Alex Teixeira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alex Teixeira
ТийшейраАлекс.jpg
Nome Alex Teixeira Santos
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 173[1] cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Sachtar Šachtar
Carriera
Giovanili
1999-2007 Vasco da Gama Vasco da Gama
Squadre di club1
2008-2009 Vasco da Gama Vasco da Gama 51 (11)
2010- Sachtar Šachtar 104 (37)
Nazionale
2005
2006-2007
2009
Brasile Brasile U-15
Brasile Brasile U-17
Brasile Brasile U-20
9 (6)
19 (8)
7 (3)
Palmarès
Transparent.png Campionato mondiale di calcio Under-20
Argento Egitto 2009
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 gennaio 2012

Alex Teixeira Santos (Duque de Caxias, 6 gennaio 1990) è un calciatore brasiliano, centrocampista dello Shakhtar.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un trequartista che può giocare anche da seconda punta. È veloce ed abile nel dribbling, facilitato dal fisico minuto. Possiede un buon controllo di palla ed è abile nel gioco "di prima". Sa ben muoversi fornendo svariati assist ai compagni.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Vasco da Gama, viene aggregato alla prima squadra nel gennaio 2008.

Il 21 dicembre 2009 lo Shakhtar annuncia l'acquisto dell'attaccante brasiliano per 6 milioni.[3][4] Con la sua nuova squadra vince il Campionato ucraino 2009-2010, nel quale gioca solo 3 partite. Nella stagione successiva vince con la sua squadra la Supercoppa ucraina contro il Tavriya Simferopoli per 7-1, entrando nel secondo tempo al posto del connazionale Jádson. Segna il suo primo goal con la maglia dello Shakhtar il 3 ottobre 2010 contro i rivali della Dinamo Kiev, siglando il definitivo 2-0 al 90'. Esordisce invece in Champions League il 15 settembre 2010 nell'1-0 casalingo contro i serbi dell'FK Partizan entrando al posto di Jádson. Il 2 ottobre 2012 porta in vantaggio la sua squadra nel match di Champions League terminato 1-1 a Torino in casa della Juventus.

Il 20 luglio 2014, dopo aver disputato ad Annecy una partita amichevole con il Lione, assieme a Fred, Dentinho, Douglas Costa e Facundo Ferreyra, si è rifiutato di tornare in Ucraina a causa dell'aggravarsi del conflitto bellico tra l'esercito ucraino ed i separatisti filorussi.[5]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Conta svariate presenze nelle Nazionali di calcio brasiliane giovanili.

Ha giocato il Mondiale Under-20 disputatosi in Egitto nell'ottobre del 2009. Ha sbagliato uno dei rigori nella finale persa contro il Ghana.

In un'intervista si è dichiarato disponibile a vestire la maglia della Nazionale ucraina nel caso venisse convocato.[6]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Vasco da Gama: 2009
Šachtar: 2009-2010, 2010-2011, 2011-2012, 2012-2013, 2013-2014
Šachtar: 2010-2011, 2011-2012, 2012-2013
Šachtar: 2010, 2012, 2013, 2014, 2015

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2014-2015 (17 reti)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://shakhtar.com/en/team/player/?id=549
  2. ^ Generazione di Fenomeni, SPECIALE MONDIALE U20 - Alex Teixeira, sembra Dinho e sogna Pato... Goal.com
  3. ^ (EN) Alex Teixeira is Shakhtar player, shakhtar.com, 21-12-2009.
  4. ^ (EN) Shakhtar ingaggia Alex Teixeira, 22-12-2009.
  5. ^ Calcio, spariti sei giocatori dello Shakhtar: "In Ucraina non torniamo" in La Repubblica.it, 20 luglio 2014.
  6. ^ https://translate.googleusercontent.com/translate_c?act=url&depth=1&hl=it&ie=UTF8&prev=_t&rurl=translate.google.it&sl=auto&tl=it&u=http://ua.tribuna.com/football/1025321676.html&usg=ALkJrhgM1z9VNYeuW0Hlot5lJv0XJaoeww

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]