Campionati balcanici di atletica leggera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I campionati balcanici di atletica leggera o Balkan Games sono una competizione regionale di atletica leggera che si tiene tra le nazioni dei Balcani Le prime partite si sono svolte ad Atene nel 1929,[1] e le più recenti si sono svolte a Cluj Napoca (Romania) nel 2020.[2][3]

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

I Giochi del 1929 non erano ufficiali e organizzati dalla Hellenic Amateur Athletic Association (SEGAS). Sono stati ufficializzati dopo il 1930 e da allora si sono tenuti regolarmente, ad eccezione del periodo 1940-1953 a causa della seconda guerra mondiale e dei disordini postbellici. Nel 1946 e nel 1947 furono organizzati Giochi non ufficiali, sotto il nome di Giochi balcanici e dell'Europa centrale, ai quali parteciparono anche Cecoslovacchia, Polonia e Ungheria (1947).[4]

Il campione del 1940 del lancio del peso era elencato come Arat Ararat dalla Turchia. Il nome di nascita di questo atleta era Sokratis Ioannidis, un greco ortodosso nato a Istanbul. A causa degli attriti politici tra la Turchia e la Grecia in quel momento, i turchi decisero che sarebbe stato più politicamente corretto cambiare il suo nome in Arat Ararat. Questo era il nome con cui era conosciuto nei circoli atletici.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Atletica leggera Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera