Fussballclub Liefering

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
FC Liefering
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco e Rosso.svg Bianco-rosso
Simboli un pallone da calcio
Dati societari
Città AUT Salzburg (Stadt) COA.svg Salisburgo
Nazione Austria Austria
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Austria.svg ÖFB
Campionato Erste Liga
Fondazione 1947
Rifondazione 2012
Proprietario Austria Red Bull GmbH
Presidente Germania Jochen Sauer
Allenatore Germania Thomas Letsch
Stadio Wals-Siezenheim
(30 188 posti)
Sito web redbulls.com/soccer/salzburg/de/fc-liefering.html
Palmarès
Titoli nazionali 1 Campionato di Alpenliga
1 Campionato di Regionalliga
Si invita a seguire il modello di voce

Il Fussballclub Liefering, abbreviato in FC Liefering, è una società calcistica austriaca, con sede a Salisburgo.

Nella stagione 2013-2014 disputa il campionato di Erste Liga, la seconda divisione del campionato austriaco di calcio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club fu fondato il 20 maggio 1947 col nome di Turn- und Sportunion Anif ed aveva sede nella cittadina omonima, nel Salisburghese. La sezione calcistica venne creata nella primavera 1948 e militò lungamente nelle divisioni minori della Salzburger Fussballverband. Solo nel 1965 venne promossa per la prima volta in 1. Landesliga.

Nella stagione 1977-1978, l'Anif vinse il campionato di Alpenliga, ottenendo la promozione in 2. Division e debuttando così nel calcio professionistico. Nel 1978-1979 il club riuscì ad ottenere appena 2 vittorie e 4 pareggi nelle 30 partite di campionato, retrocedendo nuovamente in Regionalliga. Furono 14 le sconfitte consecutive di quella stagione, un primato negativo ineguagliato nei tornei di Erste Liga[1]. Solo il Vorwärts Steyr nel 1999-2000 totalizzò un numero inferiore di punti finali in classifica (4), ma in quel caso la squadra era stata esclusa dal campionato durante la pausa invernale.

Negli anni successivi, l'Union Sportklub Anif militò nei tornei regionali salisburghesi ed in Regionalliga. Nell'estate 2012, precisamente il 28 giugno, la società divenne proprietà della Red Bull e venne trasferita da Anif a Salisburgo, nel quartiere di Liefering, da cui l'attuale denominazione di Fussballclub Liefering. Ad Anif venne fondata una nuova squadra, che venne poi unita in spielgemeinschaft con la squadra riserve del Salisburgo nell'Anif/Salisburgo II, che disputa il campionato di Regionalliga. L'acquisizione fu decisa per aggirare il divieto, imposto nel 2010 dalla Österreichische Fußball-Bundesliga, alle squadre riserva di disputare i tornei professionistici. Avendo perso la possibilità d'iscrivere il Salisburgo II alla Erste Liga, i vertici della Red Bull decisero di acquisire una nuova società che, essendo ufficialmente indipendente, potesse disputare il campionato cadetto. Nella stagione d'esordio (2012-2013) il Liefering ha vinto il campionato di Regionalliga West, qualificandosi per lo spareggio-promozione contro il LASK Linz. Vittorioso per 2-0 in trasferta e per 3-0 in casa, il club bianco-rosso ha ottenuto la promozione in Erste Liga alla prima stagione sotto le insegne della Red Bull.

La federazione austriaca, in ogni caso, ha escluso il Liefering dalla ÖFB-Cup 2013-2014 in quanto ha riscontrato l'evidenza del legame col Salisburgo. La licenza professionistica per il campionato di Erste Liga è comunque stata concessa.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Per la stagione 2013-2014 il Liefering disputa le partite casalinghe allo Stadion Wals-Siezenheim, capace di 30 188 posti. L'impianto viene, contemporaneamente, utilizzato dal Salisburgo per le proprie gare interne.

Il vecchio Anif giocava le partite casalinghe nella piccola Sportanlage Anif, capace di 1 000 spettatori.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1977-1978
2012-2013

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

1949-1950
1964-1965, 1973-1974
1977-1978
1988-1989, 1992-1993, 2002-2003, 2006-2007

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Brasile P Carlos Coronel
2 Austria D Michael Switil
3 Brasile D Luan
6 Germania C Nico Gorzel
7 Corea del Sud A Hwang Hee-chan
8 Mali C Amadou Haidara
9 Giappone A Masaya Okugawa
10 Ghana A Samuel Tetteh
11 Austria D Luca Meisl
13 Austria C Hannes Wolf
15 Austria C Oliver Filip
18 Francia D Dayot Upamecano
19 Austria C Emir Karic
21 Brasile P Airton
N. Ruolo Giocatore
22 Austria D Sandro Ingolitsch
23 Germania C Maximilian Schuster
25 Austria D David Gugganig
26 Kosovo A Mergim Berisha
28 Austria C Maximilian Mayer
30 Polonia P Bartłomiej Żynel
31 Austria A Lorenz Grabovac
34 Ghana P Lawrence Ati
35 Austria A Alexander Schmidt
38 Mali C Diadie Samassékou
44 Brasile D Igor
45 Bosnia ed Erzegovina A Smail Prevljak
74 Russia D Dmitri Skopintsev
Ghana D Gideon Mensah

Rose stagioni passate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Österreich 2 (2.Division) 1978/79, austriasoccer.at. URL consultato il 16 agosto 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]