Umaglesi Liga 2010-2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Umaglesi Liga 2010-2011
Competizione Umaglesi Liga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 22ª
Organizzatore GFF
Date dal 14 agosto 2010
al 22 maggio 2011
Luogo Georgia Georgia
Partecipanti 10
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Zest'aponi
(1º titolo)
Secondo Dinamo Tbilisi
Retrocessioni Samt'redia
Statistiche
Miglior marcatore Georgia Nikoloz Gelashvili (18)
Incontri disputati 180
Gol segnati 392 (2,18 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2009-2010 2011-2012 Right arrow.svg

L'Umaglesi Liga 2010-2011 è stata la ventiduesima edizione della massima serie del campionato georgiano di calcio. La stagione è iniziata il 14 agosto 2010 e si è conclusa il 22 maggio 2011. Il Zest'aponi ha vinto il campionato per la prima volta nella sua storia.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Umaglesi Liga 2009-2010 sono stati retrocessi il Lokomotivi Tbilisi e il Gagra, mentre dalla Pirveli Liga sono stati promossi il Torpedo-2008 Kutaisi e il K'olkheti Poti. Prima dell'inizio del campionato il Torpedo-2008 Kutaisi ha cambiato denominazione in Torpedo Kutaisi.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 10 squadre partecipanti si sono affrontate in un doppio girone all'italiana con doppie partite di andata e ritorno, per un totale di 36 giornate. La squadra prima classificata è stata dichiarata campione di Georgia ed ammessa al secondo turno preliminare della UEFA Champions League 2011-2012. La seconda e la terza classificata venivano ammesse al primo turno preliminare della UEFA Europa League 2011-2012. Se la squadra vincitrice della coppa nazionale, ammessa al secondo turno preliminare della UEFA Europa League 2011-2012, si classificava al secondo o terzo posto, l'accesso al primo turno di Europa League andava a scalare. Le ultime due classificate accedevano agli spareggi promozione/retrocessione contro terza e quarta classificate in Pirveli Liga per due posti in massima serie.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione 2009-2010
Baia Zugdidi Zugdidi 8º posto in Umaglesi Liga
Dinamo Tbilisi Tbilisi 2º posto in Umaglesi Liga
K'olkheti Poti Poti 2º posto in Pirveli Liga
Olimpi Rustavi Rustavi Campione di Georgia
Samt'redia Samtredia 7º posto in Umaglesi Liga
Sioni Bolnisi Bolnisi 6º posto in Umaglesi Liga
Spartaki-Tskhinvali Tskhinvali 5º posto in Umaglesi Liga
Torpedo Kutaisi Kutaisi 1º posto in Pirveli Liga (come Torpedo-2008 Kutaisi)
WIT Georgia Tbilisi 4º posto in Umaglesi Liga
Zest'aponi Zestaponi 3º posto in Umaglesi Liga

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Zest'aponi 78 36 24 6 6 72 19 +53
2. Dinamo Tbilisi 72 36 21 9 6 55 22 +33
3. Olimpi Rustavi 66 36 20 6 10 52 31 +21
4. Torpedo Kutaisi 55 36 14 13 9 31 22 +9
5. WIT Georgia 48 36 14 6 16 35 41 -6
6. Baia Zugdidi 44 36 13 5 18 36 51 -15
7. K'olkheti Poti 40 36 10 10 16 25 47 -22
8. Sioni Bolnisi 39 36 10 9 17 27 45 -18
Noatunloopsong.png 9. Spartaki-Tskhinvali 32 36 7 11 18 32 42 -10
Noatunloopsong.png 10. Samt'redia 25 36 6 7 23 27 72 -45

Legenda:

      Campione di Georgia e ammessa alla UEFA Champions League 2011-2012
      Ammesse alla UEFA Europa League 2011-2012
Noatunloopsong.png Ammessa agli spareggi promozione/retrocessione
      Retrocesse in Pirveli Liga 2011-2012

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Partite (1-18)[modifica | modifica wikitesto]

  Bai DiT Kol Oli Sam Sio Spa Tor WIT Zes
Baia Zugdidi –––– 0-0 2-1 0-1 3-1 2-2 1-1 1-0 1-0 2-1
Dinamo Tbilisi 0-0 –––– 5-0 1-1 3-2 2-0 1-0 1-0 2-0 2-1
K'olkheti Poti 1-0 1-3 –––– 5-1 1-0 0-0 1-0 0-1 2-0 0-2
Olimpi Rustavi 2-0 1-0 2-0 –––– 3-0 3-1 2-0 0-0 2-1 1-0
Samt'redia 3-1 1-0 1-1 1-1 –––– 0-1 1-0 1-0 1-0 1-3
Sioni Bolnisi 1-3 1-0 0-0 2-1 1-0 –––– 2-0 0-0 0-0 1-3
Spartaki Tskhinvali 2-0 0-0 4-0 2-3 2-2 3-0 –––– 1-2 1-2 1-1
Torpedo Kutaisi 1-0 1-1 0-0 1-1 0-0 0-0 1-0 –––– 0-1 1-0
WIT Georgia 2-1 0-1 5-1 0-4 4-2 1-0 0-1 1-0 –––– 0-2
Zest'aponi 6-1 0-1 2-0 1-0 7-0 4-0 4-0 2-1 3-0 ––––

Partite (19-36)[modifica | modifica wikitesto]

  Bai DiT Kol Oli Sam Sio Spa Tor WIT Zes
Baia Zugdidi –––– 1-2 1-0 3-1 4-1 1-0 2-0 1-0 1-0 1-3
Dinamo Tbilisi 2-1 –––– 4-2 2-0 7-1 1-0 1-1 1-2 1-1 0-0
K'olkheti Poti 2-1 0-2 –––– 0-0 2-1 1-0 0-0 1-1 0-2 1-4
Olimpi Rustavi 2-0 1-0 0-1 –––– 4-0 2-1 1-0 1-1 2-1 1-2
Samt'redia 3-0 1-2 0-0 0-4 –––– 1-1 0-0 0-1 0-1 0-1
Sioni Bolnisi 1-0 0-2 2-0 1-0 5-0 –––– 1-1 1-4 1-2 1-0
Spartaki Tskhinvali 3-0 1-3 0-0 0-2 1-0 3-0 –––– 2-2 0-1 1-2
Torpedo Kutaisi 2-0 0-0 1-0 2-1 2-1 2-0 1-0 –––– 0-0 0-0
WIT Georgia 1-1 0-2 0-1 0-1 2-0 3-0 1-1 2-1 –––– 1-1
Zest'aponi 3-0 1-0 0-0 2-0 4-1 0-0 2-0 1-0 4-0 ––––

Spareggi promozione/retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Agli spareggi sono stati ammessi lo Spartaki-Tskhinvali e il Samt'redia, nono e decimo classificati in Umaglesi Liga, e il Dila Gori e il Chikhura Sachkhere, terzo e quinto classificati in Pirveli Liga. Le due vincenti sono state ammesse alla Umaglesi Liga 2011-2012.

Risultati Luogo e data
Chikhura Sachkhere 1 - 2 Spartaki-Tskhinvali Tbilisi, 29 maggio 2011[1]
Dila Gori 2 - 0 Samt'redia Tbilisi, 30 maggio 2011[1]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

[2]

Gol Giocatore Squadra
18 Georgia Nikoloz Gelashvili Zest'aponi
16 Georgia Irakli Modebadze Olimpi Rustavi
13 Georgia Giorgi Megreladze Torpedo Kutaisi
13 Georgia Rati Tsinamdzgvrishvili Zest'aponi
12 Georgia Jaba Dvali Zest'aponi
8 Georgia Aleksandre Koshkadze Dinamo Tbilisi
8 Georgia Levan Khmaladze Dinamo Tbilisi
7 Georgia Giga Bechvaia WIT Georgia
7 Georgia Irakli Ekhvaia Baia Zugdidi
7 Georgia Revaz Gotsiridze Torpedo Kutaisi (5), Sioni Bolnisi (2)
7 Georgia Irakli Kobalia Baia Zugdidi
7 Georgia Zviad Metreveli Spartaki-Tskhinvali

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (RUEN) Georgia 2010/11, Umaglesi Liga, Relegation play-off, su wildstat.com. URL consultato il 1º febbraio 2017.
  2. ^ Transfermarkt

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]