Cristian Gamboa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cristian Gamboa Luna
Cristian Gamboa.jpg
Nazionalità Costa Rica Costa Rica
Altezza 175 cm
Peso 67 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Celtic
Carriera
Squadre di club1
2008-2010Liberia Mía26 (0)
2010-2011Fredrikstad27 (1)[1]
2011-2012Copenaghen0 (0)
2012-2014Rosenborg40 (0)
2014-2016West Bromwich11 (0)
2016-Celtic19 (0)
Nazionale
2009Costa Rica Costa Rica U-206 (0)
2010-Costa Rica Costa Rica53 (3)
Palmarès
CONCACAF - Gold Cup.svg Gold Cup
Bronzo USA 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 febbraio 2018

Cristian Gamboa Luna (Liberia, 24 ottobre 1989) è un calciatore costaricano, difensore del Celtic e della nazionale costaricana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gamboa è un terzino destro che all'occorrenza può ricoprire anche altre posizioni in campo.[2] È agile e bravo tecnicamente.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Liberia Mía[modifica | modifica wikitesto]

Gamboa ha iniziato la carriera in patria, indossando la maglia del Liberia Mía. È rimasto in squadra per un biennio, durante il quale il Liberia Mía si è aggiudicato la vittoria del Clausura 2009.

Fredrikstad[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 luglio 2010 è stato acquistato in prestito dai norvegesi del Fredrikstad, formazione militante nella 1. divisjon: la squadra si è assicurata anche un'opzione per un ingaggio a titolo definitivo.[2] Ha esordito con il nuovo club l'8 agosto dello stesso anno, nella sconfitta per 3-2 in casa dello Strømmen: è stato proprio lui a segnare la seconda rete per il Fredrikstad.[3] Il Fredrikstad ha chiuso la stagione al terzo posto e si è guadagnato la promozione in Eliteserien attraverso le qualificazioni alla stessa: il costaricano ha totalizzato 14 presenze e una rete nel corso di quell'annata. Il 28 novembre 2010, la formazione norvegese ha comunicato d'aver esercitato il diritto di riscatto di Gamboa, che ha firmato un contratto quadriennale.[2]

Il 21 marzo 2012 ha potuto debuttare nella massima divisione norvegese: è stato infatti schierato titolare nella vittoria per 1-2 sul campo dell'Aalesund.[4] Complessivamente, Gamboa è rimasto al Fredrikstad per un anno, offrendo sempre delle prestazioni positive.[2]

Copenaghen[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º agosto 2011 è stato ingaggiato ufficialmente dai danesi del Copenaghen.[5] Con questa maglia, non ha giocato alcun incontro nella Superligaen, accomodandosi in panchina per 10 volte nel corso del campionato 2011-2012. Il 15 dicembre 2011 ha disputato però il primo incontro nelle competizioni europee per club, quando è stato schierato in campo nella sconfitta casalinga per 0-1 contro lo Standard Liegi, in una sfida valida per l'Europa League 2011-2012.[6] Ha cominciato anche la stagione successiva al Copenaghen, senza giocare alcun incontro.

Rosenborg[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 agosto 2012 si è trasferito ufficialmente al Rosenborg con la formula del prestito, scegliendo la maglia numero 2.[7] Ha debuttato in squadra in data il 3 settembre, schierato titolare nella vittoria per 0-2 sul campo dello Stabæk.[8] Il 3 novembre successivo, il Rosenborg ne ha acquistato le prestazioni a titolo definitivo e il calciatore si è legato al club con un contratto quinquennale.[9]

West Bromwich[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 luglio 2014, il West Bromwich ha annunciato sul proprio sito d'aver raggiunto un accordo con il Rosenborg per l'ingaggio del giocatore, in cambio di una cifra non resa nota.[10] Il giocatore ha superato anche le visite mediche ed ha trovato un accordo per i termini personali del contratto.[10] Ciò nonostante, Gamboa non aveva giocato abbastanza partite con la Costa Rica negli ultimi due anni, non potendo così ricevere il permesso di lavoro necessario per giocare in Inghilterra: il West Bromwich ha presentato così un ricorso alla FA.[10]

Il 5 agosto, il trasferimento è stato ratificato, con l'assenso della federazione.[11] Ha esordito in Premier League in data 30 agosto, subentrando a Jason Davidson nella sconfitta per 3-0 maturata sul campo dello Swansea City.[12] Gamboa è rimasto in squadra per un biennio, totalizzando 17 presenze tra campionato e coppe.

Celtic[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 agosto 2016, Gamboa è stato ufficialmente ingaggiato dal Celtic, a cui si è legato con un accordo triennale.[13]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Gamboa ha partecipato al Mondiale Under-20 2009 con la Costa Rica: ha debuttato nella competizione alla prima gara, giocando da titolare nella sconfitta per 5-0 contro il Brasile.[14] La sua selezione si è classificata al quarto posto, dopo aver perso la finale per il terzo contro l'Ungheria (Gamboa è stato nuovamente titolare).[15]

Ha esordito con la nazionale maggiore il 26 gennaio 2010, in un'amichevole contro l'Argentina: la Selección si è imposta per 3-2 , con Gamboa che ha giocato l'intero incontro.[16] Il 30 maggio 2014, Gamboa è stato ufficialmente convocato per il Mondiale 2014.[17]

È stato poi convocato per la Copa América Centenario negli Stati Uniti.[18]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 febbraio 2018.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Costa Rica Liberia Mía PD 13 0 - - - - - - - - - 13 0
2009-2010 PD 13 0 CCL 0 0 - - - - - - 13 0
Totale Liberia Mía 26 0 - - 0 0 - - 26 0
ago.-dic. 2010 Norvegia Fredrikstad 1D 11+3 1+0 CN - - - - - - - - 14 1
gen.-ago. 2011 ES 16 0 CN 4 0 - - - - - - 20 0
Totale Fredrikstad 27+3 1+0 4 0 - - - - 34 1
ago. 2011-2012 Danimarca Copenaghen SL 0 0 CD 1 0 UCL+UEL 0+1 0 - - - 2 0
lug.-ago. 2012 SL 0 0 CD 0 0 UCL+UEL 0 0 - - - 0 0
Totale Copenaghen 0 0 1 0 1 0 - - 2 0
ago.-dic. 2012 Norvegia Rosenborg ES 10 0 CN - - UCL+UEL 0+6 0 - - - 16 0
2013 ES 28 0 CN 3 0 UEL 4[19] 0 - - - 35 0
gen.-ago. 2014 ES 2 0 CN 0 0 UEL 0 0 - - - 2 0
Totale Rosenborg 40 0 3 0 10 0 - - 53 0
2014-2015 Inghilterra West Bromwich PL 10 0 FACup+CdL 1+3 0 - - - - - - 13 0
2015-2016 PL 1 0 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 3 0
Totale West Bromwich 11 0 6 0 - - - - 17 0
ago. 2016-2017 Scozia Celtic PL 17 0 CS+CdL 1+1 0 UCL 2 0 - - - 21 0
2017-2018 PL 2 0 CS+CdL 0 0 UCL 1 0 - - - 3 0
Totale Celtic 19 0 2 0 3 0 - - 24 0
Totale 123+3 1+0 16 0 14 0 - - 156 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Liberia Mia: Clausura 2009
Copenaghen: 2011-2012
Celtic: 2016-2017, 2017-2018
Celtic: 2016-2017, 2017-2018
Celtic: 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 30 (1) se si considerano gli incontri di qualificazione all'Eliteserien.
  2. ^ a b c d e (NO) Cristian Gamboa Luna, ffksupporter.no. URL consultato il 3 luglio 2014.
  3. ^ (NO) Strømmen 3 - 2 Fredrikstad, altomfotball.no. URL consultato il 21 dicembre 2010.
  4. ^ (NO) Aalesund 1 - 2 Fredrikstad, altomfotball.no. URL consultato il 3 luglio 2014.
  5. ^ (DA) Cristian Gamboa til FCK[collegamento interrotto], fck.dk. URL consultato il 2 agosto 2011.
  6. ^ København vs. Standard Liège, soccerway.com. URL consultato il 3 luglio 2014.
  7. ^ (NO) Gamboa klar for RBK, rbk.no. URL consultato il 26 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  8. ^ (NO) Stabæk 0 - 2 Rosenborg, altomfotball.no. URL consultato il 3 luglio 2014.
  9. ^ (NO) Gamboa med 5-årskontrakt, rbk.no. URL consultato il 3 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 15 settembre 2016).
  10. ^ a b c (EN) Albion provide Gamboa update, wba.co.uk. URL consultato il 30 luglio 2014.
  11. ^ (EN) Albion land Gamboa, wba.co.uk. URL consultato il 5 agosto 2014.
  12. ^ Swansea City vs. West Bromwich Albion, soccerway.com. URL consultato il 30 agosto 2016.
  13. ^ (EN) Delight as Celtic sign Cristian Gamboa, celticfc.net. URL consultato il 30 agosto 2016.
  14. ^ (EN) Brazil - Costa Rica, fifa.com. URL consultato il 21 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 7 settembre 2012).
  15. ^ (EN) Hungary - Costa Rica, fifa.com. URL consultato il 21 dicembre 2010.
  16. ^ (ES) Argentina derrotó 3 a 2 a Costa Rica, afa.org.ar. URL consultato il 21 dicembre 2010.
  17. ^ (ES) Hernández, Waston y Saborio quedaron excluidos del Mundial, fedefutbolcr.com. URL consultato il 3 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 2 giugno 2014).
  18. ^ (ES) Estos son los convocados a la Copa América Centenario, su fedefutbolcr.com, 16 maggio 2016. URL consultato il 17 maggio 2016.
  19. ^ Presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]