Coppa Intertoto 2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa Intertoto 2008
UEFA Intertoto Cup 2008
Competizione Coppa Intertoto
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione XIV
Organizzatore UEFA
Date 21 giugno - 27 luglio 2008
Partecipanti 50
Risultati
Vincitore Braga Braga[1]
(1º titolo)
Statistiche
Miglior marcatore Russia Dmitrij Kiričenko (5 gol)
Incontri disputati 78
Gol segnati 186 (2,38 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg ed. precedente

La Coppa Intertoto 2008 è stata la 14a ed ultima edizione della Coppa Intertoto. Si è svolta in tre turni e le 11 squadre che hanno superato il terzo turno sono state ammesse al secondo turno di qualificazione della Coppa UEFA 2008/09.

Il sorteggio si è svolto a Nyon, in Svizzera, dove ha sede l'UEFA, lunedì 21 aprile 2008.[2]

Sistema di qualificazione[modifica | modifica sorgente]

██ Regione Sud-Mediterranea

██ Regione Centro-Est

██ Regione Nord

Alla Coppa Intertoto 2008 hanno partecipato 50 squadre, provenienti da 50 diverse Federazioni nazionali.

Primo turno: 28 squadre

  • 28 club dai paesi con posizione 23-36, 38-50 e 53

Secondo turno: 28 squadre

  • 14 vincitori del primo turno
  • 14 club dai paesi con posizione 9-22

Terzo turno: 22 squadre

  • 14 vincitori del secondo turno
  • 8 club dai paesi con posizione 1-8

Primo turno[modifica | modifica sorgente]

Andata 21 e 22 giugno, ritorno 28 e 29 giugno.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Regione Sud-Mediterranea
Besa Kavajë Albania (gfc) 1-1 Cipro Ethnikos Achnas[3] 0-0 1-1
Čelik Zenica Bosnia ed Erzegovina 4-4 (gfc) Montenegro Grbalj 3-2 1-2
Rijeka[4] Croazia 0-2 Macedonia Renova[5] 0-0 0-2
Hibernians[6] Malta 0-3 Slovenia Gorica 0-3 0-0
Regione Centro-Est
Zhetysu Kazakistan 3-6 Ungheria Honvéd[7] 1-2 2-4
Mika Yerevan Armenia 2-2 (gfc) Moldavia Tiraspol 2-2 0-0
Neftchi Baku Azerbaigian (gfc) 3-3 Slovacchia Nitra 2-0 1-3
KS Cracovia Polonia 1-5 Bielorussia Shakhtyor 1-2 0-3
Etzella Ettelbruck Lussemburgo (gfc) 2-2 Georgia Lokomotivi Tbilisi 0-0 2-2
Regione Nord
Ekranas Lituania 4-0 Estonia Trans Narva 1-0 3-0
HB Tórshavn Fær Øer 1-4 Svezia Elfsborg 1-4 0-0
Bohemians Irlanda 9-3 Galles Rhyl 5-1 4-2
Lisburn Distillery Irlanda del Nord 3-6 Finlandia Turun Palloseura 2-3 1-3
Rīga Lettonia 3-2 Islanda Fylkir 1-2 2-0

Secondo turno[modifica | modifica sorgente]

Andata 5 e 6 luglio, ritorno 12 e 13 luglio.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Regione Sud-Mediterranea
Černomorec 919 Burgas Bulgaria 3-1 Slovenia Gorica 1-1 2-0
Grbalj Montenegro 2-3 Turchia Sivasspor 2-2 0-1
Grasshoppers Svizzera 5-1 Albania Besa Kavajë 2-1 3-0
Renova Macedonia 1-3 Israele Bnei Sakhnin 1-2 0-1
OFK Belgrado[8] Serbia 2-3 Grecia Panionios 1-0 1-3
Regione Centro-Est
Germinal Beerschot[9] Belgio 1-2 Azerbaigian Neftchi Baku 1-1 0-1
Saturn Ramenskoe Russia 8-1 Lussemburgo Etzella Ettelbruck 7-0 1-1
Tiraspol Moldavia 1-3 Ucraina Tavriya Simferopoli 0-0 1-3
Sturm Graz Austria 2-0 Bielorussia Shakhtyor 2-0 0-0
Teplice[10] Rep. Ceca 3-3 (gfc) Ungheria Honvéd 1-3 2-0
Regione Nord
Turun Palloseura Finlandia 1-4 Danimarca Odense 1-2 0-2
Hibernian Scozia 0-4 Svezia Elfsborg 0-2 0-2
Ekranas Lituania 1-7 Norvegia Rosenborg 1-3 0-4
Rīga Lettonia (gfc) 2-2 Irlanda Bohemians 1-0 1-2

Terzo turno[modifica | modifica sorgente]

Andata 19 e 20 luglio, ritorno 26 e 27 luglio.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Regione Sud-Mediterranea
Bnei Sakhnin Israele 1-3 Spagna Deportivo la Coruña[11] 1-2 0-1
Panionios Grecia 0-2 Italia Napoli 0-1 0-1
Sivasspor Turchia 0-5 Portogallo Braga 0-2 0-3
Grasshoppers Svizzera 4-0 Bulgaria Černomorec 919 Burgas 3-0 1-0
Regione Centro-Est
Saturn Ramenskoe Russia 1-3 Germania Stoccarda 1-0 0-3 (dts)
Neftchi Baku Azerbaigian 2-3 Romania Vaslui 2-1 0-2
Rennes Francia 1-1
10-9 (dcr)
Ucraina Tavriya Simferopoli 1-0 0-1 (dts)
Sturm Graz Austria 2-1 Ungheria Honvéd 0-0 2-1
Regione Nord
NAC Breda Paesi Bassi 1-2 Norvegia Rosenborg 1-0 0-2
Odense Danimarca 2-3 Inghilterra Aston Villa 2-2 0-1
Elfsborg Svezia 1-0 Lettonia Rīga 1-0 0-0

Vincitore[modifica | modifica sorgente]

Secondo l'attuale formula del torneo, in vigore dal 2006, la formazione proveniente dall'Intertoto che ha successivamente effettuato il cammino più lungo in Coppa UEFA è la squadra che si aggiudica il trofeo.[12]

Questi i piazzamenti delle 11 squadre vincenti il terzo turno di Coppa Intertoto:

Vincitore della Coppa Intertoto 2008

Rosso e Bianco.svg

Braga
1º titolo

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Premio Intertoto per il Braga, uefa.com, 03-03-2009. URL consultato il 19-03-2009.
  2. ^ L'ultimo Intertoto prende forma, uefa.com, 21-04-2008. URL consultato il 22-05-2008.
  3. ^ A seguito della rinuncia da parte dell'Apollon Limassol, 5º classificato.
  4. ^ A seguito della rinuncia da parte dell'Osijek, 3º classificato.
  5. ^ A seguito del mancato conseguimento della licenza UEFA da parte del Vardar, 3º classificato. Vedi (MK) Работнички К. и Милано со лиценци - ffm.com.mk, 13 maggio 2008
  6. ^ A seguito delle rinunce da parte dello Silema Wanderers, 4º classificato, della Floriana, 5º classificato, e dell'Ħamrun Spartans, 6º classificato. Vedi (EN) Rampant Stripes eliminate champs - timesofmalta.com.mt, 21 maggio 2008
  7. ^ A seguito delle rinunce da parte dell'Újpest, 4º classificato, del Fehérvár, 5º classificato, del Kaposvár, 6º classificato, e dello Zalaegerszeg, 7º classificato.
  8. ^ A seguito delle rinunce da parte del Napredak Kruševac, 5º classificato, e del Čukarički Stankom, 6º classificato.
  9. ^ A seguito della rinuncia da parte del Cercle Bruges, 4º classificato. Vedi (NL) Cercle laat Intertoto-ticket aan G.Beerschot, sporza.be, 13-05-2008. URL consultato il 22-05-2008.
  10. ^ A seguito della rinuncia da parte del Brno, 4º classificato.
  11. ^ A seguito delle rinunce da parte del Maiorca, 7º classificato, e dell'Almería, 8º classificato. Vedi (ES) El Deportivo no cumplió con su parte, pero estará en la Intertoto, as.com, 18-05-2008. URL consultato il 22-05-2008.
  12. ^ (EN) Regulations of the UEFA Intertoto Cup (PDF), uefa.com, 31-08-2007, pp. 5 (52).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio