Portale:Nuoto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Benvenuti nel Portale Nuoto
Questo portale vi permetterà di esplorare facilmente le risorse sul nuoto presenti su Wikipedia, di approfondirne le regole, i principali protagonisti, le grandi società e gli avvenimenti che hanno contribuito allo sviluppo di questo sport.
Open water swimming pictogram.svg

Nuoto: storia e regole

Il nuoto è l'attività motoria che permette il galleggiamento e il moto del proprio corpo nell'acqua. Il nuoto coinvolge quasi tutti i muscoli del corpo. Oltre ad essere uno sport olimpico è un'attività ricreativa. La storia del nuoto trova le sue origini sin dall'antichità, oltre 7000 anni fa, come testimonia il rinvenimento di pitture rupestri rappresentanti uomini nell'atto del nuoto risalenti all'Età della pietra. Sport acquatico dalla storia ultra millenaria, viene inserito nel programma olimpico fin dai Giochi della I Olimpiade. Il nuoto può essere praticato, appunto, a livello agonistico, esso infatti comporta molti sacrifici per chi lo pratica a questo livello.

Considerato uno sport completo e salutare, che distribuisce il movimento omogeneamente su tutto il corpo, favorisce la salute, la longevità e il benessere fisico e psicologico. Esso spesso comporta benefici estetici e fisici: solitamente si ottiene un aumento della massa magra e una riduzione di quella grassa, lo sviluppo dell'impalcatura ossea e l'espansione della gabbia toracica, il miglioramento della coordinazione motoria e respiratoria e la riduzione della spasticità.


Leggi la voce...

Curiosità
Carlo Pedersoli 1950.jpg


Carlo Pedersoli, prima di diventare un famoso attore con lo pseudonimo di Bud Spencer, era un nuotatore e pallanuotista, ed è stato il primo italiano a scendere sotto il minuto nei 100 m stile libero, oltre ad essere stato più volte campione italiano di nuoto a stile libero e in staffetta.

Grandi campioni
Mark Spitz.jpg


Mark Andrew Spitz (Modesto, 10 febbraio 1950) è un nuotatore statunitense, ritiratosi dall'attività agonistica dopo sette medaglie d'oro vinte alle Olimpiadi del 1972. Nel 1968 partecipò alla sua prima Olimpiade a Città del Messico. Assieme ai suoi compagni di squadra, Spitz vinse due titoli: nelle staffette 4 x 100 m e 4 x 200 m stile libero. Inoltre, giunse secondo nei 100 m farfalla e terzo nei 100 m stile libero. Nonostante questi successi, Spitz era deluso, in quanto aveva preannunciato la vittoria di cinque ori, cosa che gli era già riuscita ai Giochi panamericani del 1967. Quattro anni dopo, a Monaco di Baviera, Spitz ebbe la sua rivincita. In quell'edizione vinse sette medaglie d'oro, un'impresa superata solo da Michael Phelps alle Olimpiadi di Pechino 2008. A rendere ancor più rimarchevole l'impresa, Spitz stabilì il record del mondo in tutte e sette le gare che lo videro vincitore (100 m e 200 m stile libero, 100 m e 200 m farfalla, 4 x 100 m e 4x200 m stile libero, e infine 4 x 100 m mista).



Leggi la voce...

Voci migliori

Questa è la lista delle migliori voci di Wikipedia riguardanti il nuoto, inserite in Vetrina o tra le Voci di Qualità, affiancate dalla data del loro ingresso tra le migliori voci dell'enciclopedia:


Citazioni


Immagini
US Marines butterfly stroke.jpg

Un atleta nuota a delfino.

Accadeva oggi

Ricerca nelle categorie

Portali collegati