1000 metri piani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
1000 metri piani
FederazioneWorld Athletics
ContattoNo
GenereMaschile e femminile
Indoor/outdoorOutdoor e indoor
Campo di giocoPista
OlimpicoNo

I 1 000 metri piani sono una specialità sia maschile che femminile dell'atletica leggera. Sono considerati una gara di mezzofondo veloce e sono presenti occasionalmente solo in alcuni meeting, mentre non fanno parte del programma olimpico né di quello dei mondiali.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La partenza avviene dai 200 metri della pista di atletica leggera, alla fine del rettilineo opposto a quello dell'arrivo generale. Prima dello sparo gli atleti si posizionano lungo tutte le corsie della pista, su una linea di partenza curva per compensare la distanza percorsa, e appena partiti possono tutti rientrare in prima corsia.

La gara si svolge in 2 giri e mezzo di una pista regolamentare di atletica leggera, corsi di solito dagli atleti quasi al ritmo degli 800 metri piani. Spesso la gara si decide in volata. I 1000 metri piani sono l'ultima delle sette prove che compongono le gare indoor maschili di eptathlon.

Record[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Progressione del record mondiale dei 1000 metri piani maschili e Progressione del record mondiale dei 1000 metri piani femminili.
Ayanleh Souleiman, detentore del record mondiale indoor
Maria Mutola, primatista mondiale a livello indoor

Il record mondiale maschile è attualmente detenuto dal keniota Noah Ngeny con il tempo di 2'11"96, mentre quello femminile appartiene alla russa Svetlana Masterkova con il tempo di 2'28"98. A livello indoor i primati mondiali sono invece stati stabiliti dal gibutiano Ayanleh Souleiman (maschile) e dalla mozambicana Maria Mutola (femminile).

Maschili[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 27 dicembre 2019.[1]

Tempo Atleta Luogo Data
Record mondiale 2'11"96 Kenya Noah Ngeny Italia Rieti 5 settembre 1999
Record africano 2'11"96 Kenya Noah Ngeny Italia Rieti 5 settembre 1999
Record asiatico 2'14"72 Bahrein Yusuf Saad Kamel Svezia Stoccolma 22 luglio 2008
Record europeo 2'12"18 Regno Unito Sebastian Coe Norvegia Oslo 11 luglio 1981
Record nord-centroamericano 2'13"9 m Stati Uniti Rick Wohlhuter Norvegia Oslo 30 luglio 1974
Record oceaniano 2'16"09 Australia Jeff Riseley Rep. Ceca Ostrava 17 giugno 2014
Record sudamericano 2'14"09 Brasile Joaquim Cruz Francia Nizza 20 agosto 1984

Femminili[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 2 marzo 2021.[2]

Tempo Atleta Luogo Data
Record mondiale 2'28"98 Russia Svetlana Masterkova Belgio Bruxelles 23 agosto 1996
Record africano 2'29"15 Kenya Faith Kipyegon Monaco Monaco 14 agosto 2020
Record asiatico 2'35"30 Bahrein Nelly Jepkosgei Germania Berlino 2 settembre 2018
Record europeo 2'28"98 Russia Svetlana Masterkova Belgio Bruxelles 23 agosto 1996
Record nord-centroamericano 2'31"80 Stati Uniti Regina Jacobs Stati Uniti Brunswick 3 luglio 1999
Record oceaniano 2'35"90 Australia Linden Hall Australia Melbourne 2 marzo 2021
Record sudamericano 2'32"25 Suriname Letitia Vriesde Germania Berlino 10 settembre 1991

Maschili indoor[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 13 febbraio 2021.[3]

Tempo Atleta Luogo Data
Record mondiale 2'14"20 Gibuti Ayanleh Souleiman Svezia Stoccolma 17 febbraio 2016
Record africano 2'14"20 Gibuti Ayanleh Souleiman Svezia Stoccolma 17 febbraio 2016
Record asiatico 2'17"06 Bahrein Belal Mansoor Ali Belgio Gand 24 febbraio 2008
Record europeo 2'14"96 Danimarca Wilson Kipketer Regno Unito Birmingham 20 febbraio 2000
Record nord-centroamericano 2'16"27 Stati Uniti Bryce Hoppel Stati Uniti New York 13 febbraio 2021
Record oceaniano 2'19"60 Australia Ryan Foster Stati Uniti State College 16 gennaio 2010
Record sudamericano 2'16"99 Brasile Joaquim Cruz Germania Ovest Stoccarda 12 febbraio 1989

Femminili indoor[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 27 dicembre 2019.[4]

Tempo Atleta Luogo Data
Record mondiale 2'30"94 Mozambico Maria Mutola Svezia Stoccolma 25 febbraio 1999
Record africano 2'30"94 Mozambico Maria Mutola Svezia Stoccolma 25 febbraio 1999
Record asiatico 2'46"6 m Cina Geng Xiujuan Cina Pechino 27 marzo 1987
Record europeo 2'31"93 Regno Unito Laura Muir Regno Unito Birmingham 18 febbraio 2017
Record nord-centroamericano 2'34"19 Stati Uniti Jennifer Toomey Regno Unito Birmingham 20 febbraio 2004
Record oceaniano 2'36"96 Nuova Zelanda Toni Hodgkinson Stati Uniti Boston 6 febbraio 2000
Record sudamericano 2'38"30 Suriname Letitia Vriesde Svezia Stoccolma 25 febbraio 1999

Legenda:

Record mondiale: record mondiale
Record africano: record africano
Record asiatico: record asiatico
Record europeo: record europeo
Record nord-centroamericano: record nord-centroamericano e caraibico
Record oceaniano: record oceaniano
Record sudamericano: record sudamericano

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Records - 1000 metres men, su worldathletics.org. URL consultato il 27 dicembre 2019.
  2. ^ (EN) Records - 1000 metres women, su worldathletics.org. URL consultato il 6 aprile 2021.
  3. ^ (EN) Records - 1000 metres men indoor, su worldathletics.org. URL consultato il 27 febbraio 2021.
  4. ^ (EN) Records - 1000 metres women indoor, su worldathletics.org. URL consultato il 27 dicembre 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Atletica leggera Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera