Bristol City Football Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bristol City F.C.
Calcio Football pictogram.svg
Bristol City FC.png
The Robins
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Rosso e Bianco (Bordato).png bianco-rosso
Dati societari
Città Bristol
Nazione Inghilterra Inghilterra
Confederazione UEFA
Federazione Flag of England.svg FA
Campionato Championship
Fondazione 1897
Rifondazione 1982
Proprietario Inghilterra Stephen Lansdown
Presidente Inghilterra Colin Sexton
Allenatore Inghilterra Lee Johnson
Stadio Ashton Gate Stadium
(21.804 posti)
Sito web www.bcfc.co.uk
Palmarès
Trofei nazionali 1 Welsh Cup
Si invita a seguire il modello di voce

Il Bristol City Football Club, meglio noto come Bristol City è una società calcistica inglese con sede nella città di Bristol. Milita nella Football League Championship, la seconda divisione del calcio in Inghilterra.

Fondato nel 1897, i maggiori risultati raggiunti sono il secondo posto nel 1906/07, il secondo posto nella FA Cup raggiunto nel 1909 e la vittoria della Welsh Cup nel 1934, disputata pur essendo una squadra inglese.

Nel 1982 divenne la prima squadra inglese a subire tre retrocessioni consecutive e, poco prima di cadere nella Quarta Divisione, il team fallì. Una nuova società, il BCFC (1982), prese il posto della vecchia società e nel 1990 conquistò nuovamente la promozione in Seconda Divisione. Retrocessa nel 1995, ritornò in Seconda Divisione dopo tre anni, salvo retrocedere l'anno successivo. Fra il 1999 ed il 2006 il Bristol City ha navigato sempre nelle prime posizioni, tentando spesso il ritorno nella seconda divisione, conquistata nel 2006/07.

Nella stagione 2007/08 si piazza quarto nella stagione regolare, supera il Crystal Palace nella semifinale playoff ed accede allo spareggio contro l'Hull City A.F.C. che si disputa a Wembley il 24 maggio 2008. Il successo riporterebbe i Robins nella massima serie dalla quale mancano dal 1980, ma da Wembley la squadra esce sconfitta dalla rete di Dean Windass che porta l'Hull City A.F.C. in Premier League per la prima volta nella sua storia.

Il soprannome del club è The Robins. Robin compare anche nel logo del club, che recentemente la dirigenza ha cercato di cambiare, salvo tornare subito sui suoi passi data la feroce contestazione dei tifosi.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Il Bristol City gioca all'Ashton Gate, situato nella zona di Bristol chiamata Ashton/Bedminster. Lo stadio ha una capacità di circa 21.497 posti. La dirigenza sta progettando di ampliare lo stadio fino a raggiungere i 30.000 posti.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Bristol City Football Club
  • - Nel 1895 nasce il Bristol South End che inizia a giocare nella Western League.
  • 1896-1897 - 2° in Western League First Division. A fine stagione va a giocare in Southern League tuttavia restando anche in Western League.
  • 1897-1898 - 2° in Southern League e 1° Western League Professional Section. Al termine della stagione va a giocare in United League.
  • 1898-1899 - 2° in Southern League e 5° in United League.
  • 1899-1900 - 9° in Southern League e 4° Western League First Division.











Rosa 2017-2018[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 9 agosto 2017

N. Ruolo Giocatore
1 Inghilterra P Frank Fielding
2 Italia D Eros Pisano
3 Inghilterra C Joe Bryan
4 Inghilterra D Aden Flint
5 Australia D Bailey Wright
6 Inghilterra D Nathan Baker
7 Inghilterra C Korey Smith
8 Inghilterra C Josh Brownhill
9 Senegal A Famara Diedhiou
10 Inghilterra A Matty Taylor
11 Irlanda C Callum O'Dowda
13 Inghilterra D Scott Golbourne
14 Inghilterra C Bobby Reid
16 Svezia A Gustav Engvall
N. Ruolo Giocatore
17 Inghilterra D Taylor Moore
19 Camerun A Arnold Garita
20 Inghilterra A Jamie Paterson
21 Inghilterra C Marlon Pack
22 Bosnia ed Erzegovina A Milan Đurić
23 Islanda D Hörður Magnússon
24 Inghilterra P Max O'Leary
26 Inghilterra D Zak Vyner
28 Inghilterra C Gary O'Neil
29 Austria P Ivan Lucic
30 Italia A Diego De Girolamo
31 Germania C Jens Hegeler
Inghilterra P Luke Steele


Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore: Inghilterra John Pemberton
Allenatore in seconda: Scozia Tony Docherty
Allenatore dei portieri: Inghilterra Stuart Naylor

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Nella Coppa d'Inghilterra come massimo traguardo ha raggiunto la finale contro il Manchester United, giocata a Londra nello stadio del Crystal Palace, persa per 1-0 il 26 aprile 1909, mentre giocò e vinse la Coppa di Galles nel 1934, battendo il Tranmere Rovers per 3-0.

In campionato il massimo traguardo risale alla lontana stagione 1906/07, quando il team bianco-rosso arrivò secondo in campionato, dietro solo al Newcastle United.

Altri successi sono la vittoria della Seconda Divisione nel 1905-06, la Terza Divisione Sud vinta per tre volte, la Football League Trophy nel 1986 e nel 2003 e la Coppa Anglo-Scozzese del 1978.

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1985-1986, 2002-2003, 2014-2015
1933-1934
1905-1906

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1906-1907
Finalista: 1908-1909
Semifinalista: 1919-1920

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN155025245