Nadir Lamyaghri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nadir Lamyaghri
Lemyaghri.jpeg
Nazionalità Marocco Marocco
Altezza 185 cm
Peso 85 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Wydad Casablanca
Carriera
Giovanili
Racing Casablanca
Squadre di club1
1995-2000 Racing Casablanca 68 (-81)
2000-2001 Wydad Casablanca 8(-3)
2001-2002 Hassania Agadir ? (-?)
2002-2006 Wydad Casablanca ? (-?)
2006-2007 Al-Wahda ? (-?)
2007-2008 Wydad Casablanca ? (-?)
2008 Al-Wahda ? (-?)
2008- Wydad Casablanca 235(-248)
Nazionale
2003-2013 Marocco Marocco 55 (-?)
Palmarès
Coppa Africa.svg Coppa d'Africa
Argento Tunisia 2004
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 gennaio 2013

Nadir Lamyaghri (in arabo: نادر المياغري‎; Casablanca, 13 febbraio 1976) è un calciatore marocchino, portiere del Wydad Casablanca, di cui è capitano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Lamyaghri nel 2012 contro la JS Massira

Club[modifica | modifica wikitesto]

Lamyaghri inizia la sua carriera nelle giovanili del Racing de Casablanca con il quale fa il suo debutto da professionista nel 1995. Nel 2000 passa nelle file del Wydad Casablanca dove nel novembre 2001 vince la Coppa del Marocco. Dopo una sola stagione viene girato in prestito all'Hassania Agadir dove conquista il campionato, il primo della sua carriera.

Nella stagione 2002-2003 rientra al Wydad. Con la squadra rosso-bianca disputa quattro stagioni nelle quali vince il suo secondo campionato nel 2006. Nel 2007 Lamyaghri viene mandato in prestito per una stagione all'Al-Wahda, squadra degli Emirati Arabi Uniti.

Dopo un'altra esperienza in prestito al club di Abu Dhabi nel 2008, torna definitivamente tra i pali del Wydad. Alla sua prima stagione dal suo rientro, arriva in finale della Champions League araba persa con i tunisini dell'Espérance de Tunis. Nel 2010 si laurea per la terza volta in carriera campione di Marocco. Nella stagione 2010-2011 il Wydad si classifica terzo in campionato ma conquista la finale della CAF Champions League dove viene sconfitto nuovamente dopo due anni dall'Espérance de Tunis.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Lamyaghri debutta con i Leoni dell'Atlante nel 2003. Nel 2004 prende parte alla Coppa d'Africa 2004 dove il Marocco si classifica secondo, perdendo la finale per 2-1 contro i padroni di casa della Tunisia.

Nello stesso anno partecipa alla spedizione olimpica di Atene 2004 non avendo la stessa fortuna e uscendo subito al primo turno. Partecipa alle Coppe d'Africa del 2006, 2008 e 2012.

Per l'edizione del 2013 Lamyaghri viene scelto come capitano dal commissario tecnico Rachid Taoussi.[1] Il 27 gennaio, dopo il pareggio contro il Sudafrica e la conseguente eliminazione della selezione marocchina dalla Coppa d'Africa, annuncia il suo ritiro dalla nazionale all'età di 36 anni.[2]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni Nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Hassania Agadir: 2001-2002
Wydad Casablanca: 2005-2006, 2009-2010
Wydad Casablanca: 2000-2001

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Nadir Lamyaghri promu capitaine des Lions de l’Atlas, bladi.net, 4 gennaio 2013.
  2. ^ (FR) Nadir Lamyaghri prend sa retraite internationale, marocfootball.info, 28 gennaio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]