Superettan 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Superettan 2013
Competizione Superettan
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 13ª
Organizzatore SvFF
Date dal 6 aprile 2013
al 2 novembre 2013
Luogo Svezia Svezia
Partecipanti 16
Risultati
Promozioni Falkenberg
Örebro
Retrocessioni Örgryte
Brage
Statistiche
Miglior marcatore Svezia Victor Sköld (17 goal)
Incontri disputati 240
Gol segnati 663 (2,76 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2012 2014 Right arrow.svg

La Superettan 2013 è stata la 13a edizione del secondo livello del campionato di calcio svedese nel suo formato attuale. I sorteggi per il calendario sono avvenuti il 18 dicembre 2012[1]. La stagione è iniziata il 6 aprile 2013 e si è conclusa il 2 novembre 2013[2].

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 16 squadre partecipanti si sono affrontate in un girone di andata e ritorno, per un totale di 30 giornate.
Le prime due squadre si qualificano direttamente per la promozione il Allsvenskan 2014.
La terza classificata giocherà i play-off con la quattordicesima squadra in Allsvenskan per la promozione.
Le ultime due squadre vengono direttamente retrocesse.
Le tredicesima e quattordicesima classificate giocheranno i play-off contro le prime classificate di Division 1 Södra e Division 1 Norra per restare in Superettan.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Le prime due classificate della Superettan 2012, Öster e Brommapojkarna, sono state promosse direttamente in Allsvenskan. Sono state rimpiazzate dalle retrocesse Örebro e GAIS. Inoltre il terzo classificato Halmstad è stato rimpiazzato dal GIF Sundsvall, a seguito dei play-off. Trelleborg e Umeå sono stati retrocessi e sono stati rimpiazzati dai vincitori di Division 1 Norra, Östersund e Division 1 Södra, Örgryte.

Club Città Stadio Posizione 2012
Assyriska Södertälje Södertälje Fotbollsarena 8º posto
Degerfors Degerfors Stora Valla 12º posto
Falkenberg Falkenberg Falkenbergs IP 13º posto
GAIS Göteborg Gamla Ullevi 16° in Allsvenskan
GIF Sundsvall Sundsvall Norrporten Arena 14° in Allsvenskan
Hammarby Stoccolma Söderstadion (fino al 23 giugno 2013)
Tele2 Arena (dal 20 luglio 2013)
4º posto
IFK Värnamo Värnamo Finnvedsvallen 14º posto
Brage Borlänge Domnarvsvallen 10º posto
Jönköpings Södra Jönköping Stadsparksvallen 7º posto
Landskrona BoIS Landskrona Landskrona IP 6º posto
Ljungskile Ljungskile Starke Arvid Arena 5º posto
Varberg Varberg Påskbergsvallen 11º posto
Ängelholm Ängelholm Ängelholms IP 9º posto
Örebro Örebro Behrn Arena 15° in Allsvenskan
Örgryte Göteborg Gamla Ullevi 1ª in Division 1 Södra
Östersund Östersund Jämtkraft Arena 1ª in Division 1 Norra

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore In carica da
Assyriska Bosnia ed Erzegovina Valentic Azrudin 1º gennaio 2012
Degerfors Svezia Patrik Werner 12 ottobre 2008
Falkenberg Svezia Hans Eklund 26 novembre 2012
GAIS Svezia Thomas Askebrand 2 ottobre 2012
GIF Sundsvall Svezia Joel Cedergren
Svezia Roger Franzén
14 dicembre 2012
Hammarby Stati Uniti Gregg Berhalter 12 dicembre 2011
IFK Värnamo Svezia Sören Åkeby 12 dicembre 2012
Brage Svezia Conny Karlsson 16 gennaio 2013
Squadra Allenatore In carica da
Jönköpings Södra Svezia Mats Gren 1º gennaio 2012
Landskrona BoIS Svezia Jörgen Pettersson 16 novembre 2012
Ljungskile Svezia Tor-Arne Fredheim 1º gennaio 2012
Varberg Svezia Halda Kabil 19 settembre 2009
Ängelholm Svezia Joakim Persson 1º gennaio 2011
Örebro Svezia Per-Ola Ljung 8 giugno 2012
Örgryte Svezia Hans Prytz 1º gennaio 2012
Östersund Inghilterra Graham Potter 24 gennaio 2011

Allenatori esonerati, dimessi e subentrati[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore/i uscente/i Motivo Vacante dal Posizione Nuovo allenatore Data incarico
Falkenberg Svezia Thomas Askebrand Passaggio al GAIS 2 ottobre 2012[3] Pre-stagione Svezia Hans Eklund 26 novembre 2012[4]
GAIS Svezia Benjamin Westman Fine contratto 3 ottobre 2012[5] Pre-stagione Svezia Thomas Askebrand 2 novembre 2012[6]
Landskrona BoIS Svezia Henrik Larsson Fine contratto 8 novembre 2012[7] Pre-stagione Svezia Jörgen Petterson 16 novembre 2012[8]
GIF Sundsvall Svezia Sören Åkeby Rescissione consensuale 19 novembre 2012[9] Pre-stagione Svezia Joel Cedergren
Svezia Roger Franzén
14 dicembre 2012[10]
IFK Värnamo Svezia Jörgen Petterson Dimissioni 3 dicembre 2012[11] Pre-stagione Svezia Sören Åkeby 12 dicembre 2012[12]
Brage Svezia Bo Wålemark
Svezia Örjan Glans
Dimissioni 7 gennaio 2013[13] Pre-stagione Svezia Conny Karlsson 16 gennaio 2013[14]
Hammarby Stati Uniti Gregg Berhalter Esonero 24 luglio 2013[15] Svezia Thomas Dennerby 24 luglio 2013[15]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Falkenberg 62 30 19 5 6 63 31 +32
1uparrow green.svg 2. Örebro 61 30 17 10 3 52 21 +31
Noatunloopsong.png 3. GIF Sundsvall 58 30 16 10 4 54 35 +19
4. Degerfors 52 30 14 10 6 52 41 +11
5. Hammarby 47 30 13 8 9 34 28 +6
6. Ängelholm 43 30 11 10 9 55 47 +8
7. GAIS 43 30 12 7 11 45 47 -2
8. Assyriska 42 30 12 6 12 42 44 -2
9. Ljungskile 39 30 12 3 15 34 31 +3
10. Östersund 39 30 10 9 11 39 38 +1
11. Jönköpings Södra 38 30 11 5 14 39 44 -5
12. Landskrona BoIS 32 30 9 5 16 40 48 -8
Noatunloopsong.png 13. Varberg 32 30 9 5 16 47 65 -18
Noatunloopsong.png 14. IFK Värnamo 31 30 7 10 13 30 51 -21
1downarrow red.svg 15. Örgryte 28 30 5 13 12 23 40 -17
1downarrow red.svg 16. Brage 12 30 2 6 22 21 59 -38

Legenda:
      Promosse in Allsvenskan 2014
      Ammesse ai Play-off contro la 14° in Allsvenskan
      Ammesse ai Play-off contro le prime in Division 1 Norra e Södra
      Retrocesse in Division 1

Spareggi promozione-retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Dalkurd 1 - 0 IFK Värnamo Borlänge, 6 novembre 2013
IFK Värnamo 5 - 1 Dalkurd Värnamo, 9 novembre 2013
Risultati Luogo e data
Oddevold 0 - 1 Varberg Uddevalla, 6 novembre 2013
Varberg 2 - 1 Oddevold Varberg, 9 novembre 2013

Varberg e Värnamo ottengono la permanenza in Superettan.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SV) Spelprogram för Superettan 2013, The Swedish Football Association, 18 dicembre 2012.
  2. ^ (SV) Årsplan 2013 (PDF), The Swedish Football Association.
  3. ^ (SV) Thomas Askebrand till Gais, Falkenbergs FF, 2 ottobre 2012. URL consultato il 12 novembre 2012.
  4. ^ (SV) Hasse Eklund ny FFF-tränare, Falkenbergs FF, 26 novembre 2012. URL consultato il 26 novembre 2012.
  5. ^ (SV) Benjamin Westman tar över ansvaret, GAIS, 3 ottobre 2012. URL consultato il 28 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2013).
  6. ^ (SV) Thomas Askebrand ny tränare i GAIS, GAIS, 2 ottobre 2012. URL consultato il 28 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2012).
  7. ^ (SV) Henrik Larsson avslutar tränaruppdraget för Landskrona BoIS, Landskrona BoIS, 8 novembre 2012. URL consultato il 12 novembre 2012 (archiviato dall'url originale l'11 novembre 2012).
  8. ^ (SV) Jörgen Petterson klar som ny tränare i BoIS, Landskrona BoIS, 16 novembre 2012. URL consultato il 18 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 20 novembre 2012).
  9. ^ (SV) GIF Sundsvall och Sören Åkeby går skilda vägar, GIF Sundsvall, 19 novembre 2012. URL consultato il 19 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 23 febbraio 2014).
  10. ^ (SV) Joel Cedergren och Roger Franzén tränar GIF Sundsvall, GIF Sundsvall, 14 dicembre 2012. URL consultato il 14 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 23 febbraio 2014).
  11. ^ (SV) Jörgen Petersson förlänger inte sitt kontrakt, IFK Värnamo, 3 dicembre 2012. URL consultato il 14 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 18 aprile 2013).
  12. ^ (SV) Sören Åkeby tar över som huvudtränare för IFK Värnamo., IFK Värnamo, 12 dicembre 2012. URL consultato il 14 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 18 aprile 2013).
  13. ^ (SV) Jörgen Petersson förlänger inte sitt kontrakt, DT, 8 gennaio 2013. URL consultato l'8 gennaio 2013.
  14. ^ (SV) Conny Karlsson ny tränare, IK Brage, 16 gennaio 2013. URL consultato il 21 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2013).
  15. ^ a b (SV) Officiellt: Hammarby sparkar Berhalter - Dennerby tar över, fotbolltransfers.com, 24 luglio 2013. URL consultato il 24 luglio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]