CAF Champions League 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
CAF Champions League 2011
Competizione CAF Champions League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 47ª
Organizzatore CAF
Date 28 gennaio 2011 - 12 novembre 2011
Partecipanti 55
Risultati
Vincitore Tunisia Espérance
(2º titolo)
Secondo Marocco Wydad Casablanca
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2010 2012 Right arrow.svg

La CAF Champions League 2011 è la 47ª edizione della massima competizione per squadre di club in Africa, la 15ª che si svolge con il formato attuale. La squadra vincitrice si qualifica per la Coppa del mondo per club FIFA 2011.
La squadra campione in carica è l'TP Mazembe, vincitrice dell'edizione 2010.

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

L'andata del turno preliminare è stata disputata dal 28 al 30 gennaio 2011, le gare di ritorno si sono svolte dall'11 al 14 febbraio 2011.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
ASFAN Niger 0 – 3 Costa d'Avorio JC Abidjan 0 – 0 0 – 3
Saint Michel d'Ouenzé Rep. del Congo 0 – 3 Nigeria Enyimba 0 – 1 0 – 2
US Bitam Gabon 0 – 0 (5 – 3 dcr) Camerun Les Astres 0 – 0 0 – 0
Olympic Real de Bangui Rep. Centrafricana 1 – 3 Algeria MC Alger 1 – 1 0 – 2
Inter Luanda Angola Ritiro Botswana Township Rollers --- ---
East End Lions Sierra Leone 0 – 4 Mali Djoliba 0 – 2 0 – 2
Diaraf Senegal 3 – 1 Gambia Ports Authority 1 – 1 2 – 0
ASPAC Benin 2 – 1 Guinea Equatoriale Club Deportivo Mongomo 1 – 0 1 – 1
ASEC Mimosas Costa d'Avorio 9 – 0 Mauritania CF Cansado 7 – 0 2 – 0
Motor Action Zimbabwe 1 – 1 (4 – 3 dcr) Madagascar CNaPS Sport 0 – 1 1 – 0
Raja Casablanca Marocco Ritiro Ciad Tourbillon 10 – 1 ---
Ulinzi Stars Kenya 0 – 5 Egitto Zamalek 0 – 4 0 – 1
APR Ruanda 2 – 6 Tunisia Club Africain 2 – 2 0 – 4
Recreativo Caála Angola 2 – 1 Etiopia Saint-George SA 2 – 0 0 – 1
Elan Club Comore 2 – 4 Tanzania Simba 0 – 0 2 – 4
Mighty Barrolle Liberia 0 – 3 Nigeria Kano Pillars 0 – 2 0 – 1
Wydad Casablanca Marocco 3 – 1 Ghana Aduana Stars 3 – 0 0 – 1
Fello Star Guinea 1 – 4 Burkina Faso ASFA Yennenga 1 – 1 0 – 3
Vital'O Football Club Burundi 3 – 3 (gfc) Camerun Cotonsport 2 – 2 1 – 1
Zanzibar Ocean View Zanzibar 1 – 4 RD del Congo AS Vita Club 1 – 1 0 – 3
Supersport United Sudafrica 3 – 2 Lesotho Matlama 2 – 0 1 – 2
Young Buffaloes Swaziland 4 – 2 Seychelles St Michel United 3 – 0 1 – 2
ZESCO United Zambia 4 – 2 Mozambico Liga Muçulmana 3 – 0 1 – 2

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Le gare di andata si disputeranno dal 18 al 20 marzo 2011, quelle di ritorno dal 1º al 3 aprile 2011.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Al Ittihad Libia Ritiro Costa d'Avorio JC Abidjan --- --- 1
US Bitam Gabon 1 – 2 Nigeria Enyimba 0 – 0 1 – 2
Dynamos Zimbabwe 4 – 4 (gfc) Algeria MC Alger 4 – 1 0 – 3
Al-Merreikh Sporting Club Sudan 2 – 2 (2 - 3rig.) Angola Inter Luanda 2 – 0 0 – 2
Diaraf Senegal 4 – 1 Mali Djoliba 3 – 0 1 – 1
Espérance Sportive de Tunis Tunisia 5 – 2 Benin ASPAC 5 – 0 0 – 2
Motor Action Zimbabwe 2 – 4 Costa d'Avorio ASEC Mimosas 2 – 4 (rig.) 2
Stade Malien Mali 2 – 2 (gfc) Marocco Raja Casablanca 2 – 1 0 – 1
Club Africain Tunisia a tavolino 3 Egitto Zamalek 4 – 2 sospesa3
Al Hilal Sudan 4 – 1 Angola Recreativo Caála 3 – 0 1 – 1
TP Mazembe RD del Congo 6 – 3 Tanzania Simba 3 – 1 3 – 2
Wydad Casablanca Marocco 2 – 0 Nigeria Kano Pillars 2 – 0 0 – 0
E.S. Setif Algeria 6 – 3 Burkina Faso ASFA Yennenga 2 – 0 4 – 3
AS Vita Club RD del Congo 0 – 3 Camerun Cotonsport 0 – 1 0 – 2
Al-Ahly Egitto 2 – 1 Sudafrica Supersport United 2 – 0 0 – 1
ZESCO United Zambia 7 – 0 Swaziland Young Buffaloes 5 – 0 2 – 0
  • Nota 1: A causa della situazione in Costa d'Avorio e in Libia, la CAF aveva deciso di disputare una gara unica in campo neutro. Dopo il ritiro del JC Abidjan, l'Al Ittihad ha ottenuto la qualificazione[1].
  • Nota 2: A causa della situazione in Costa d'Avorio, è stata disputata una gara unica in Zimbabwe[1].
  • Nota 3: La partita di ritorno è stata sospesa al 95' sul risultato di 2-1 per lo Zamalek a causa dell'invasione di campo da parte dei tifosi dello Zamalek[2].

Ottavi[modifica | modifica wikitesto]

Le gare di andata si sono disputate dal 22 al 24 aprile 2011, quelle di ritorno dal 6 al 13 maggio 2011.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Enyimba Nigeria 1 – 0 Libia Al Ittihad 1 – 0 4
Inter Luanda Angola 3 – 4 Algeria MC Alger 1 – 1 2 – 3
Espérance Sportive de Tunis Tunisia 6 – 0 Senegal Diaraf 5 – 0 1 – 0
Raja Casablanca Marocco 1 – 1 (5 – 4 rig.) Costa d'Avorio ASEC Mimosas 1 – 1 5
Al Hilal Sudan a tavolino Tunisia Club Africain 1 – 0 sospesa6
Wydad Casablanca Marocco 1 – 2 RD del Congo TP Mazembe 1 – 0 0 – 2
Cotonsport Camerun 4 – 3 Algeria E.S. Setif 4 – 1 0 – 2
ZESCO United Zambia 0 – 1 Egitto Al-Ahly 0 – 0 0 – 1
  • Nota 4: A causa della situazione in Libia, la CAF ha deciso di disputare una gara unica[3].
  • Nota 5: A causa della situazione in Costa d'Avorio, la CAF ha deciso di disputare una gara unica[3]
  • Nota 6: La partita è stata sospesa all'81º minuto, sul punteggio di 1-1, per l'invasione di campo da parte dei tifosi del Club Africain[4].

Le squadre eliminate accedono alla Coppa della Confederazione CAF 2011.

Il 14 maggio 2011 il Comitato organizzatore ha accolto il reclamo presentato dal Simba sulla posizione del giocatore del TP Mazembe Janvier Besala Bokungu, squalificando il TP Mazembe e decidendo di assegnare il posto dei congolesi nella fase a gironi alla vincente di uno spareggio in campo neutro tra Simba e Wydad Casablanca[5].

Spareggio[modifica | modifica wikitesto]

Lo spareggio si è giocato il 28 maggio al Petrosport Stadium del Cairo.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Simba Tanzania 0 – 3 Marocco Wydad Casablanca

Fase a gruppi[modifica | modifica wikitesto]

Squadre qualificate:

Il sorteggio si è svolto il 15 maggio 2011.

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre G V N P GF GS DR Pt
Nigeria Enyimba 6 4 2 0 11 5 +6 14
Sudan Al Hilal 6 2 2 2 6 7 -1 8
Camerun Cotonsport 6 2 1 3 7 8 -1 7
Marocco Raja Casablanca 6 0 3 3 1 5 -4 3
  ENY HIL RAJ COT
Enyimba 2 – 2 2 – 0 2 – 0
Al Hilal 1 – 2 1 – 0 2 – 1
Raja Casablanca 0 – 0 0 – 0 0 – 0
Cotonsport 2 – 3 2 – 0 2 – 1

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre G V N P GF GS DR Pt
Tunisia Espérance 6 2 4 0 9 4 +5 10
Marocco Wydad Casablanca 6 1 4 1 11 9 +2 7
Egitto Al-Ahly 6 1 4 1 7 6 +1 7
Algeria MC Alger 6 1 2 3 4 12 -8 5
  AHL WYD MCA EST
Al-Ahly 3 – 3 2 – 0 1 – 1
Wydad Casablanca 1 – 1 4 – 0 2 – 2
MC Alger 0 – 0 3 – 1 1 – 1
Espérance 1 – 0 0 – 0 4 – 0

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Le partite di andata si sono giocate il 1º e il 2 ottobre 2011, quelle di ritorno il 15 e il 16 ottobre.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Wydad Casablanca Marocco 1 – 0 Nigeria Enyimba 1 – 0 0 – 0
Al Hilal Sudan 0 – 3 Tunisia Espérance 0 – 1 0 – 2

Finale[modifica | modifica wikitesto]

La partita di andata si è giocata il 6 novembre 2011, quella di ritorno il 12 novembre.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Wydad Casablanca Marocco 0 - 1 Tunisia Espérance 0 - 0 0 - 1

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Casablanca
6 novembre 2011, ore 20:00 UTC
Wydad Casablanca Flag of Morocco.svg 0 – 0 Flag of Tunisia.svg Espérance Stade Mohamed V
Arbitro Camerun Alioum

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Radès
12 novembre 2011, ore 18:00 UTC+1
Espérance Flag of Tunisia.svg 1 – 0 Flag of Morocco.svg Wydad Casablanca Stade Olympique (55.000 spett.)
Arbitro Costa d'Avorio Noumandiez Doue

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio