MLS SuperDraft

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'MLS SuperDraft è un evento annuale che si svolge nel mese di gennaio, in cui le squadre della Major League Soccer possono scegliere alcuni calciatori per integrare le loro rose.

Esso è diviso in diversi round in cui ogni squadra, a turno, sceglie un calciatore. L'ordine è stabilito a priori e deriva dalle posizioni delle squadre nel campionato precedente, in ordine inverso rispetto alla classifica della stagione regolare; le squadre possono però accordarsi per scambiarsi i turni inserendo in tali trattative contropartite economiche o tecniche.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'MLS SuperDraft è nato nel 2000 dalla fusione del College Draft con il Supplemental Draft,[1] il primo riguardava i giocatori appena diplomati nei college, mentre il secondo gli altri giocatori liberi. Ad oggi il Draft è considerato un sistema secondario per lo sviluppo dei giovani calciatori, rispetto alla creazione di veri e propri settori giovanili strutturati per ciascun club.[2] In determinate occasioni vengono organizzati degli altri Drafts, aggiuntivi al SuperDrafts: quando la lega si espande i nuovi club hanno diritto a scegliere alcuni giocatori tramite gli Expansion Drafts; allo stesso modo sono stati organizzati dei Dispersal Drafts per riassegnare i giocatori dei club che hanno abbandonato la lega.

Calciatori selezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene l'MLS sia un campionato che comprende squadre degli Stati Uniti e del Canada, solo i calciatori provenienti dai college americani sotto l'egida della National Collegiate Athletic Association sono selezionabili nel draft. I canadesi sono pertanto esclusi nonostante ci siano stati alcuni tentativi di inclusione risalenti al 2010[3] o al 2012.[4]

Regole della selezione[modifica | modifica wikitesto]

La procedura di svolgimento del draft ricorda l'analogo procedimento del Draft NFL. Di seguito sono riportate le regole dell'edizione 2014:

  1. a qualsiasi club appena creato spetta la prima scelta; se c'è più di un nuovo club si procede con il lancio della monetina;
  2. le squadre che non hanno disputato i play-off sono ordinate in base ai risultati della stagione regolare;
  3. le squadre che hanno disputato i play-off sono ordinate in base a quale turno sono state eliminate;
  4. al vincitore della MLS Cup è riservata l'ultima selezione, mentre al finalista perdente spetta la penultima selezione;
  5. le restanti posizioni sono risolte attraverso il computo della differenza reti, il numero di gol fatti e il numero di gol subiti.
Situazione Ordine di scelta
Squadre non disputanti i play-off 1-9
Squadre eliminate al primo turno 10-11
Squadre eliminate ai quarti 12-15
Squadre eliminate in semifinale 16-17
Finalista della MLS Cup 18
Vincitore della MLS Cup 19

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) SuperDraft, mlssoccer.com. URL consultato il 16 dicembre 2014.
  2. ^ (EN) Walter Tyler, MLS SuperDraft: Why the rise of youth academies causes the draft to be obsolet, bleacherreport.com, 8 gennaio 2011. URL consultato il 16 dicembre 2014.
  3. ^ (EN) CIS pushing for MLS draft entry: Coach, canadiansoccernews.com, 24 novembre 2010. URL consultato il 16 dicembre 2014.
  4. ^ (EN) Ben Rycroft, Road to pros may ease for university stars, cbc.ca, 15 febbraio 2012. URL consultato il 16 dicembre 2014.


Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio