uniti Randy Barnes 23,12 m URSS Natal'ja Lisovskaja 22,63 m
Lancio del disco Germania Est Jürgen Schult 74,08 m Germania Est Gabriele Reinsch 76,80 m
Lancio del martello URSS Jurij Sedych 86,74 m Polonia Anita Włodarczyk 82,98 m
Lancio del giavellotto Rep. Ceca Jan Železný 98,48 m Rep. Ceca Barbora Špotáková 72,28 m
Decathlon / Eptathlon Francia Kévin Mayer 9 126 p. Stati Uniti Jackie Joyner-Kersee 7 291 p.
Marcia 20 km Giappone Yūsuke Suzuki 1h16'36" Cina Liu Hong 1h24'38"
Marcia 50 km Francia Yohann Diniz 3h32'33" Cina Liang Rui 4h04'36"
4×100 m Giamaica Giamaica 36"84 Stati Uniti Stati Uniti 40"82
4×400 m Stati Uniti Stati Uniti 2'54"29 URSS URSS 3'15"17
Wikimedia Altri progetti
Eventi futuri Prossimi eventi

Europei indoor di Glasgow 2019 - Mancano 108 giorni, 15 ore (aggiorna)
Mondiali di Doha 2019 - Mancano 317 giorni, 23 ore (aggiorna)
Mondiali indoor di Nanchino 2020 - Mancano 473 giorni, 8 ore (aggiorna)
Giochi olimpici di Tokyo 2020 - Mancano 624 giorni, 23 ore (aggiorna)
Europei di Parigi 2020 - Mancano 651 giorni, 9 ore (aggiorna)

Settembre 2018

Fonte: Calendario ufficiale IAAF, su iaaf.org, IAAF. URL consultato il 4 settembre 2018.

Lo sapevi che...
Voce Voce in evidenza

Momenti di gloria è un film del 1981. Scritto da Colin Welland e diretto da Hugh Hudson, il film è tratto dalla storia vera degli universitari di Cambridge che si allenarono per partecipare alle olimpiadi del 1924. Il film ricevette 7 nomination agli Oscar e ne vinse 4. Grande sorpresa fu il premio Oscar come miglior film ma la pellicola è ricordata per la famosa colonna sonora del greco Vangelis, che divenne in breve tempo una vera hit e poi considerata un inno allo sport.

È stato presentato in concorso al 34º Festival di Cannes.

Leggi la voce...
Biografia Biografia in evidenza
Yelena Isinbayeva Doha 2010.jpg

Elena Isinbaeva (Volgograd, 3 giugno 1982) è un'ex atleta russa, specializzata nel salto con l'asta.
Campionessa olimpica, mondiale ed europea, il 22 luglio 2005 è diventata la prima donna a valicare la storica barriera di 5,00 metri nel salto con l'asta. Il suo record mondiale è attualmente di 5,06 m all'aperto, fatto a Zurigo il 28 agosto 2009. A livello indoor il suo 5,01 m, fissato in una riunione a Stoccolma il 23 febbraio 2012, è attualmente record europeo ed è stato fino al 2 marzo 2013 anche record mondiale. Finora ha migliorato 28 volte il record del mondo.
In carriera è stata due volte medaglia d'oro olimpica (2004 e 2008), tre volte medaglia d'oro mondiale (2005, 2007, 2013), è stata nominata tre volte atleta femminile dell'anno dalla IAAF (2004, 2005 e 2008), miglior atleta al mondo dell'anno 2007 e 2009 e, sempre nel 2009, ha vinto il Premio Principe delle Asturie per lo sport.

Portali Portali collegati
atletica leggera Progetto Atletica leggera: collabora a Wikipedia sull'argomento atletica leggera