Hrvatski nogometni kup 2007-2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa di Croazia 2007-2008
Hrvatski nogometni kup 2007./08.
Competizione Coppa di Croazia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 17ª
Organizzatore HNS
Date dal 29 agosto 2007
al 14 maggio 2008
Luogo Croazia Croazia
Partecipanti 48
Formula Eliminazione diretta
Risultati
Vincitore Dinamo Zagabria
(9º titolo)
Secondo Hajduk Spalato
Semi-finalisti NK Zagabria
Varteks Varaždin
Statistiche
Miglior marcatore Croazia Nikola Kalinić (9)
Incontri disputati 54
Gol segnati 185 (3,43 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2006-07 2008-09 Right arrow.svg

La Hrvatski nogometni kup 2007./08. (coppa croata di calcio 2007-08) fu la diciassettesima edizione della coppa nazionale croata, fu organizzata dalla Federazione calcistica della Croazia e fu disputata dal agosto 2007 al maggio 2008.

Il detentore era la Dinamo Zagabria, che in questa edizione si ripeté: fu il suo nono titolo nella competizione[1], la sedicesima coppa nazionale contando anche le sette della Coppa di Jugoslavia.

Dato che la Dinamo vinse anche il campionato, il posto in Coppa UEFA 2008-2009 andò alla finalista sconfitta, l'Hajduk Spalato.

Formula e partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Alla competizione parteciparono le migliori squadre delle divisioni superiori, con la formula dell'eliminazione diretta. I primi turni erano a gara singola, mentre quarti, semifinali e finale erano ad andata e ritorno.

Al turno preliminare accedono le squadre provenienti dalle Županijski kupovi (le coppe regionali): le 21 vincitrici più le finaliste delle 11 coppe col maggior numero di partecipanti.

Le prime 16 squadre del ranking quinquennale di coppa (63 punti alla vincitrice della coppa, 31 alla finalista, 15 alle semifinaliste, 7 a quelle che hanno raggiunto i quarti, 3 a quelle eliminate agli ottavi, 1 se eliminate ai sedicesimi) sono ammesse di diritto ai sedicesimi di finale.

Ammesse di diritto ai sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le prime 16 squadre (coi punti) del ranking 2001-2006 entrano di diritto nei sedicesimi della Coppa 2007-08:

Le finali regionali[modifica | modifica wikitesto]

Le Županijski kupovi (le coppe regionali) 2006-2007[2] hanno qualificato le 32 squadre (segnate in giallo) che partecipano al turno preliminare della Coppa di Croazia 2007-08. Si qualificano le 21 vincitrici più le finaliste delle 11 coppe col più alto numero di partecipanti.

Regione Vincitore Finalista Risultato
Regione di Zagabria Zelina Polet Buševec ?
Regione di Krapina e dello Zagorje Klanjec ? ?
Regione di Sisak e della Moslavina Moslavina Segesta ?
Regione di Karlovac Ogulin ? ?
Regione di Varaždin Podravina Ludbreg Mladost Varaždin ?
Regione di Koprivnica e Križevci Koprivnica Mladost Molve ?
Regione di Bjelovar e della Bilogora Bjelovar Mladost Ždralovi ?
Regione litoraneo-montana Grobničan Čavle ? ?
Regione della Lika e di Segna Novalja ? ?
Regione di Virovitica e della Podravina Virovitica Suhopolje 2–0
Regione di Požega e della Slavonia Slavonija Požega Kuzmica 2–2 e 6–0
Regione di Brod e della Posavina Slavonac CO Oriolik Oriovac ?
Regione zaratina Primorac Biograd Bibinje ?
Regione di Osijek e della Baranja Olimpija Osijek NK Đakovo ?
Regione di Sebenico e Tenin Zagora Unešić ? ?
Regione di Vukovar e della Sirmia Zrinski Tordinci Graničar Županja 2–2 (13-12 dtr)
Regione spalatino-dalmata Trogir Junak Sinj 1–0
Regione istriana Istria Rudar Labin ?
Regione raguseo-narentana Neretvanac Opuzen ? ?
Regione del Međimurje Čukovec '77 Međimurje ?
Città di Zagabria Croatia Sesvete Vrapče Zagabria 3–3 (3-2 dtr)

[modifica | modifica wikitesto]

