Mercedes-Benz Stadium

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mercedes-Benz Stadium
Mercedes Benz Stadium time lapse capture 2017-08-13.jpg
Informazioni
StatoStati Uniti Stati Uniti
Ubicazione441 Martin Luther King Jr Dr NW
Atlanta, Georgia
Inaugurazione30 luglio 2017
CoperturaTetto retraibile
Costo1,5 miliardi di $
Mat. del terrenoErba sintetica
ProprietarioGeorgia World Congress Center Authority[1]
GestoreAtlanta Falcons e Atlanta United FC
ProgettoHOK[2]
tvsdesign[3]
Goode Van Slyke[3]
Stanley Beaman & Sears[3]
Prog. strutturaleBuroHappold
Uso e beneficiari
Football americanoAtlanta Falcons (NFL) (dal 2017)
CalcioAtlanta United (MLS) (dal 2017)
Capienza
Posti a sedere71 000
Mappa di localizzazione

Coordinate: 33°45′19.27″N 84°24′03.73″W / 33.755354°N 84.401036°W33.755354; -84.401036

Il Mercedes-Benz Stadium è uno stadio situato ad Atlanta, Georgia che ospita le partite interne degli Atlanta Falcons della National Football League (NFL) e degli Atlanta United FC della Major League Soccer (MLS). È il sostituto del Georgia Dome, che è stato lo stadio casalingo dei Falcons a partire dalla stagione 1992. Il costo totale stimato è stato di 1,5 miliardi di dollari.[4] È previsto che il Mercedes-Benz Stadium ospiti il Super Bowl LIII nel 2019. Lo stadio ha ufficialmente aperto il 26 agosto 2017 con la gara di pre-stagione tra i Falcons e gli Arizona Cardinals, malgrado la copertura del tetto retraibile non fosse ancora completa.[5][6]

Design[modifica | modifica wikitesto]

Il design prescelto, proposto da HOK,[7] vede la presenza di una copertura con otto pannelli triangolari retraibili traslucidi e di un muro di vetro che si apre in contemporanea, per permettere il passaggio dell'aria fresca.[8]

L'architetto Bill Johnson ha affermato che l'apertura circolare del soffitto è stata ispirata dal Pantheon romano ("Pantheon" era anche il nome provvisorio della struttura in costruzione). Il tetto è costruito di un polimero chiaro e leggero che può modificare la sua opacità per controllare il livello di illuminazione. Nella end zone verso est, parte della struttura è stata impostata in modo che lasciasse libera la visuale verso lo skyline di Atlanta.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tim Tucker, Comparing Braves, Falcons Stadium Deals, in The Atlanta Journal-Constitution, 14 novembre 2013. URL consultato il 27 gennaio 2017.
  2. ^ Dan Hanzus, Atlanta Falcons' Stadium Concepts a Peek Into Future, National Football League, 30 aprile 2013. URL consultato il 27 gennaio 2017.
  3. ^ a b c Atlanta Falcons Move to Next Stages of Stadium Design Project, Atlanta Falcons, 18 giugno 2013. URL consultato il 27 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2014).
  4. ^ Tim Tucker, Change Orders on Falcons Stadium Total Almost $200 million, in Atlanta Journal Constitution, 17 giugno 2016.
  5. ^ Tim Tucker, Mercedes-Benz Stadium opening is pushed back again, The Atlanta Journal-Constitution. URL consultato il 22 settembre 2017.
  6. ^ Alec McQuade, With roof incomplete, is Mercedes-Benz Stadium safe?, WXIA-TV. URL consultato il 22 settembre 2017.
  7. ^ Diane Stafford, HOK Will Acquire Kansas City-Based 360 Architecture, in The Kansas City Star, 19 agosto 2014. URL consultato il 27 febbraio 2017.
  8. ^ a b Tim Newcomb, MLS in Atlanta: The $1.2 Billion Stadium Blank’s New Team Will Share with the Falcons, in Sports Illustrated, 16 aprile 2014. URL consultato il 27 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 22 aprile 2014).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]