Alain Perrin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alain Perrin
Alain Perrin al khor.jpg
Nazionalità Francia Francia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Carriera
Carriera da allenatore
1993-2002 Troyes
2002-2004 O. Marsiglia
2004-2005 Al-Ain
2005 Portsmouth
2006-2007 Sochaux
2007-2008 O. Lione
2008-2009 Saint-Étienne
2010-2012 Al-Khor
2012-2013 Al-Gharafa
2012-2013 Qatar Qatar U-23
2013 Umm-Salal
2014-2016 Cina Cina
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Alain Perrin (Lure, 7 ottobre 1956) è un allenatore di calcio francese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Perrin ha iniziato la sua carriera di allenatore nel 1983 alla guida delle giovanili del Nancy.

Nel 1993 gli venne per la prima volta affidata una squadra: il Troyes, in cui è rimasto fino al 2002, ottenendo buoni risultati e conquistando la qualificazione in Coppa UEFA.

Successivamente ha allenato Olympique Marsiglia, Al-Ain, Sochaux, Portsmouth e Lione. Nel giugno 2008, malgrado la vittoria, per la prima volta nella storia della squadra, del double Ligue 1-Coppa di Francia, è stato esonerato dalla dirigenza del Lione.[1]

Nel novembre dello stesso anno è stato chiamato sulla panchina dell'AS Saint Étienne; nel dicembre 2009 è stato esonerato.

Dopo alcune esperienze in Qatar, nel febbraio 2014 diventa commissario tecnico della Cina.

L'8 gennaio 2016 viene sollevato dall'incarico.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sochaux: 2006-2007
Lione: 2007-2008
Lione: 2007
Lione: 2007-2008

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Troyes: 2001
Al-Ain: 2004-2005

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lione-Perrin, clamoroso divorzio, corrieredello sport.it, 16 giugno 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]