1ª Divisione
1.HNL
2ª Divisione
2.HNL
3ª Divisione
3.HNL
Divisioni inferiori
dal turno preliminare:
Međimurje
Croatia Sesvete
Moslavina
Segesta
Slavonac CO
Trogir
Bjelovar
Graničar Županja
Istria
Koprivnica
Mladost Ždralovi
Neretvanac Opuzen
Novalja
Olimpija Osijek
Polet Buševec
Primorac Biograd
Rudar Labin
Slavonija Požega
Virovitica
Vrapče Zagabria
Zagora Unešić
Čukovec '77
NK Đakovo
Grobničan Čavle
Klanjec
Mladost Molve
Mladost Varaždin
Ogulin
Oriolik Oriovac
Podravina Ludbreg
Zelina
Zrinski Tordinci
dai sedicesimi di finale:
Cibalia
Dinamo Zagabria
Hajduk Spalato
Inter Zaprešić
Osijek
Rijeka
Slaven Belupo
Sebenico
Varteks Varaždin
Zadar
NK Zagabria
Belišće
Istria 1961
Kamen Ingrad
Pomorac
Naftaš HAŠK
non ammesse:
Hrvatski dragovoljac
Imotski
Marsonia
Mosor Žrnovnica
Solin
Vinogradar
Vukovar 91
le altre 38 squadre tutte le altre squadre
1ª Divisione
1.HNL
2ª Divisione
2.HNL
3ª Divisione
3.HNL
Divisioni inferiori

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Turno Data Numero gare Squadre Entrano in questo turno
Turno preliminare 29 agosto 2007 16 48 → 32 Vincitrici delle 21 coppe regionali
11 finaliste delle coppe regionali
Sedicesimi di finale 26 settembre 2007 16 32 → 16 Le migliori 16 del ranking
Ottavi di finale 24 ottobre 2007 8 16 → 8 Nessuna
Quarti di finale 7 novembre 2007
28 novembre 2007
8 8 → 4 Nessuna
Semifinali 9 aprile 2008
23 aprile 2008
4 4 → 2 Nessuna
Finale 7 maggio 2008
14 maggio 2008
2 2 → 1 Nessuna

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
29 agosto 2007
Ogulin 4 – 1 Novalja
Olimpija Osijek 0 – 3 Slavonac CO
Trogir 2 – 0 Istria
Primorac Biograd 0 – 0 (dts) (5-4 dtr) Zagora Unešić
Neretvanac Opuzen 0 – 0 (dts) (3-5 dtr) Bjelovar
NK Đakovo 5 – 0 Mladost Ždralovi
Graničar Županja 1 – 0 Vrapče Zagabria
Koprivnica 1 – 4 Virovitica
Croatia Sesvete 7 – 0 Polet Buševec
Mladost Varaždin 1 – 3 Slavonija Požega
Klanjec 1 – 1 (dts) (9-10 dtr) Zelina
Čukovec '77 0 – 1 Segesta
Mladost Molve 4 – 3 Rudar Labin
Podravina Ludbreg 3 – 1 Grobničan Čavle
Oriolik Oriovac 5 – 4 Moslavina
Međimurje 3 – 2 (dts) Zrinski Tordinci

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

La partita Primorac Biograd–Inter Zaprešić è stata rinviata al 2 ottobre 2007 a causa della prematura scomparsa del giocatore del Primorac Klaudio Erlić.[3]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
26 settembre 2007
Zelina 0 – 4 Rijeka
Virovitica 1 – 3 (dts) Dinamo Zagabria
Mladost Molve 1 – 9 Hajduk Spalato
Trogir 1 – 2 Varteks Varaždin
Slavonac CO 0 – 1 Slaven Belupo
Ogulin 2 – 3 Osijek
Oriolik Oriovac 1 – 4 Cibalia
NK Đakovo 2 – 1 Kamen Ingrad
Podravina Ludbreg 2 – 0 (dts) Istria 1961
Graničar Županja 1 – 3 NK Zagabria
Primorac Biograd 0 – 5 Inter Zaprešić
Slavonija Požega 1 – 4 Pomorac
Bjelovar 3 – 3 (dts) (7-6 dtr) Belišće
Croatia Sesvete 2 – 0 Naftaš HAŠK
Međimurje 2 – 2 (dts) (6-7 dtr) Sebenico
Segesta 1 – 0 Zadar

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Il risultato a sorpresa è stata l'eliminazione del Rijeka (4º posto in prima divisione) da parte del Segesta (metà classifica in seconda) con un netto 3–0 che avrebbe potuto anche essere più pingue, viste le numerose occasioni fallite dai padroni di casa.[4]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
24 ottobre 2007
Segesta 3 – 0 Rijeka
Sebenico 2 – 3 Dinamo Zagabria
Hajduk Spalato 2 – 0 Croatia Sesvete
Bjelovar 1 – 1 (dts) (3-5 dtr) Varteks Varaždin
Slaven Belupo 1 - 0 Pomorac
Inter Zaprešić 1 - 0 Podravina Ludbreg
NK Đakovo 0 - 7 NK Zagabria
Cibalia 2 - 0 Osijek

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
07.11.2007 28.11.2007
Segesta 2 – 3 NK Zagabria 0 – 0 2 – 3
Hajduk Spalato 6 – 1 Inter Zaprešić 2 – 1 4 – 0
Varteks Varaždin 6 – 0 Cibalia 4 – 0 2 – 0
Slaven Belupo 0 – 2 Dinamo Zagabria 0 – 1 0 – 1

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
09.04.2008 23.04.2008
Dinamo Zagabria 6 – 3 NK Zagabria 3 – 1 3 – 2
Varteks Varaždin 1 – 5 Hajduk Spalato 1 – 1 0 – 4

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
07.05.2008 14.05.2008
Dinamo Zagabria 3 – 0 Hajduk Spalato 3 – 0 0 – 0

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Zagabria
7 maggio 2008, ore 17:30
Dinamo Zagabria3 – 0
referto
Hajduk SpalatoStadio Maksimir (15 000 spett.)
Arbitro:  Domagoj Ljubičić (Osijek)

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Dinamo
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Hajduk
P 1 Germania Georg Koch
D 3 Croazia Hrvoje Čale
D 5 Croazia Tomislav Mikulić
D 21 Croazia Ivica Vrdoljak
D 26 Croazia Dino Drpić
C 7 Brasile Etto
C 10 Croazia Luka Modrić Captain sports.svg
C 14 Croazia Mihael Mikić
C 20 Croazia Ognjen Vukojević
A 11 Croazia Josip Tadić Uscita al 83’ 83’
A 17 Croazia Mario Mandžukić
A disposizione:
A 25 Croazia Tomo Šokota Ingresso al 83’ 83’
Allenatore:
Croazia Zvonimir Soldo
P 12 Croazia Vladimir Balić
D 3 Croazia Goran Jozinović Uscita al 86’ 86’
D 6 Croazia Boris Živković
D 20 Croazia Goran Sablić Captain sports.svg Yellow card.svg Uscita al 46’ 46’
D 22 Croazia Mario Maloča
C 8 Croazia Siniša Linić
C 14 Croazia Marin Ljubičić Yellow card.svg
C 15 Croazia Drago Gabrić
C 21 Croazia Duje Čop
A 9 Croazia Nikola Kalinić Yellow card.svg
A 13 Croazia Ante Rukavina
A disposizione:
D 5 Croazia Jurica Buljat Ingresso al 46’ 46’
A 16 Bosnia ed Erzegovina Mladen Bartolović Ingresso al 86’ 86’
Allenatore:
Croazia Robert Jarni

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Spalato
14 maggio 2008, ore 17:30
Hajduk Spalato0 – 0
referto
Dinamo ZagabriaStadio di Poljud (6 000 spett.)
Arbitro:  Ivan Bebek (Fiume)

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Hajduk
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Dinamo
P 12 Croazia Vladimir Balić Red card.svg 19'
D 6 Croazia Boris Živković
D 22 Croazia Mario Maloča Yellow card.svg
D 28 Bosnia ed Erzegovina Boris Pandža
C 8 Croazia Siniša Linić
C 10 Romania Florin Cernat Uscita al 45’ 45’
C 14 Croazia Marin Ljubičić Yellow card.svg
C 15 Croazia Drago Gabrić
A 9 Croazia Nikola Kalinić Captain sports.svg Uscita al 21’ 21’
A 13 Croazia Ante Rukavina
A 16 Bosnia ed Erzegovina Mladen Bartolović Uscita al 63’ 63’
A disposizione:
P 1 Croazia Miro Varvodić Ingresso al 21’ 21’
D 18 Croazia Ivan Ćurjurić Ingresso al 45’ 45’
D 24 Croazia Mario Tičinović Ingresso al 63’ 63’
Allenatore:
Croazia Robert Jarni
P 1 Germania Georg Koch
D 3 Croazia Hrvoje Čale Red card.svg 19'
D 5 Croazia Tomislav Mikulić
D 21 Croazia Ivica Vrdoljak
D 22 Croazia Igor Bišćan
C 7 Brasile Etto
C 10 Croazia Luka Modrić Captain sports.svg Uscita al 89’ 89’
C 14 Croazia Mihael Mikić Yellow card.svg Uscita al 46’ 46’
C 20 Croazia Ognjen Vukojević
A 11 Croazia Josip Tadić Uscita al 82’ 82’
A 17 Croazia Mario Mandžukić Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 69’
A disposizione:
C 2 Croazia Marijan Buljat Yellow card.svg Ingresso al 46’ 46’
A 9 Croazia Boško Balaban Ingresso al 82’ 82’
C 18 Brasile Sammir Ingresso al 89’ 89’
Allenatore:
Croazia Zvonimir Soldo

Marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Giocatore Squadra Reti[5]
1 Croazia Nikola Kalinić Hajduk 9
2 Croazia Mario Mandžukić Dinamo 5
3 Croazia Krešimir Makarin Hajduk 4
Croazia Željko Malčić Cibalia
Croazia Dominik Milinković Oriolik

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio