Atlanta United FC

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Atlanta United FC
Calcio Football pictogram.svg
Logo Atlanta MLS.png
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Giallo e Rosso e Nero (Strisce).png Rosso, nero e oro
Dati societari
Città Atlanta, (Georgia)
Nazione Stati Uniti Stati Uniti
Confederazione CONCACAF
Federazione Flag of the United States.svg USFA
Campionato Major League Soccer
Fondazione 2014
Proprietario Stati Uniti Arthur Blank
Presidente Stati Uniti Darren Eales
Allenatore Argentina Gerardo Martino
Stadio Mercedes-Benz Stadium
(71 000 posti)
Sito web www.atlutd.com/
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Atlanta United FC è una società calcistica statunitense con sede nella città di Atlanta. Il club è stato fondato nel 2014 e ha cominciato la propria attività sportiva nel 2017, partecipando alla Major League Soccer, il massimo campionato nordamericano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città di Atlanta è stata considerata come possibile sede di una franchigia MLS sin dall'inizio della nuova fase di espansione della lega, nel 2008, ma le varie candidature erano ostacolate dall'assenza di un impianto idoneo in cui giocare. Questo problema fu superato nel 2012 dalla decisione di Arthur Blank, proprietario della squadra di football americano degli Atlanta Falcons, di associare la propria candidatura alla costruzione di un nuovo stadio, che servisse sia per i Falcons che per la squadra di calcio.[1]

Il 16 aprile 2014 la MLS ufficializzò che Atlanta sarebbe stata la ventiduesima squadra della lega.[2] Il logo e il nome del club sono stati ufficializzati il 7 luglio del 2015.[3]

Il primo tecnico della squadra è l'argentino Gerardo el tata Martino[4]

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'Atlanta United FC
  • 2017: 4º nella Eastern conference della MLS

Rosa attuale[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Stati Uniti P Kyle Reynish
2 Inghilterra D Tyrone Mears
3 Stati Uniti D Michael Parkhurst (capitano)
4 Stati Uniti D Greg Garza
5 Argentina D Leandro González Pírez
6 Stati Uniti A Darlington Nagbe
7 Venezuela A Josef Martínez
8 Germania C Kevin Kratz
10 Paraguay C Miguel Almirón
11 Argentina C Yamil Asad
13 Inghilterra C Harrison Heath
15 Argentina C Héctor Villalba
16 Irlanda C Chris McCann
18 Stati Uniti C Jeff Larentowicz
N. Ruolo Giocatore
19 Stati Uniti A Brandon Vazquez
20 Stati Uniti C Chris Goslin
21 Stati Uniti D Mark Bloom
22 Stati Uniti D Mikey Ambrose
24 Germania C Julian Gressel
25 Stati Uniti P Alec Kann
27 Stati Uniti D Zach Loyd
28 Stati Uniti C Andrew Wheeler-Omiunu
29 Stati Uniti C Jacob Peterson
30 Stati Uniti D Andrew Carleton
31 Ghana A Jeffrey Otoo
33 Giamaica A Romario Williams
Nigeria D Gbenga Arokoyo
Argentina C Ezequiel Barco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) MLS commissioner Don Garber discusses expansion, scheduling in latest State of the League address, mlssoccer.com, 3 dicembre 2013. URL consultato il 22 dicembre 2016.
  2. ^ (EN) MLS awards 2017 expansion franchise to Atlanta, owner Arthur Blank, sportsillustrated.com, 16 aprile 2014. URL consultato il 22 dicembre 2016.
  3. ^ (EN) Atlanta United FC officially unveil name, logo, clatl.com, 8 luglio 2015. URL consultato il 22 dicembre 2016.
  4. ^ Atlanta United: "Tata" Martino sarà il primo coach, mlssocceritalia.com, 27 settembre 2016. URL consultato il 22 dicembre 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]