Finale della Coppa UEFA 1988-1989

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Coppa UEFA 1988-1989.

Finale della Coppa UEFA 1988-1989
Napoli - Coppa UEFA 1988-1989 - Maradona.jpg
Diego Armando Maradona mostra la prima Coppa UEFA vinta dal Napoli
Dettagli evento
Competizione Coppa UEFA 1988-1989
Risultato
Napoli
5
Stoccarda
4
Andata
Napoli
2
Stoccarda
1
Data 3 maggio 1989
Città Napoli
Impianto di gioco Stadio San Paolo
Spettatori 81 093
Arbitro Grecia Gerasimos Germanakos
Ritorno
Stoccarda
3
Napoli
3
Data 17 maggio 1989
Città Stoccarda
Impianto di gioco Neckarstadion
Spettatori 67 000
Arbitro Spagna Victoriano Sánchez Arminio
ed. successiva →     ← ed. precedente

La finale della 18ª edizione della Coppa UEFA fu disputata in gara d'andata e ritorno tra Napoli e Stoccarda. Il 3 maggio 1989 allo stadio San Paolo di Napoli la partita, arbitrata dal greco Gerasimos Germanakos, finì 2-1 per i partenopei.

La gara di ritorno si disputò dopo due settimane al Neckarstadion di Stoccarda e fu arbitrata dallo spagnolo Victoriano Sánchez Arminio. Il match terminò 3-3 e ad aggiudicarsi il trofeo fu la squadra italiana.

Il cammino verso la finale[modifica | modifica wikitesto]

Il Napoli di Ottavio Bianchi esordì contro i greci del PAOK vincendo con un risultato complessivo di 2-1. Nel secondo turno gli Azzurri affrontarono i tedeschi orientali della Lokomotive Lipsia, battendoli col risultato totale di 3-1. Agli ottavi di finale i francesi del Bordeaux furono sconfitti in trasferta 1-0 e a Napoli bastò lo 0-0 per passare il turno. Ai quarti gli Azzurri affrontarono i connazionali della Juventus, perdendo l'andata 2-0 al Comunale di Torino e vincendo col medesimo risultato il retour match al San Paolo; furono necessari i tempi supplementari e solo un gol di Alessandro Renica, all'ultimo minuto della proroga, diede la vittoria al Napoli.[1] In semifinale i tedeschi del Bayern Monaco furono battuti in casa 2-0, e il pareggio per 2-2 all'Olympiastadion bastò ai partenopei per centrare la prima finale europea nella storia.

Lo Stoccarda di Arie Haan iniziò il cammino europeo contro gli ungheresi del Tatabánya vincendo con un risultato complessivo di 3-2. Nel secondo turno i tedeschi occidentali affrontarono gli jugoslavi della Dinamo Zagabria, battendoli con un risultato totale di 4-2. Agli ottavi gli olandesi del Groningen furono battuti col risultato totale di 5-1. Ai quarti di finale gli Schwaben affrontarono gli spagnoli della Real Sociedad e passarono il turno solo ai tiri di rigore dopo aver vinto la gara d'andata per 1-0 e persa quella di ritorno col medesimo risultato. In semifinale il derby con i tedeschi orientali della Dinamo Dresda fu deciso dalle reti di Karl Allgöwer, che andò a segno sia all'andata che al ritorno fissando il risultato rispettivamente sull'1-0 e sull'1-1.

Le partite[modifica | modifica wikitesto]

A Napoli si affrontano i padroni di casa, sostenuti da un tifo incessante e dallo stadio stracolmo, e lo Stoccarda del "napoletano" Maurizio Gaudino; entrambe le squadre giocavano la prima finale europea. È proprio Gaudino che apre le marcature al 17' con un gran tiro da fuori, coadiuvato dalla papera di Giuliano Giuliani. Lo Stoccarda si chiude in difesa e subisce i continui attacchi del Napoli che pareggia grazie al calcio di rigore trasformato da Diego Maradona. A tre dal termine il vantaggio è siglato da Careca, che su invito da destra di Maradona dribbla anche un compagno di squadra e insacca freddamente.

A Stoccarda i Roten sono chiamati all'impresa, ma dopo meno di venti minuti Alemão porta in vantaggio gli ospiti. Jürgen Klinsmann trova la rete del pareggio, tuttavia dieci minuti dopo è Ciro Ferrara a segnare la rete che chiude virtualmente i conti. Nella ripresa c'è spazio per il 3-1 del Napoli con Careca, prima della prova d'orgoglio dei tedeschi che accorciano le distanze grazie all'autorete di Fernando De Napoli e infine pareggiano con Nils Schmäler.

Tabellini[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Napoli
3 maggio 1989, ore 20:30
Napoli2 – 1
referto
StoccardaSan Paolo (81 093 spett.)
Arbitro: Grecia Gerasimos Germanokos

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Napoli
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Stoccarda
Napoli
POR 1 Italia Giuliano Giuliani
TD 2 Italia Ciro Ferrara
TS 3 Italia Giovanni Francini
DC 4 Italia Giancarlo Corradini Uscita al 46’ 46’
CEN 5 Brasile Alemão
LIB 6 Italia Alessandro Renica
CEN 7 Italia Luca Fusi
CEN 8 Italia Fernando De Napoli
ATT 9 Brasile Careca
TRQ 10 Argentina Diego Armando Maradona (C)
ATT 11 Italia Andrea Carnevale
Panchina:
POR 12 Italia Raffaele Di Fusco
DIF 13 Italia Antonio Carannante
CEN 14 Italia Massimo Crippa Ammonizione al 69’ 69’ Ingresso al 46’ 46’
CEN 15 Italia Francesco Romano
ATT 16 Italia Maurizio Neri
Allenatore:
Italia Ottavio Bianchi
Napoli vs VfB Stuttgart 1989-05-03.svg
Stoccarda
POR 1 Germania Eike Immel Ammonizione al 67’ 67’
DIF 2 Germania Günther Schäfer
CEN 3 Germania Michael Schröder Ammonizione al 55’ 55’
CEN 4 Jugoslavia Srečko Katanec
CEN 5 Germania Jürgen Hartmann
DIF 6 Germania Guido Buchwald (C) Ammonizione al 25’ 25’
ATT 7 Germania Karl Allgöwer
ATT 8 Germania Fritz Walter Uscita al 75’ 75’
CEN 9 Germania Nils Schmäler
CEN 10 Islanda Ásgeir Sigurvinsson
CEN 11 Germania Maurizio Gaudino
Panchina:
DIF 12 Germania Rainer Zietsch Ingresso al 75’ 75’
CEN 13 Germania Rainer Schütterle
CEN 14 Germania Gerhard Poschner
ATT 15 Germania Olaf Schmäler
POR 16 Germania Eberhard Trautner
Allenatore:
Paesi Bassi Arie Haan

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Stoccarda
17 maggio 1989, ore 20:15
Stoccarda3 – 3
referto
NapoliNeckarstadion (67 000 spett.)
Arbitro: Spagna Victoriano Sánchez Arminio

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Stoccarda
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Napoli
Stoccarda
POR 1 Germania Eike Immel
DIF 2 Germania Günther Schäfer
CEN 3 Germania Michael Schröder
CEN 4 Jugoslavia Srečko Katanec Ammonizione al 44’ 44’
CEN 5 Germania Jürgen Hartmann
DIF 6 Germania Nils Schmäler
ATT 7 Germania Karl Allgöwer (C)
ATT 8 Germania Fritz Walter Uscita al 77’ 77’
ATT 9 Germania Jürgen Klinsmann
CEN 10 Islanda Ásgeir Sigurvinsson
CEN 11 Germania Maurizio Gaudino
Panchina:
DIF 12 Germania Rainer Zietsch
CEN 13 Germania Rainer Schütterle
CEN 14 Germania Gerhard Poschner
ATT 15 Germania Olaf Schmäler Ingresso al 77’ 77’
POR 16 Germania Eberhard Trautner
Allenatore:
Paesi Bassi Arie Haan
VfB Stuttgart vs Napoli 1989-05-17.svg
Napoli
POR 1 Italia Giuliano Giuliani
TD 2 Italia Ciro Ferrara
TS 3 Italia Giovanni Francini
DC 4 Italia Giancarlo Corradini
CEN 5 Brasile Alemão Uscita al 30’ 30’
LIB 6 Italia Alessandro Renica
CEN 7 Italia Luca Fusi
CEN 8 Italia Fernando De Napoli
ATT 9 Brasile Careca Uscita al 70’ 70’
TRQ 10 Argentina Diego Armando Maradona (C)
ATT 11 Italia Andrea Carnevale
Panchina:
POR 12 Italia Raffaele Di Fusco
DIF 13 Italia Tebaldo Bigliardi Ingresso al 70’ 70’
DIF 14 Italia Antonio Carannante Ingresso al 30’ 30’
CEN 15 Italia Francesco Romano
ATT 16 Italia Maurizio Neri
Allenatore:
Italia Ottavio Bianchi

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio