Valon Berisha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Valon Berisha
FC Red Bull Salzburg gegen RSC Anderlecht (Testspiel 7. Juli 2017) 14.jpg
Valon Berisha con la maglia del Salisburgo nel 2017.
Nazionalità Norvegia Norvegia
Kosovo Kosovo (dal 2016)
Altezza 181 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Lazio
Carriera
Giovanili
1998-2008Egersund
Squadre di club1
2008-2009Egersund31 (11)
2010-2012Viking56 (4)
2012-2018Salisburgo167 (31)
2018-Lazio8 (0)
Nazionale
2008Norvegia Norvegia U-154 (0)
2009Norvegia Norvegia U-1610 (2)
2010Norvegia Norvegia U-178 (0)
2010Norvegia Norvegia U-187 (0)
2011Norvegia Norvegia U-198 (0)
2011-2014Norvegia Norvegia U-2118 (3)
2012-2016Norvegia Norvegia20 (0)
2016-Kosovo Kosovo16 (3)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Israele 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 settembre 2019

Valon Berisha (Malmö, 7 febbraio 1993) è un calciatore norvegese naturalizzato kosovaro, centrocampista della Lazio e della Nazionale kosovara.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È un calciatore d'origine kosovara. Nato in Svezia da genitori kosovari, è di nazionalità kosovara.[1] È cresciuto a Egersund, una piccola cittadina a sud di Stavanger. Ha un fratello minore, di nome Veton, anch'egli calciatore. Il 19 giugno 2011, i due hanno giocato per la prima volta assieme, nel Viking; sono stati i primi fratelli a riuscirci con questa maglia dai tempi di Jan ed Egil Fjetland, ventidue anni prima.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi[modifica | modifica wikitesto]

Berisha ha giocato per i primi anni con la maglia dell'Egersund. Il suo allenatore dell'epoca, Jone Mathisen, ne ha elogiato le qualità a novembre 2010, affermando di come tutti al club conoscessero le qualità speciali di Berisha e di come fosse il miglior calciatore che avesse mai visto.[3] Il 20 giugno 2008 ha esordito in squadra, nella sfida contro lo Staal Jørpeland, nella 3. divisjon. Ha attirato su di sé le attenzioni del Viking, che lo ha acquistato a marzo 2009: la sua ultima apparizione con la maglia dell'Egersund è stata ancora contro lo Staal Jørpeland.

Precedentemente, ha sostenuto tre provini per gli inglesi del Chelsea, tra i 14 e i 15 anni.[4] Ha trascorso del tempo, poi, con Aston Villa e Manchester City, ma ha rifiutato il contratto che queste due formazioni gli hanno offerto, motivando la scelta con la volontà di rimanere in Norvegia.[5] Rune Hauge, procuratore sportivo, ha ipotizzato che alla base del suo rifiuto ci fosse l'alta probabilità che non avrebbe mai raggiunto la prima squadra di questi club, come accaduto per la maggior parte dei giovani norvegesi espatriati in Inghilterra.[6]

Il passaggio al Viking[modifica | modifica wikitesto]

Berisha ha debuttato nell'Eliteserien il 21 marzo 2010, sostituendo Vidar Nisja nel successo per 4-0 sul Brann.[7] Il 31 ottobre dello stesso anno, ha segnato la prima rete nella massima divisione norvegese, nel pareggio per 1-1 sul campo del Lillestrøm.[8] È stata l'unica marcatura in campionato, in questa stagione: ha disputato 12 incontri, di cui 4 da titolare.

Prima del campionato 2011, il suo allenatore Åge Hareide lo ha elogiato, dichiarando come Berisha fosse il calciatore più forte che avesse allenato e che soltanto Ole Gunnar Solskjær avesse mostrato un potenziale simile.[9] Nello stesso anno, a maggio, ha vinto un premio organizzato dalla Statoil e riservato ai giovani calciatori norvegesi, che permetteva a chi se lo aggiudicava di donare 50.000 corone ad una struttura che l'aveva aiutato nello sviluppo: Berisha ha scelto il suo precedente club, l'Egersund.[10]

Salisburgo[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 luglio 2012 è stato ufficializzato il suo trasferimento agli austriaci del Salisburgo, dove è arrivato assieme al connazionale Håvard Nielsen[11]. Nella stagione 2013-2014 ha conquistato sia il campionato che la Coppa d'Austria con la formazione della Red Bull. Nel 2018 contribuisce ad arrivare in semifinale di Europa League battendo Borussia Dortmund agli ottavi e la Lazio[12] ai quarti andando a segno in entrambe le sfide.

Lazio[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 giugno 2018 firma un contratto da 5 anni con la Lazio, che lo acquista dal Salisburgo per 7,5 milioni di euro, con un ingaggio di 1,5 milioni più bonus a stagione.[13] L'esordio arriva il 4 ottobre successivo, subentrando a Sergej Milinković-Savić nell'incontro di Europa League perso per 4 a 1 contro l'E. Francoforte. La sua prima stagione si rivela sfortunata a causa di qualche infortunio di troppo e la concorrenza nel centrocampo laziale.[14]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Berisha conta 18 presenze e 3 reti per la Norvegia Under-21.[15] Ha esordito il 2 giugno 2011, sostituendo Håvard Nordtveit nella sconfitta per 1-4 contro la Svezia Under-21.[16] Il 10 ottobre ha segnato la prima rete, nella sconfitta per 1-2 contro l'Inghilterra Under-21[17] Il 15 gennaio 2012 ha debuttato per la Nazionale maggiore, nel pareggio per 1-1 contro la Danimarca.[18] Il 7 maggio 2013 è stato incluso nella lista provvisoria consegnata all'UEFA dal commissario tecnico Tor Ole Skullerud in vista del campionato europeo Under-21 2013.[19] Il 22 maggio, il suo nome è stato confermato tra i 23 calciatori scelti per la manifestazione.[20] La selezione norvegese ha superato la fase a gironi, per poi venire eliminata dalla Spagna Under-21 in semifinale. In base al regolamento, la Norvegia ha ricevuto la medaglia di bronzo in ex aequo con l'Olanda, altra semifinalista battuta.[21]

Il 25 agosto 2016 la federazione norvegese ha reso nota ufficialmente la volontà di Berisha di giocare per il Kosovo, mentre il fratello Veton avrebbe continuato a giocare per la Norvegia.[22] Il 30 agosto 2016 il commissario tecnico del Kosovo Albert Bunjaku ha convocato Berisha in vista della partita valida per le qualificazioni al mondiale 2018 da disputarsi contro la Finlandia.[23] Per Berisha - e per tutti gli altri giocatori che avessero già militato in un'altra Nazionale maggiore - sarebbe servito il via libera a rappresentare il Kosovo dalla FIFA.[23] Il 5 settembre 2016 è stato così schierato titolare contro la Finlandia e ha segnato su calcio di rigore la rete per il Kosovo, che ha sancito l'1-1 finale.[24]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 10 Settembre 2019.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008 Norvegia Egersund 3D ? ? CN ? ? - - - - - - ? ?
2009 3D ? ? CN ? ? - - - - - - ? ?
Totale Egersund 31 11 ? ? - - - - 31+ 11+
2010 Norvegia Viking ES 12 1 CN 3 0 - - - - - - 15 1
2011 ES 28 3 CN 4 2 - - - - - - 32 5
gen.-lug. 2012 ES 16 0 CN 1 0 - - - - - - 17 0
Totale Viking 56 4 8 2 - - - - 64 6
2012-2013 Austria Salisburgo BL 30 6 CA 3 0 UCL - - - - - 33 6
2013-2014 BL 32 5 CA 3 3 UCL+UEL 1+11[25] 0 - - - 47 8
2014-2015 BL 14 4 CA 3 0 UEL 2 0 - - - 19 4
2015-2016 BL 33 5 CA 6 1 UCL+UEL 2+2[26] 0 - - - 43 6
2016-2017 BL 34 7 CA 3 0 UCL+UEL 6[26]+3 1+0 - - - 46 8
2017-2018 BL 24 4 CA 3 2 UCL+UEL 3[26]+15 1+6 - - - 45 13
Totale Salisburgo 167 31 21 6 45 8 - - 233 45
2018-2019 Italia Lazio A 8 0 CI 1 0 UEL 5 0 - - - 14 0
2019-2020 A 0 0 CI - - UEL - - SI - - 0 0
Totale Lazio 8 0 1 0 5 0 - - 14 0
Totale carriera 262 46 30+ 8+ 50 8 - - 342+ 62+

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Kosovo[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Kosovo
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
5-9-2016 Turku Finlandia Finlandia 1 – 1 Kosovo Kosovo Qual. Mondiali 2018 1 Uscita al 90+3’ 90+3’
6-10-2016 Scutari Kosovo Kosovo 0 – 6 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2018 -
9-10-2016 Cracovia Ucraina Ucraina 3 – 0 Kosovo Kosovo Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 20’ 20’
12-11-2016 Antalya Turchia Turchia 2 – 0 Kosovo Kosovo Qual. Mondiali 2018 -
24-3-2017 Scutari Kosovo Kosovo 1 – 2 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2018 -
11-6-2017 Scutari Kosovo Kosovo 1 – 4 Turchia Turchia Qual. Mondiali 2018 -
2-9-2017 Zagabria Croazia Croazia 1 – 0 Kosovo Kosovo Qual. Mondiali 2018 -
5-9-2017 Scutari Kosovo Kosovo 0 – 1 Finlandia Finlandia Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 50’ 50’
9-10-2017 Reykjavík Islanda Islanda 2 – 0 Kosovo Kosovo Qual. Mondiali 2018 -
13-11-2017 Kosovska Mitrovica Kosovo Kosovo 4 – 3 Lettonia Lettonia Amichevole -
11-10-2018 Pristina Kosovo Kosovo 3 – 1 Malta Malta UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Uscita al 74’ 74’
14-10-2018 Tórshavn Fær Øer Fær Øer 1 – 1 Kosovo Kosovo UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
17-11-2018 Ta' Qali Malta Malta 0 – 5 Kosovo Kosovo UEFA Nations League 2018-2019 - 1º Turno - Uscita al 61’ 61’
20-11-2018 Pristina Kosovo Kosovo 4 – 0 Azerbaigian Azerbaigian UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - cap. Uscita al 85’ 85’
7-9-2019 Pristina Kosovo Kosovo 2 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Euro 2020 - Ingresso al 51’ 51’
10-9-2019 Southampton Inghilterra Inghilterra 5 – 3 Kosovo Kosovo Qual. Euro 2020 2 Ammonizione al 83’ 83’Uscita al 85’ 85’
Totale Presenze 16 Reti 3

Norvegia[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Norvegia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
15-1-2012 Bangkok Danimarca Danimarca 1 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole - Ingresso al 62’ 62’
18-1-2012 Bangkok Thailandia Thailandia 0 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole - Uscita al 82’ 82’
21-1-2012 Bangkok Corea del Sud Corea del Sud 3 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole -
29-2-2012 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 3 Norvegia Norvegia Amichevole - Ingresso al 65’ 65’
26-5-2012 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 84’ 84’
2-6-2012 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 1 Croazia Croazia Amichevole - Ingresso al 73’ 73’
16-10-2012 Larnaca Cipro Cipro 1 – 3 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 75’ 75’
14-11-2012 Budapest Ungheria Ungheria 0 – 2 Norvegia Norvegia Amichevole - Ingresso al 62’ 62’
22-3-2013 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 1 Albania Albania Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 75’ 75’
10-6-2013 Tirana Albania Albania 1 – 1 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 46’ 46’
15-10-2013 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 1 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 55’ 55’
27-5-2014 Saint-Denis Francia Francia 4 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole - Ingresso al 72’ 72’
31-5-2014 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 1 Russia Russia Amichevole - Ingresso al 56’ 56’
6-9-2015 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 0 Croazia Croazia Qual. Euro 2016 - Ingresso al 90+4’ 90+4’
10-10-2015 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 0 Malta Malta Qual. Euro 2016 - Ingresso al 84’ 84’
13-10-2015 Roma Italia Italia 2 – 1 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2016 - Ingresso al 78’ 78’
24-3-2016 Tallinn Estonia Estonia 0 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole -
29-3-2016 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 0 Finlandia Finlandia Amichevole -
29-5-2016 Porto Portogallo Portogallo 3 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole - Uscita al 74’ 74’
5-6-2016 Oslo Belgio Belgio 3 – 2 Norvegia Norvegia Amichevole - Uscita al 73’ 73’
Totale Presenze 20 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Salisburgo: 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018
Salisburgo: 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017
Lazio: 2018-2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) 22. Valon Berisha, viking-fk.no. URL consultato il 16 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale l'8 gennaio 2011).
  2. ^ (NO) Familien Berishas store dag, aftenbladet.no. URL consultato il 16 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 22 agosto 2011).
  3. ^ (NO) Hareide: - Berisha kan bli den nye Roar Strand, vg.no. URL consultato il 16 gennaio 2012.
  4. ^ (NO) Nå reiser Valon (14) til Chelsea, vg.no. URL consultato il 16 gennaio 2012.
  5. ^ (NO) Sa nei til City og Villa, nettavisen.no. URL consultato il 16 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2010).
  6. ^ (NO) Agenter ber Berisha bli, aftenbladet.no. URL consultato il 16 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2010).
  7. ^ (NO) Viking 4 - 0 Brann, altomfotball.no. URL consultato il 16 gennaio 2012.
  8. ^ (NO) Lillestrøm 1 - 1 Viking, altomfotball.no. URL consultato il 16 gennaio 2012.
  9. ^ (NO) Sammenligner Berisha med Solskjær, aftenposten.no. URL consultato il 16 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 17 settembre 2011).
  10. ^ (NO) Månedens fotballtalent - Mai 2011, tv2.no. URL consultato il 16 gennaio 2012.
  11. ^ (DE) Die Roten Bullen verstärken sich mit zwei jungen Norwegern, redbulls.com. URL consultato il 26 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2012).
  12. ^ ANTONIO M. SCARCELLA, Agonistica sportiva e struttura classista nella società greca, in Klio, vol. 64, 1-2, 1º gennaio 1982, DOI:10.1524/klio.1982.64.12.543.
  13. ^ Calciomercato Lazio, ecco Valon Berisha, in Fox Sports, 29 giugno 2018. URL consultato il 26 agosto 2018.
  14. ^ Europa League, Eintracht-Lazio 4-1: il tabbellino, in gazzetta.it, 4 ottobre 2018. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  15. ^ (NO) Valon Berisha, fotball.no. URL consultato il 16 gennaio 2012.
  16. ^ (NO) Norge - Sverige 1 - 4, fotball.no. URL consultato il 16 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2012).
  17. ^ (NO) Norge - England 1 - 2, fotball.no. URL consultato il 16 gennaio 2012.
  18. ^ (NO) Danmark - Norge 1 - 1, fotball.no. URL consultato il 16 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 18 febbraio 2012).
  19. ^ (NO) Bruttotropp til U21-EM, fotball.no. URL consultato il 7 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 5 luglio 2013).
  20. ^ La Norvegia rinuncia a Henriksen, uefa.com. URL consultato il 22 maggio 2013.
  21. ^ Nyland e Johansen tra delusione e orgoglio, uefa.com. URL consultato il 22 giugno 2013.
  22. ^ (NO) Berisha-brødrene spiller for hvert sitt land, fotball.no. URL consultato il 29 agosto 2016.
  23. ^ a b (SQ) Bunjaki publikoi listën e lojtarëve për ndeshjen me Finlandën, ffk-kosova.com. URL consultato il 31 agosto 2016.
  24. ^ Finlandia vs. Kosovo, soccerway.com. URL consultato il 6 settembre 2016.
  25. ^ Una presenza in Champions League e due in Europa League nei turni preliminari.
  26. ^ a b c Presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]