Colorado Rapids

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Colorado Rapids
Calcio Football pictogram.svg
ColoradoRapids.png
Rapids, 'Pids,
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Grigio e Granata.png grigio-granata
Dati societari
Città Commerce City, CO
Paese USA
Confederazione CONCACAF
Federazione Flag of the United States.svg USFA
Campionato Major League Soccer
Fondazione 1995
Presidente Stati Uniti Stan Kroenke
Allenatore Colombia Óscar Pareja
Stadio Dick's Sporting Goods Park
(18.458 posti)
Sito web www.coloradorapids.com
Palmarès
MLS Cup.svg
Titoli MLS 1
Si invita a seguire il modello di voce

Il Colorado Rapids è una società calcistica che milita nella Major League Soccer, il massimo campionato di calcio degli Stati Uniti d'America. Il club è stato fondato nel 1995 e ha sede a Commerce City, un sobborgo di Denver (Colorado). In meno di vent'anni è stata cambiata per tre volte la sede dei match casalinghi di questa squadra: dal 1995 al 2001 hanno giocato al Mile High Stadium, dal 2002 al 2006 all'Invesco Field e dal 2007 si sono stabiliti al Dick's Sporting Goods Park di Commerce City. I Rapids hanno disputato due finali nella loro breve storia (finale della MLS Cup del 1997 e finale dell'US Open Cup del 1999), perdendole entrambe.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La prima decade (1996-2006)[modifica | modifica sorgente]

I Colorado Rapids sono stati uno dei dieci club fondatori della Major League Soccer. La stagione inaugurale del 1996 fu però un fallimento: nonostante la presenza in squadra di giocatori d'esperienza quali Shaun Bartlett, Chris Woods e Marcelo Balboa, i Rapids conclusero il campionato all'ultimo posto della Western Conference.

La stagione del 1997 vede l'ingaggio del nuovo coach Glenn Myernick, che porta con sé alcuni nuovi giocatori. I miglioramenti sono evidenti e la squadra raggiunge la finale della Western Conference, in cui batte Dallas con un goal a tre minuti dal termine di Chris Henderson. La finale della MLS vede però Colorado soccombere contro il DC United.

Colorado continua a seminare molto e a raccogliere poco: Myernick inserisce nella rosa giocatori come Anders Limpar e Marcus Hahnemann, con i quali i Rapids centrano nel 1999 la finale di US Open Cup. Stavolta a battere la squadra di Myernick saranno i Rochester Raging Rhinos.

Il campionato del 2000 ha come miglior momento la vittoria con un goal al 97º minuto nell'ultima gara di regular season contro i Los Angeles Galaxy. Questo risultato garantirà l'accesso dei Rapids ai play off.

Nella stagione 2001 viene ingaggiato un nuovo allenatore, Tim Hankinson. Hankinson gioca un calcio difensivista e spesso acquista giocatori costosissimi ma di dubbio valore. Va comunque detto che sotto la sua guida arrivano in Colorado giocatori importanti come Mark Chung, Chris Henderson, Carlos Valderrama e Joe Cannon, inoltre i Rapids raggiungono i play off tutti gli anni. Dopo anni di risultati altalenanti, Tim Hankinson lascia la panchina dei Rapids alla fine del 2004.

Il magnate Stan Kroenke acquista il club nel 2005. Kroenke sceglie Fernando Clavijo come nuovo allenatore, il quale porta in squadra Jeff Cunningham, Terry Cooke e David "Dedi" Ben Dayan. La squadra gioca un calcio migliore e riesce nuovamente a raggiungere i play off.

La stagione 2006 è piuttosto scialba: la squadra gioca male e i play off vengono raggiunti solo all'ultimo istante. Ad ogni modo in questa annata i Rapids vincono la Rocky Mountain Cup per il secondo anno consecutivo e il campionato delle riserve.

L'era moderna (2007-oggi)[modifica | modifica sorgente]

I Rapids inaugurano il 2007 con nuovi colori sociali, un nuovo stadio e una grande carica di ottimismo. La stagione inizia positivamente, ma di lì a poco la squadra inanella una serie di risultati negativi che non le permetteranno di entrare nei play off. Come se non bastasse, nella US Open Cup i Rapids si vedono infliggere un umiliante 5-0 dai Seattle Sounders.

Nonostante i pessimi risultati e le proteste dei tifosi, Fernando Clavijo viene confermato alla guida del club anche per la stagione 2008.

Nel 2010, battendo Dallas in finale, a Toronto, con il punteggio di 2-1(dopo i tempi supplementari), si proclamano campioni della Major League Soccer per la prima volta nella loro storia. Il gol decisivo viene marcato dal senegalese Kandij al minuto 107.[1]

La Rocky Mountain Cup[modifica | modifica sorgente]

Nel 2005 il Real Salt Lake fa il suo ingresso nella MLS, divenendo il secondo club della regione delle Montagne Rocciose insieme ai Rapids. I sostenitori dei due club hanno quindi ideato una competizione fra le due squadre (la Rocky Mountain Cup appunto) per stabilire la supremazia locale in ambito calcistico. Si aggiudica il trofeo la squadra che ottiene più punti negli scontri diretti durante la regular season. Su tre edizioni della coppa, i Rapids se ne sono aggiudicate due.

Rosa 2012[modifica | modifica sorgente]

N. Ruolo Giocatore
2 Stati Uniti C Nick LaBrocca
3 Stati Uniti D Drew Moor
5 Ecuador D Diego Calderón
6 Stati Uniti D Anthony Wallace
7 Cile A Kevin Harbottle
8 Stati Uniti C Dillon Powers
9 Stati Uniti A Edson Buddle
10 Argentina C Martín Rivero
11 Stati Uniti C Brian Mullan
12 Honduras C Hendry Thomas
13 Stati Uniti A Kamani Hill
14 Stati Uniti C Tony Cascio
15 Stati Uniti D Chris Klute
16 Saint Kitts e Nevis A Atiba Harris
17 Stati Uniti C Dillon Serna
N. Ruolo Giocatore
18 Stati Uniti P Matt Pickens
20 Scozia C James Smith
21 Haiti P Steward Ceus
22 Stati Uniti D Marvell Wynne
23 Colombia C Jaime Castrillón
24 Stati Uniti D Nathan Sturgis
25 Stati Uniti C Pablo Mastroeni (capitano)
26 Giamaica A Deshorn Brown
27 Stati Uniti C Shane O'Neill
28 Stati Uniti C Davy Armstrong
31 Stati Uniti P Clint Irwin
Uruguay A Vicente Sánchez
55 RD del Congo A Daniel Mwanga
99 Camerun C Charles Eloundou

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatori[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Calciatori dei Colorado Rapids.

Galleria d'onore[modifica | modifica sorgente]

La galleria d'onore è stata creata nel 2004 per premiare ex-atleti dei Rapids che si sono distinti sia a livello sportivo che umano quando militavano nel club.

Allenatori[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Allenatori dei Colorado Rapids.

Record[modifica | modifica sorgente]

MLS regular season only, through 2006

  • Risultati complessivi in regular season: 146 vittorie - 166 sconfitte - 56 pareggi (aggiornato al 2007)

Proprietà[modifica | modifica sorgente]

Risultati anno per anno[modifica | modifica sorgente]

Anno Vittorie Sconfitte Pareggi Punti Reg. Season Playoffs Open Cup CONCACAF
Champions' Cup
SuperLiga
1996 11 21 NA 29 5°, West Non qualificata Semifinali Non qualificata Iniziata nel 2007
1997 14 18 NA 38 4°, West Finale Ottavi di finale Non qualificata
1998 16 16 NA 44 3°, West Quarti di finale Non qualificata Girone eliminatorio
1999 20 12 NA 48 4°, West Quarti di finale Finale Non qualificata
2000 13 15 4 43 3°, West Quarti di finale Sedicesimi di finale Non qualificata
2001 5 13 18 23 4°, West Non qualificata Sedicesimi di finale Non disputata
2002 13 11 4 43 4°, West Semifinale Quarti di finale Non qualificata
2003 11 12 7 40 3°, West Quarti di finale Quarti di finale Non qualificata
2004 10 9 11 41 3°, West Quarti di finale Ottavi di finale Non qualificata
2005 13 13 6 45 3°, West Semifinale Ottavi di finale Non qualificata
2006 11 13 8 41 4°, West Semifinale Quarti di finale Non qualificata
2007 9 13 8 35 4°, West Non qualificata Quarti di finale Non qualificata Non ha partecipato
2008 TBD TBD TBD TBD TBD TBD Non qualificata Non qualificata Non qualificata
Totals 146 166 66

Nota: la MLS non ammetteva pareggi prima del 2000 (le partite venivano decise dagli shootout).

Media presenze tifosi[modifica | modifica sorgente]

stagione: regular season/playoff

  • 1996: 10,213/playoff non giocati
  • 1997: 11,835/15,785
  • 1998: 14,812/6,582
  • 1999: 14,029/6,542
  • 2000: 12,580/8,789
  • 2001: 16,481/playoff non giocati
  • 2002: 20,687/11,002
  • 2003: 16,772/6,434
  • 2004: 14,195/8,028
  • 2005: 13,638/11,207
  • 2006: 12,056/4,176
  • 2007: 14,749/playoff non giocati
  • Media complessiva: 14,194

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ MLS - Dallas ko, il titolo va a Colorado in eurosport.com, 22 novembre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio