Eptathlon maschile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eptathlon
FederazioneIAAF
ContattoNo
GenereMaschile
Indoor/outdoorIndoor
Campo di giocoPista e campo
OlimpicoNo
Detentore titolo mondialeFrancia Kévin Mayer (2018)

L'eptathlon maschile è una specialità dell'atletica leggera che contempla 7 gare di altrettante discipline diverse. Fa parte delle prove multiple e si disputa esclusivamente indoor; è inserita nei programmi di tutte le manifestazioni internazionali di atletica leggera al coperto.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La gara si svolge in due giornate consecutive, quattro prove nella prima giornata e tre nella seconda e conclusiva. Ad ogni prestazione ottenuta è associato un punteggio, secondo delle tabelle dette tabelle ungheresi. Al termine delle sette prove la somma dei risultati determina l'atleta vincente.

La gara corrispondente all'aperto, anch'essa inserita nei programmi delle varie manifestazioni internazionali, è il decathlon, che invece si compone di 10 prove.

Programma delle gare[modifica | modifica wikitesto]

Nella prima giornata si svolgono:

Nella seconda:

Tabella punteggi[modifica | modifica wikitesto]

Variazioni della tabella[modifica | modifica wikitesto]

Tabella in vigore[modifica | modifica wikitesto]

La tabella in vigore per il calcolo dei punteggi dell'eptathlon maschile indoor si serve di tre formule:[1]

  • Punteggio = a • (b - T) c - per le corse
  • Punteggio = a • (M - b) c - per i salti
  • Punteggio = a • (D - b) c - per i lanci

Dove T è il tempo (espresso in secondi/centesimi) stabilito dall'atleta, M è la misura (espressa in centimetri), D è la distanza (espressa in metri) ed i coefficienti a, b e c sono i seguenti per ogni prova:

Specialità Unità di misura a b c
60 m piani Secondi 58,0150 11,50 1,81
60 m ostacoli Secondi 20,5173 15,50 1,92
1000 m piani Secondi 0,08713 305,50 1,85

più i parametri delle rimanenti specialità tratte dalle tabelle del decathlon

Specialità Unità di misura A B C
Salto in lungo Centimetri 0,14354 220,00 1,40
Getto del peso Metri 51,39 1,50 1,05
Salto in alto Centimetri 0,8465 75,00 1,42
Salto con l'asta Centimetri 0,2797 100,00 1,35

Record[modifica | modifica wikitesto]

Ashton Eaton, primatista mondiale dell'eptathlon indoor
Kévin Mayer, secondo miglior atleta di sempre nella specialità
Bryan Clay, vincitore nel 2008 e 2010 del titolo mondiale indoor dell'eptathlon
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Progressione del record mondiale dell'eptathlon maschile.

Statistiche aggiornate al 5 marzo 2017.[2]

Punti Atleta Luogo Data
Record mondiale 6 645 Stati Uniti Ashton Eaton Turchia Istanbul 10 marzo 2012
Record africano 5 911 Algeria Larbi Bourrada Francia Parigi 28 febbraio 2010
Record asiatico 6 229 Kazakistan Dmitrij Karpov Estonia Tallinn 16 febbraio 2008
Record europeo 6 479 Francia Kévin Mayer Serbia Belgrado 5 marzo 2017
Record nord-centroamericano 6 645 Stati Uniti Ashton Eaton Turchia Istanbul 10 marzo 2012
Record oceaniano 5 758 Nuova Zelanda Brent Newdick Estonia Tallinn 4 febbraio 2012
Record sudamericano 5 951 Cile Gonzalo Barroilhet Stati Uniti Fayetteville 15 marzo 2008
Record sudamericano 5 951 Brasile Carlos Chinin Estonia Tallinn 8 febbraio 2014

Legenda:

Record mondiale: record mondiale
Record africano: record africano
Record asiatico: record asiatico
Record europeo: record europeo
Record nord-centroamericano: record nord-centroamericano e caraibico
Record oceaniano: record oceaniano
Record sudamericano: record sudamericano

Migliori atleti[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 5 marzo 2017.[3]

Punti Atleta Luogo Data
1. 6 645 Stati Uniti Ashton Eaton Turchia Istanbul 10 marzo 2012
2. 6 479 Francia Kévin Mayer Serbia Belgrado 5 marzo 2017
3. 6 476 Stati Uniti Dan O'Brien Canada Toronto 14 marzo 1993
4. 6 438 Rep. Ceca Roman Šebrle Ungheria Budapest 7 marzo 2004
5. 6 424 Rep. Ceca Tomáš Dvořák Belgio Gand 26 febbraio 2000
6. 6 418 Francia Christian Plaziat Italia Genova 29 febbraio 1992
7. 6 415 Polonia Sebastian Chmara Spagna Valencia 1º marzo 1998
8. 6 412 Russia Lev Lobodin Russia Mosca 8 febbraio 2003
9. 6 374 Estonia Erki Nool Giappone Maebashi 7 marzo 1999
10. 6 372 Paesi Bassi Eelco Sintnicolaas Svezia Göteborg 3 marzo 2013

Eptathlon nelle manifestazioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sede e anno Mondiali indoor Europei indoor
Genova 1992 Francia Christian Plaziat
Toronto 1993 Stati Uniti Dan O'Brien
Parigi 1994 Francia Christian Plaziat
Barcellona 1995 Francia Christian Plaziat
Stoccolma 1996 Estonia Erki Nool
Parigi 1997 Rep. Ceca Robert Změlík
Valencia 1998 Polonia Sebastian Chmara
Maebashi 1999 Polonia Sebastian Chmara
Gand 2000 Rep. Ceca Tomáš Dvořák
Lisbona 2001 Rep. Ceca Roman Šebrle
Vienna 2002 Rep. Ceca Roman Šebrle
Birmingham 2003 Stati Uniti Tom Pappas
Budapest 2004 Rep. Ceca Roman Šebrle
Madrid 2005 Rep. Ceca Roman Šebrle
Mosca 2006 Germania André Niklaus
Birmingham 2007 Rep. Ceca Roman Šebrle
Valencia 2008 Stati Uniti Bryan Clay
Torino 2009 Estonia Mikk Pahapill
Doha 2010 Stati Uniti Bryan Clay
Parigi 2011 Bielorussia Andrėj Kraŭčanka
Istanbul 2012 Stati Uniti Ashton Eaton
Göteborg 2013 Paesi Bassi Eelco Sintnicolaas
Sopot 2014 Stati Uniti Ashton Eaton
Praga 2015 Russia Il'ja Škurenëv
Portland 2016 Stati Uniti Ashton Eaton
Belgrado 2017 Francia Kévin Mayer
Birmingham 2018 Francia Kévin Mayer

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) IAAF Scoring Tables for Combined Events (PDF), rfea.es. URL consultato il 10 settembre 2018.
  2. ^ (EN) Records - Men's indoor heptathlon, su iaaf.org, IAAF. URL consultato il 6 marzo 2017.
  3. ^ (EN) Top lists - Heptathlon men, su iaaf.org, IAAF. URL consultato il 6 marzo 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Atletica leggera Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera