Niederösterreichischer Fussballverband

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Niederösterreichischer Fussballverband
Disciplina Football pictogram.svg Calcio
Fondazione 1911
Giurisdizione Bassa Austria Bassa Austria
Confederazione Federazione calcistica dell'Austria (dal 1911)
Sede Austria Sankt Pölten
Presidente Austria Dr. Ludwig Binder
Sito ufficiale

La Niederösterreichischer Fussballverband è la federazione calcistica dello stato federato austriaco della Bassa Austria. Fondata nel 1911, è la più antica delle 9 federazioni regionali che compongono la ÖFB.

Organizza ogni anno un proprio campionato e una coppa riservati alle squadre affiliate, che sono 519, come nessun'altra federazione regionale austriaca.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Risale al 1891 la prima partita disputata sul suolo austriaco, al Kaiser-Franz-Josef-Obergymnasium di Baden bei Wien[1], per la quale furono utilizzate le Rugby Rules. Negli anni seguenti l'attività si evolse rapidamente: nel 1893 viene tradotto il regolamento, l'anno successivo nasce il primo club, il First Vienna e, nel 1911, viene fondata la Niederösterreichischer Fussballverband, che organizza il primo campionato di calcio in Austria. Nella stagione 1914-1915 organizza anche la prima edizione della Niederösterreichischen-Cup.

Fino al 1923 la Niederösterreichischer Fussballverband controllava di fatto il campionato nazionale, poiché la città di Vienna era capoluogo della regione, e non era ancora stata costituita in land autonomo. Con la separazione della Wiener Fußball-Verband le squadre viennesi disputarono il campionato professionistico (il primo del continente europeo), e la NÖFV organizzò un torneo minore, a livello regionale e amatoriale[2].

Dal 1929 al 1937 le squadre campioni si qualificavano per il campionato austriaco di calcio amatoriale. Con l'Anschluss le strutture della NÖFV furono inquadrate in quelle tedesche, fino al 1945. Tra il 1946 e il 1948 il campionato della Bassa Austria funge da secondo livello del calcio nazionale, al di sotto della Staatsliga. Con la nascita della Regionalliga la 1. Niederösterreichische Landesliga diventa il quarto livello del campionato nazionale.

Struttura dei campionati[modifica | modifica wikitesto]

Maschili[modifica | modifica wikitesto]

1. NÖN-Landesliga[modifica | modifica wikitesto]

Il massimo campionato regionale è composto da un girone unico di 16 squadre, la vincente è promossa in Regionalliga Ost, retrocesse le ultime due.

2. Landesliga[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisa in due gironi (West e Ost) da 15 squadre ciascuno, le vincenti sono promosse nella categoria superiore, retrocessa l'ultima classificata di ciascun gruppo.

Gebietsliga[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisa in quattro gironi da 14 squadre ciascuno. Ottiene la promozione la squadra vincitrice del rispettivo raggruppamento, retrocede l'ultima classificata.

1. Klasse[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisa in otto gironi, di cui sei da 14 e due da 16 squadre l'uno; promosse le vincitrici e retrocesse le ultime due classificate di ciascun gruppo.

2. Klasse[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisa in 18 gironi, con un numero di squadre variabile da 16 a 11 (con prevalenza di gironi a 14 squadre), dovuto al rispetto di criteri di vicinorietà.

3. Klasse[modifica | modifica wikitesto]

Il livello più basso della NÖFV è suddiviso in due gironi, che per la stagione 2008-2009 sono l'uno di 12 e l'altro di 11 squadre.

Femminile[modifica | modifica wikitesto]

NÖN Frauenliga[modifica | modifica wikitesto]

Girone unico di 9 squadre. La vincitrice accede agli spareggi per la promozione in Frauen 2. Liga.

Frauen Gebietsliga[modifica | modifica wikitesto]

La categoria si compone di quattro gironi da 12, 9, 8 e 10 squadre ciascuno. Le vincitrici spareggiano per la promozione in Frauenliga.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

  • 1953-1954 Kremser
  • 1954-1955 non conosciuta Harland
  • 1955-1956 Bianco con diagonale Rosso.png Ortmann
  • 1956-1957 non conosciuta Hainburg
  • 1957-1958 Bianco con diagonale Rosso.png Ortmann
  • 1958-1959 VSE St. Pölten
  • 1959-1960 non conosciuta Ternitz
  • 1960-1961 Bianco e Azzurro.svg Gloggnitz
  • 1961-1962 non conosciuta Ternitz
  • 1962-1963 non conosciuta Günselsdorf
  • 1963-1964 non conosciuta Marchegg
  • 1964-1965 non conosciuta Tulln
  • 1965-1966 Giallo rosso blu su sfondo bianco.svg Badener
  • 1966-1967 non conosciuta Glasfabrik Brunn
  • 1967-1968 non conosciuta Semperit Traiskirchen
  • 1968-1969 non conosciuta Enzesfeld-Hirtenberg
  • 1969-1970 Stockerau
  • 1970-1971 Admira Wr. Neustadt
  • 1971-1972 Giallo rosso blu su sfondo bianco.svg Badener
  • 1972-1973 non conosciuta Eggendorf
  • 1973-1974 Kremser
  • 1974-1975 non conosciuta Böhlerwerk
  • 1975-1976 Waidhofen/Ybbs
  • 1976-1977 non conosciuta Glasfabrik Brunn
  • 1977-1978 non conosciuta Laa/Thaya
  • 1978-1979 Untersiebenbrunn
  • 1979-1980 non conosciuta Orthuber Neunkirchen
  • 1980-1981 Stockerau
  • 1981-1982 Giallo rosso blu su sfondo bianco.svg Badener
  • 1982-1983 Kremser
  • 1983-1984 non conosciuta Eichgraben/Gablitz
  • 1984-1985 Mödling
  • 1985-1986 Stockerau
  • 1986-1987 non conosciuta Wiener Neudorfer
  • 1987-1988 non conosciuta Bruck/Leitha
  • 1988-1989 non conosciuta Ybbs
  • 1989-1990 non conosciuta Gmünd
  • 1990-1991 Horn
  • 1991-1992 non conosciuta Hohenau
  • 1992-1993 Waidhofen/Ybbs
  • 1993-1994 non conosciuta Himberg
  • 1994-1995 non conosciuta Kottingbrunn
  • 1995-1996 Untersiebenbrunn
  • 1996-1997 600px Blu e Bianco diagonale2.png Würmla
  • 1997-1998 Horn
  • 1998-1999 Bianco e Azzurro.svg Zwettl
  • 1999-2000 non conosciuta Humdsheim
  • 2000-2001 Kremser
  • 2001-2002 St. Pölten
  • 2002-2003 600px Rosso Scuro e Nero con Leone.png Admira Wacker Mödling Amateure
  • 2003-2004 600px Blu e Bianco diagonale2.png Würmla
  • 2004-2005 Bianco e Azzurro.svg Zwettl
  • 2005-2006 Verde e Bianco2.svg Schwadorf
  • 2006-2007 Horn
  • 2007-2008 Amstetten
  • 2008-2009 600px Nero e Oro.png Gaflenz
  • 2009-2010 Sollenau
  • 2010-2011 Amstetten

Coppa[modifica | modifica wikitesto]

  • 1926-1927 non conosciuta Vorwärts Krems
  • 1928-1930 non disputata
  • 1930-1931 non conosciuta Tulln
  • 1931-1932 Giallo rosso blu su sfondo bianco.svg Badener
  • 1932-1933 non conosciuta Tulln
  • 1933-1934 non conosciuta Tulln
  • 1934-1935 non disputata
  • 1935-1936 Kremser
  • 1936-1937 non conosciuta Hohenau
  • 1937-1938 non disputata
  • 1938-1939 non conosciuta Hohenau
  • 1939-1940 non disputata
  • 1940-1941 non conosciuta Neunkirchen
  • 1942-1945 non disputata
  • 1945-1946 Giallo rosso blu su sfondo bianco.svg Badener
  • 1946-1947 non conosciuta Siebenhirten
  • 1947-1948 Bianco e Azzurro.svg Gloggnitz
  • 1948-1949 non conosciuta Siebenhirten
  • 1949-1950 non conosciuta Hohenau
  • 1950-1951 Bianco con diagonale Rosso.png Ortmann
  • 1952-1970 non disputata
  • 1970-1971 Admira Wr. Neustadt
  • 1971-1972 Bianco con diagonale Rosso.png Ortmann
  • 1972-1973 Stockerau
  • 1973-1974 non conosciuta Böhlerwerk
  • 1974-1975 non conosciuta Waidhofen/Thaya
  • 1975-1983 non disputata
  • 1983-1984 Bianco e Azzurro.svg Zwettl
  • 1984-1985 non conosciuta Öd/Zeillern
  • 1985-1986 non conosciuta Eichgraben
  • 1986-1987 non conosciuta Blindenmarkt
  • 1987-1988 non conosciuta Öd/Zeillern
  • 1988-1989 Horn
  • 1989-1990 non conosciuta Gottsdorf-Marbach-Persenbeug
  • 1990-1991 non conosciuta Atzenbrugg-Heiligeneich
  • 1991-1992 non conosciuta Oberndorf
  • 1992-1993 non conosciuta Kottingbrunn
  • 1993-1994 Vösendorf
  • 1994-1995 non conosciuta Oberndorf
  • 1995-1996 non conosciuta Maria Anzbach
  • 1996-1997 non conosciuta Oberndorf
  • 1997-1998 non conosciuta Sturm 1919 St. Pölten
  • 1998-1999 non conosciuta Hundsheim
  • 1999-2000 non conosciuta Hofstetten
  • 2000-2001 non conosciuta Enzersfeld/Wien
  • 2001-2002 non conosciuta Theresienfeld
  • 2002-2003 Verde e Bianco2.svg Schwadorf
  • 2003-2004 Bianco Verde e Nero.png Haitzendorf
  • 2004-2005 Sollenau
  • 2005-2006 non conosciuta Ober-Grafendorf
  • 2006-2007 non conosciuta Absdorf
  • 2007-2008 non disputata
  • 2008-2009 600px Nero e Oro.png Gaflenz
  • 2009-2010 Rosso e Blu.png St. Pölten Amateure
  • 2010-2011 600px Bianco e Rosso (Strisce Orizzontali).png Brunn am Gebirge

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Verbandsgeschichte - Weißgrüne Meilensteine, fussballoesterreich.at. URL consultato l'11 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2007).
  2. ^ (DE) NÖFV-Chronik von 1911 – 2011 (PDF), noefv.at. URL consultato l'11 luglio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio