Andreas Alm

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andreas Alm
Andreas Alm 2013 (cropped).jpg
Nome Gert Andreas Alm
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 180 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Vejle
Ritirato 2007 - giocatore
Carriera
Giovanili
1980-1988 IK City
Squadre di club1
1989-1994 IK City 75 (4)
1995-1997 Hammarby 11 (1)
1998-1999 Kongsvinger 47 (16)
2000-2003 AIK 44 (20)
2004-2005 IFK Norrköping 52 (23)
2006-2007 Eskilstuna City ? (?)
Carriera da allenatore
2007-2008 Eskilstuna City
2009-2010 AIK Vice
2011-2016 AIK
2016- Vejle
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 luglio 2016

Gert Andreas Alm (Gällivare, 19 giugno 1973) è un allenatore di calcio ed ex calciatore svedese, di ruolo attaccante, tecnico del Vejle.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Alm cominciò la carriera con la maglia dell'IK City di Eskilstuna, inizialmente nella formazione giovanile e poi nella prima squadra. Successivamente vestì la maglia dell'Hammarby, per poi passare ai norvegesi del Kongsvinger. Debuttò nella Tippeligaen il 13 aprile 1998, andando anche a segno nel successo per 3-0 sul Lillestrøm.[1]

Nel 2000 tornò in patria, per militare nelle file dell'AIK, esordendo con questa maglia il 10 aprile, siglando una rete nella vittoria per 2-1 sull'Elfsborg.[2] Giocò poi nel Norrköping e infine l'Eskilstuna City, dove chiuse la carriera nel 2007.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Alm iniziò la carriera da allenatore proprio nell'Eskilstuna City. Il 27 novembre 2008 fu nominato nuovo assistente dell'allenatore dell'AIK, dopo che Nebojša Novaković si dimise per protesta contro il licenziamento di Rikard Norling.[3] Insieme a Christer Swärd, altro assistente dell'allenatore Mikael Stahre, contribuì al double del 2009. Il secondo anno assieme, però, fu negativo: nonostante il successo nella Supercupen 2010, Stahre lasciò l'AIK per i greci del Panionios.

Alm mantenne il suo ruolo di assistente sia quando il nuovo allenatore della squadra fu Björn Wesström a titolo temporaneo, sia quando fu scelto definitivamente Alex Miller come nuovo tecnico. Quando Miller e l'AIK raggiunsero un consenso reciproco per separarsi, Alm fu nominato nuovo capo allenatore dell'AIK per il campionato 2011. Novaković tornò a ricoprirne il ruolo d'assistente. Nell'agosto 2014, il suo contratto è stato prolungato dal direttore sportivo Björn Wesström fino al termine della stagione 2017.[4]

Il 13 maggio 2016 viene ufficialmente sollevato dall'incarico, complice un ruolino di 3 vittorie nelle 8 partite di campionato fin lì disputate oltre al fatto di non aver mai vinto il titolo.[5] La sua parentesi da capo allenatore in giallonero si chiude così con 2 secondi posti (2011 e 2013), 2 terzi posti (2013 e 2015) e un quarto posto (2012), oltre alla partecipazione alla fase a gruppi dell'Europa League 2012-2013.[6]

Il 5 luglio 2016 è stato ufficializzato come nuovo allenatore del Vejle, squadra danese militante nella seconda serie nazionale. È stato il terzo tecnico svedese a sedere su quella panchina, dopo Mats Gren e Kléber Saarenpää.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) Lillestrøm - Kongsvinger, fozzum.com, 14 ottobre 2011.
  2. ^ (NO) Elfsborg 1 - 2 AIK, altomfotball.no, 14 ottobre 2011.
  3. ^ (SV) Andreas Alm ny assisterande tränare i AIK, svenskafans.com, 14 ottobre 2011.
  4. ^ (SV) Officiellt: AIK förlänger med Andreas Alm, fotbolltransfers.com, 12 agosto 2014.
  5. ^ (SV) Klart: Norling tar över AIK, aftonbladet.se, 13 maggio 2016.
  6. ^ (SV) Prestigefråga fördjupade spricka mellan Alm och AIK, svd.se, 13 maggio 2016.
  7. ^ (SV) Officiellt: Andreas Alm tar över dansk klubb, fotbollskanalen.se, 5 luglio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN302867373