Stadio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Stadio di calcio)
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Stadio (disambigua).

Lo stadio è una struttura architettonica, adibita allo svolgimento di attività sportive e culturali (tra cui i concerti musicali).[1]

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome proviene dal greco «stadion», termine che indicava un'unità di misura della lunghezza pari a 177,60 m.[2]

L'impianto[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene l'aspetto interno di ciascuno stadio vari in base alla sua costruzione, delle strutture comuni a tutti gli impianti sono[3]:

Sono inoltre - talvolta - presenti strutture aggiuntive, sia di carattere agonistico (come piste di atletica) che di altra natura (bar, ristoranti, negozi, musei, biglietterie e servizi igienici).[5]

Per accedere allo stadio in cui si svolge l'evento è generalmente necessario il pagamento di un titolo, come un abbonamento o biglietto.[6] Viene invece sanzionato l'ingresso abusivo o in mancanza dell'apposito titolo.[7]

Sicurezza negli stadi[modifica | modifica wikitesto]

Soprattutto nel corso del diciannovesimo e ventesimo secolo, gli stadi sono spesso risultati teatro di incidenti e disordini vari.[8] La causa è sovente riconducibile alle frange estreme del tifo (i cosiddetti hooligans), che hanno provocato scontri (sugli spalti e nelle pertinenze degli stadi), incendi (innescati dai lanci di fumogeni o esplosivi) e altri danni.[9]

Per ridurre e prevenire tali fatti di violenza, le federazioni - di comune accordo con le società sportive - sono ricorse a metodi quali l'intervento (e la presenza) di forze dell'ordine e l'obbligo di riconoscimento all'atto dell'ingresso.[10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrea Silenzi, Allo stadio d'estate solo per la musica, su repubblica.it, 15 maggio 1998.
  2. ^ Stadio, su treccani.it. URL consultato il 23 gennaio 2019.
  3. ^ a b Claudio Ferretti e Augusto Frasca, Enciclopedia dello Sport, Garzanti Libri, 2008, p. 1670, ISBN 9788811505228.
  4. ^ Enrico Franceschini, Nostalgia dei vecchi stadi "Ridateci i posti in piedi", su repubblica.it, 9 dicembre 2010.
  5. ^ Fabrizio Bocca, Shop, ristoranti e museo Emirates, lo stadio dei sogni, su repubblica.it, 10 febbraio 2009.
  6. ^ Guida all'acquisto dei biglietti, su gazzetta.it, 10 settembre 2005.
  7. ^ Valerio Tripi, L'arte di imbucarsi negli stadi il primato di due palermitani, su palermo.repubblica.it, 16 giugno 2011.
  8. ^ Terrore allo stadio 43 morti a Johannesburg, su repubblica.it, 11 aprile 2001.
  9. ^ Corrado Zunino, La nuova strategia degli ultrà: scontro continuo con avversari e polizia, su repubblica.it, 1º ottobre 2007.
  10. ^ Milano, allo stadio porte aperte agli abbonati I tornelli di S. Siro hanno fatto il miracolo, su repubblica.it, 10 febbraio 2007.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85127212 · GND (DE4182723-5