Salvador González Marco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Voro
Voro González Marco.JPG
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 182 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1999 - giocatore
Carriera
Giovanili
Valencia
Squadre di club1
1983-1984Valencia Mestalla? (?)
1984-1985Tenerife43 (2)
1985-1993Valencia216 (8)
1993-1996Deportivo102 (1)
1996-1999CD Logroñés45 (1)
Nazionale
1993-1995 Spagna Spagna 9 (0)
Carriera da allenatore
2002-2004Valencia Mestalla
2008ValenciaInterim
2012ValenciaInterim
2015ValenciaInterim
2016ValenciaInterim
2016-2017Valencia
2017-ValenciaVice
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Salvador González Marco, noto come Voro (Valencia, 9 ottobre 1963), è un allenatore di calcio ed ex calciatore spagnolo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel Valencia, debutta in prima squadra con la squadra riserve nel 1983-1984, per passare l'anno successivo in prestito al Tenerife. Ritorna al Valencia nel 1985-1986, diventandone un elemento fondamentale, come testimoniano le 216 presenze in otto stagioni.

Nel 1993 passa al Deportivo La Coruna, con cui vince una Coppa del Re ed una Supercoppa di Spagna nel 1995.

Conclude la carriera nel 1999, dopo un triennio al Logrones.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha totalizzato 9 presenze con la Nazionale di calcio spagnola, con cui ha partecipato al Campionato mondiale di calcio 1994. Il suo debutto risale al 13 ottobre 1993 in Irlanda-Spagna 1-3.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 aprile 2008 diventa allenatore del Valencia, in seguito all'esonero di Ronald Koeman[1]. Dopo aver guidato la sua squadra alla conquista della Coppa del Re, non venne confermato per la stagione successiva, rimanendo tuttavia nell'organigramma societario come delegato di campo.

Il 1º dicembre 2015 ritorna ad interim sulla panchina del Valencia, in seguito alle dimissioni di Nuno Espírito Santo. Lo stesso capita il 20 settembre 2016, dopo l'esonero di Pako Ayestarán[2].

Ritorna di nuovo al Valencia il 30 dicembre 2016, a seguito delle dimissioni di Cesare Prandelli. L'11 gennaio 2017, dopo una sconfitta in Coppa e un pareggio in campionato, è stato confermato al suo posto fino a giugno 2017.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Deportivo La Coruna: 1994-1995
Deportivo La Coruna: 1995

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Valencia: 2007-2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]