Jim L. Mora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jim L. Mora
Jim Mora in El Paso (cropped).jpg
Mora nel 2013
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Squadra UCLA Bruins
Carriera
Giovanili
1980 - 1983 Washington Huskies
Carriera da allenatore
1984 Washington Huskies (assistente)
1985-1988 San Diego Chargers (defensive QC)
1989-1991 San Diego Chargers (DB)
1992-1996 New Orleans Saints (DB)
1997-1998 San Francisco 49ers (DB)
1999-2003 San Francisco 49ers (coord. dif.)
2004-2006 Atlanta Falcons
2007-2008 Seattle Seahawks (ass./DB)
2009 Seattle Seahawks
2012- UCLA Bruins
Statistiche aggiornate al 28 febbraio 2013

James Lawrence Mora, detto Jim (Los Angeles, 9 novembre 1961), è un allenatore di football americano statunitense che dal 2012 allena la squadra universitaria di UCLA. In precedenza è stato il capo-allenatore degli Atlanta Falcons e dei Seattle Seahawks nella National Football League (NFL). È il figlio dell'ex allenatore della NFL Jim E. Mora.

Carriera da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo diverse esperienze come allenatore dei defensive back e come coordinatore difensivo dei San Francisco 49ers, nel 2004 Mora fu nominato capo-allenatore degli Atlanta Falcons. La sua prima stagione si concluse in maniera molto positiva, guidando la squadra a un record di 11-5, battendo i St. Louis Rams nel divisional round dei playoff e arrivando fino alla finale della NFC dove furono sconfitti dai Philadelphia Eagles. Dopo una stagione con un record di 8-8 l'anno successivo, Mora firmò un rinnovo contrattuale con la squadra, coi media che riponevano alte aspettative sui Falcons per la stagione 2006. Atlanta terminò però con un record di 7-9 e Mora fu licenziato.

Nel 2007 passò al ruolo di allenatore dei defensive back e assistente allenatore dei Seattle Seahawks guidati da Mike Holmgren. A fine stagione gli fu offerto il posto di capo-allenatore dei Washington Redskins ma rifiutò per rimanere coi Seahawks. Mora fu annunciato come il successore di Holmgren nel 2009[1]. Ancora una volta fu accolto con grandi aspettative ma la squadra terminò con un record di 5-11 e fu sostituto dall'ex allenatore della University of Southern California Pete Carroll.

Dopo due anni di assenza, Mora fu assunto come capo-allenatore di UCLA che terminò con un record di 9-5 nel 2012, riuscendo a battere la formazione di USC per la prima volta in sei anni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Hawks Name Mora as Holmgren Successor in 2009, Seahawks.com. URL consultato il 27 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2008).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]