Super Bowl XXXIII

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stati Uniti Super Bowl XXXIII
1 2 3 4 Totale
DEN 7 10 0 17 34
ATL 3 3 0 13 19
Edizione XXXIII
Data 31 gennaio 1999
Stadio Pro Player Stadium
Città Miami
MVP John Elway
Inno nazionale Cher
Arbitro Bernie Kukar
Halftime show Gloria Estefan, Stevie Wonder, Big Bad Voodoo Daddy e Kiss
Spettatori 74.803
Diffusione TV negli Stati Uniti d'America
Rete FOX
Telecronaca Pat Summerall e John Madden
Left arrow.svg XXXII XXXIV Right arrow.svg

Il Super Bowl XXXIII è stata la partita di finale della National Football League tra i vincitori della National Football Conference (NFC) e della American Football Conference (AFC) nella stagione del 1998 e venne giocata il 31 gennaio 1999 al Pro Player Stadium di Miami.

La partita vide affrontarsi i vincitori della NFC, gli Atlanta Falcons ed i vincitori della AFC, i Denver Broncos. I Broncos, dati favoriti per 7,5 a 1, hanno battuto agevolmente i Falcons.

Il quarterback dei Broncos John Elway a 38 anni è diventato il più vecchio giocatore di tutti i tempi ad essere nominato Super Bowl MVP. Ha completato 18 su 29 passaggi per 336 yards e un touchdown, ed ha inoltre segnato un touchdown su corsa di 3 yard.

Formazioni titolari[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[1]

     Membro della Pro Football Hall of Fame

Denver Ruolo Atlanta
Attacco
Ed McCaffrey WR Terance Mathis
Tony Jones LT Bob Whitfield
Mark Schlereth LG Calvin Collins
Tom Nalen C Robbie Tobeck
Dan Neil RG Gene Williams
Harry Swayne RT Ephraim Salaam
Shannon Sharpe TE O.J. Santiago
Rod Smith WR Tony Martin
John Elway QB Chris Chandler
Terrell Davis RB Jamal Anderson
Howard Griffith FB-TE Brian Kozlowski
Difesa
Harald Hasselbach LE Lester Archambeau
Keith Traylor LDT Travis Hall
Trevor Pryce RDT Shane Dronett
Maa Tanuvasa RE Chuck Smith
John Mobley LOLB Cornelius Bennett
Glenn Cadrez MLB Jessie Tuggle
Bill Romanowski ROLB Henri Crockett
Ray Crockett LCB Ray Buchanan
Darrien Gordon RCB Michael Booker
Tyrone Braxton SS William White
Steve Atwater FS Eugene Robinson

Marcature[modifica | modifica wikitesto]

  • 1° quarto:
field goal da 32 yard di Morten Andersen 0-3
touchdown di Howard Griffith su corsa da una yard (extra-point convertito) - 7-3
  • 2° quarto: field goal da 26 yard di Jason Elam - 10-3
touchdown di Rod Smith su passaggio da 80 yard da John Elway (extra-point convertito) - 17-3
field goal da 28 yard di Morten Andersen - 17-6
  • 3° quarto:
nessuna
  • 4° quarto:
touchdown di Howard Griffith su corsa di una iarda (extra-point convertito) - 24-6
touchdown di John Elway su corsa di 3 yard (extra-point convertito) - 31-6
touchdown di Tim Dwight su ritorno di 94 yard su kick off (extra-point convertito) - 31-13
field goal da 37 yard di Jason Elam - 34-13
touchdown di Terance Mathis su passaggio di 3 yard da Chris Chandler (conversione da due punti non riuscita) - 34-19

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Neft, David S., Cohen, Richard M., and Korch, Rick. The Complete History of Professional Football from 1892 to the Present. 1994 ISBN 0-312-11435-4

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]