Pavel Sadyrin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pavel Sadyrin
Nazionalità URSS URSS
Russia Russia (dal 1991)
Altezza 173 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1975 - giocatore
2001 - allenatore
Carriera
Giovanili
1956-1959Zvezda Perm'
Squadre di club1
1959-1964Zvezda Perm'? (?)
1965-1975Zenit S. Pietroburgo333 (37)
Carriera da allenatore
1978-1983 Zenit S. Pietroburgo Assistente
1983-1987 Zenit S. Pietroburgo
1988 Krystal Cherson
1989-1992 CSKA Mosca
1992-1994 Russia Russia
1995-1996 Zenit S. Pietroburgo
1997-1998 CSKA Mosca
1998-1999 Rubin Kazan'
2000 Uzbekistan Uzbekistan
2000-2001 CSKA Mosca
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Pavel Fëdorovič Sadyrin (in russo: Павел Фёдорович Садырин?; Perm', 18 settembre 1942Mosca, 1º dicembre 2001) è stato un allenatore di calcio e calciatore sovietico, dal 1991 russo, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Da giocatore ha debuttato nel 1959 con lo Zvezda Perm, giocando 5 campionati per poi passare allo Zenit S. Pietroburgo, fino al 1975.

Da allenatore allenò lo Zenit fino al 1987 (ritornò nel 1995), per poi essere ingaggiato più volte dal CSKA Mosca (1989-1992, 1997-1998 e 2000-2001) e dal Rubin Kazan (1998-1999).

È stato il primo CT della Nazionale russa dopo lo scioglimento dell'Unione Sovietica, portandola alla fase finale dei Mondiali 1994, in cui venne eliminata al primo turno da Brasile e Svezia.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Zenit: 1984
CSKA Mosca: 1991
CSKA Mosca: 1990-1991
Zenit: 1985
CSKA Mosca: 1989

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]