Prva crnogorska fudbalska liga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Prva crnogorska fudbalska liga
FSCG.gif
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoSquadre di club
FederazioneFSCG
PaeseMontenegro Montenegro
OrganizzatoreFederazione calcistica del Montenegro
TitoloCampione di Montenegro
Aperturaagosto/settembre
Chiusuramaggio/giugno
Partecipanti10 squadre
FormulaGirone all'italiana A/R/A/R
Retrocessione inDruga crnogorska liga
Sito Internetfscg.co.me
Storia
Fondazione2006
DetentoreBudućnost
Record vittorieBudućnost (4)
Edizione in corsoPrva crnogorska fudbalska liga 2020-2021

La Prva crnogorska fudbalska liga (prima lega calcistica montenegrina), conosciuta anche come T-Com 1.CFL per ragioni di sponsorizzazione, è la massima divisione del campionato montenegrino di calcio.

Nasce nel 2006 dopo l'indipendenza del Montenegro ed è organizzata dalla Federazione calcistica del Montenegro. Prima di allora le squadre montenegrine erano inserite nel campionato jugoslavo di calcio.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Fino alla stagione 2016-2017 le partecipanti erano 12[1]; queste disputavano un girone andata-ritorno, al termine delle 22 giornate ne disputavano ancora 11 secondo uno schema prefissato (qui sotto riportato) per un totale di 33 giornate.

Giornate
23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª 31ª 32ª 33ª
1 – 12
2 – 11
3 – 10
4 – 9
5 – 8
6 – 7
1 – 2
8 – 6
9 – 5
10 – 4
11 – 3
12 – 7
2 – 12
3 – 1
4 – 11
5 – 10
6 – 9
7 – 8
1 – 4
2 – 3
9 – 7
10 – 6
11 – 5
12 – 8
3 – 12
4 – 2
5 – 1
6 – 11
7 – 10
8 – 9
1 – 6
2 – 5
3 – 4
10 – 8
11 – 7
12 – 9
4 – 12
5 – 3
6 – 2
7 – 1
8 – 11
9 – 10
1 – 8
2 – 7
3 – 6
4 – 5
11 – 9
12 – 10
5 – 12
6 – 4
7 – 3
8 – 2
9 – 1
10 – 11
1 – 10
2 – 9
3 – 8
4 – 7
5 – 6
12 – 11
6 – 12
7 – 5
8 – 4
9 – 3
10 – 2
11 – 1
I numeri rappresentano la posizione in classifica delle squadre dopo la 22ª giornata.

Dalla stagione 2017-2018 le 10 squadre disputano un doppio girone andata-ritorno per un totale di 36 giornate. La squadra campione del Montenegro viene ammessa al secondo turno di qualificazione della UEFA Champions League, mentre la seconda e la terza classificate sono ammesse al primo turno di qualificazione della UEFA Europa League.

Nella parte bassa della classifica, l'ultima classificata viene retrocessa direttamente in Druga crnogorska liga, mentre penultima e terzultima classificata giocano gli spareggi promozione-retrocessione, rispettivamente contro la terza e la seconda classificata della divisione inferiore.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Prva Liga (Jugoslavia), Prva liga Srbije i Crne Gore e Crnogorska republička liga.

Quando il Montenegro faceva parte della Jugoslavia socialista le squadre locali partecipavano al campionato jugoslavo. Con la dissoluzione della Jugoslavia e la nascita della Repubblica Federale di Jugoslavia nel 1992, le squadre montenegrine e serbe continuarono a giocare in quel campionato, sebbene quest'ultimo si chiamasse ancora prima divisione jugoslava. Nel 2003 la Repubblica Federale di Jugoslavia fu rinominata Serbia e Montenegro e il campionato nazionale cambiò nome in prima divisione serbomontenegrina, comprendente 16 squadre. Dal 2000 al 2006 il campionato montenegrino esisteva come una delle seconde divisioni dello stato. Con la separazione del Montenegro dalla Serbia, nel maggio 2006, è nato il campionato di calcio montenegrino, che è partito nella stagione 2006-2007.

Dal 1946 al 2006 è esistista la Crnogorska republička liga, fino al 2000 il massimo campionato per sole squadre montenegrine.

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Stagione 2020-2021.

Club Città Stadio Stagione precedente
Budućnost Podgorica Stadio pod Goricom 1º posto in Prva liga
Dečić Tuzi Stadio Tuško Polje 1º posto in Druga liga, promosso
Iskra Danilovgrad Stadio Braća Velašević 3º posto in Prva liga
Jezero Plav Stadio Pod Racinom 2º posto in Druga liga, promosso
Petrovac Castellastua Stadio pod Malim brdom 6º posto in Prva liga
Podgorica Podgorica Donja Gorica Arena 5º posto in Prva liga
Rudar Pljevlja Pljevlja Stadio pod Golubinjom 7º posto in Prva liga
Sutjeska Nikšić Stadio Kraj Bistrice 2º posto in Prva liga
OFK Titograd Podgorica Campo di allenamento FSCG 8º posto in Prva liga
Zeta Golubovci Stadio Trešnjica 4º posto in Prva liga

Partecipazioni per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Sono 20 le squadre ad aver preso parte ai 14 campionati dal 2006-2007 al 2020-2021 (in grassetto).

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

2000-2006[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2000 al 2006 il girone unico montenegrino è stato uno dei gruppi che costituivano la seconda divisione dell'Unione di Serbia e Montenegro.

Stagione Torneo Vincitore Squadre montenegrine in Prva liga Srbije i Crne Gore
2000–01 Druga savezna liga SCG – girone sud Rudar Pljevlja Budućnost, Sutjeska, Zeta
2001–02 Druga savezna liga SCG – girone sud Mogren Sutjeska, Rudar, Zeta
2002–03 Druga savezna liga SCG – girone sud Kom Sutjeska, Rudar, Zeta, Mogren
2003–04 Druga savezna liga SCG – girone sud Budućnost Sutjeska, Kom, Zeta
2004–05 Prva liga CG Jedinstvo Bijelo Polje Budućnost, Sutjeska, Zeta
2005–06 Prva liga CG Rudar Pljevlja Budućnost, Zeta, Jedinstvo BP

2006-Oggi[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2006 la Prva liga CG è la massima divisione del Montenegro indipendente.

Anno Vincitore[2] Secondo posto[2] Terzo posto[2] Capocannoniere
2006-07
dettagli
Zeta (1) Budućnost Grbalj Damir Čakar (Rudar Pljevlja, 16 goal)
Žarko Korać (Zeta, 16 gol)
2007-08
dettagli
Budućnost (1) Zeta Mogren Ivan Jablan (Lovćen Cetinje, 7 gol)
2008-09
dettagli
Mogren (1) Budućnost Sutjeska Fatos Bećiraj (Budućnost, 18 gol)
2009-10
dettagli
Rudar Pljevlja (1) Budućnost Mogren Ivan Bošković (Grbalj, 24 gol)
2010-11
dettagli
Mogren (2) Budućnost Rudar Pljevlja Ivan Vuković (Buducnost, 20 gol)
2011-12
dettagli
Budućnost (2) Rudar Pljevlja Zeta Admir Adrović (Buducnost, 22 gol)
2012-13
dettagli
Sutjeska (1) Budućnost Čelik Nikšić Admir Adrović (Buducnost, 15 gol)
2013-14
dettagli
Sutjeska (2) Lovćen Čelik Nikšić Stefan Mugoša (Mladost, 15 gol)
2014-15
dettagli
Rudar Pljevlja (2) Sutjeska Budućnost Goran Vujović (Sutjeska, 21 gol)
2015-16
dettagli
Mladost Podgorica (1) Budućnost Rudar Pljevlja Marko Šćepanović (Mladost, 19 gol)
2016-17
dettagli
Budućnost (3) Zeta Mladost Podgorica Zoran Petrović (Mladost, 14 gol)
2017-18
dettagli
Sutjeska (3) Budućnost OFK Titograd Igor Ivanović (Sutjeska, 14 gol)
2018-19
dettagli
Sutjeska (4) Budućnost Zeta Nikola Krstović, (Zeta), 17 gol
2019-20
dettagli
Budućnost (4) Sutjeska Iskra Marko Ćetković, (Sutjeska), 10 gol

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Campionati vinti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Città Titoli vinti Secondi posti Campionati vinti
Sutjeska Nikšić 4 1 2012-2013, 2013-2014, 2017-2018, 2018-2019
Budućnost Podgorica 4 8 2007-2008, 2011-2012, 2016-2017, 2019-2020
Rudar Pljevlja Pljevlja 2 1 2009-2010, 2014-2015
Mogren Budua 2 0 2008-2009, 2010-2011
Zeta Podgorica 1 2 2006-2007
Mladost Podgorica Podgorica 1 0 2015-2016
Lovćen Cetinje - 1 -

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]